Lunedì, 21. June 2021 - 19:02

"Le strade sono dissestate per la scarsa o assente manutenzione degli anni passati"

Con un post sulla sua pagina Facebook (replicata poi sulla pagina ufficiale del Comune e sul Resto del Carlino), il sindaco di Loiano Fabrizio Morganti riprende il tema dei dissesti stradali elencando nuovamente gli interventi effettuati in questi mesi (Napoleonica, Molino Mingano, Gragnano) e quelli che si effettueranno (via delle Croci, via S. Vincenzo).

Il sindaco non si limita però a questo e vede nelle precedenti Amministrazioni la colpa della situazione attuale data dalla scarsa manutenzione. Così Morganti: “sappiamo tutti che molte strade del nostro territorio dopo tanti anni in cui la manutenzione è stata molto scarsa o addirittura assente sono in condizioni difficili per la percorribilità.

Dichiarazioni che (comprensibilmente) non sono piaciute ai ‘Cittadini fuori dal Comune’ (espressione della lista civica che sosteneva l’ Amministrazione di Patrizia Carpani), che sulla loro pagina Facebook replicano:

E’ davvero poco elegante, oltre che non vero, ma soprattutto poco rispettoso, nei confronti anche di chi non c’è più, l’intervento del Sindaco Morganti, riportato anche  dal Carlino di ieri, dove si dice che  molte strade del nostro territorio sono in condizione di difficile percorribilità “dopo tanti anni in cui la manutenzione è stata scarsa o addirittura assente”.

Ogni amministrazione cerca di fare del proprio meglio, così come hanno fatto tutte quelle precedenti e così come ci auguriamo faccia anche questa.

Ricordiamo che nell’amministrazione precedente sono stati investiti oltre 6.500.000 euro tra scuola, dissesto e ripristini.

Riguardo alle strade:

-pavimentazione nuova in centro al paese

-due punti di frane in via Roncastaldo

-via Prato grande

-Valle Barbarolo

-via Gnazzano

-via Roncobertolo Tripoli

-via Gragnano i Campi

-via San Vincenzo

-via Anconella

-via Ca’ di Galletto

-inizio via Mulino Mingano

-inizio parcheggi scuola

-a fine mandato stanziamento di 110.000 euro per la viabilità Nei nostri territori uno dei problemi principali è proprio l’instabilità del suolo, da sempre si rincorrono frane. Si può fare meglio? Sempre e comunque.

Raccolta fondi per un' ambulanza in nome di Sergio

Sulla piattaforma Gofundme, è iniziata una raccolta fondi per acquistare un'ambulanza da intitolare a Sergio Monarini recentemente scomparso. Come ha scritto la moglie Tamara Imbaglione: "vorrei ringraziarvi uno ad uno, ma sarà con la vostra generosità che riuscirò a ringraziarvi, non è x Sergio, lui non è più con noi, ma è per tutti noi. Veramente pensiamo a dove investiamo anche solo €10. I fiori si appassiscono, ma l'ambulanza aiuta tanti. Grazie"

QUI è possibile effettuare una donazione

Acquisti a Monghidoro, il Comune: "maggiore disponibilità di magazzino rispetto a Loiano"

Il Comune ha risposto al gruppo di Minoranza in Consiglio che chiedeva chiarimenti in merito alla Determina n 98 - Acquisto materiale manutenzione verde ed alla Determina n 97 - Manutenzione Trattorino Husqvarna F21. In pratica si chiedeva il motivo per cui il Comune di Loiano facesse acquisti di attrezzature per la manutenzione del verde (zappe, vanghe, sementi, ricambi e assistenza di un trattorino), a Monghidoro presso la Agriforestalverde anziché dai fornitori locali.

Come ipotizzato e confermato nella risposta, il motivo non è dovuto ad un aspetto economico (ai fornitori di Loiano non sono stati neanche chiesti preventivi), ma alla maggiore disponibilità di magazzino che offre l’azienda monghidorese: “la ditta Agriforestalverde, ha sempre dimostrato alla società una maggiore disponibilità di magazzino rispetto ad altri rivenditori sul territorio di Loiano.."Inoltre la ricerca del fornitore “è stata valutata anche sulla base dell’esperienza degli operatori della squadra esterna del Comune”.

Ragionamento analogo per la manutenzione del trattorino, “per cui in considerazione della spesa contenuta, non si è provveduto a chiedere altri preventivi ...”.

dz

Inaugurata la Mostra di Mario Dall’Olio e Alberto Breschi

Ha inaugurato oggi a Loiano la Mostra di pittura di Mario Dall’Olio e Alberto Breschi. La prima Mostra in presenza dopo il lungo periodo di assenza di eventi con il pubblico. Ed infatti tante persone hanno partecipato all’inaugurazione che si è svolta nella Sala Maria Dalle Donne in piazza Dante. La Mostra è presentata da un lungo articolo da Vittorio Sgarbati e tocca i temi ripresi nei quadri dei due artisti.

La Mostra sarà aperta:

sabato 5 giugno dalle ore 17,00 alle 19,00

domenica 6 giugno dalle ore 10,00 alle 13,00

sabato 12 giugno dalle ore 17,00 alle 19,00

domenica 13 giugno dalle ore 10,00 alle 13,00

(per appuntamento in giorni e orari diversi telefonare al 339.4297557

tutte le foto QUI

Ciao Sergio

Oggi ci ha lasciato un amico, marito e compagno di una vita di Tamara Imbaglione . In questi dolorosi momenti ogni parola è superflua e ci resta la consolazione che Sergio abbia avuto al suo fianco, fino alla fine, una persona speciale come Tamara. Buon viaggio Sergio; ci mancherà la tua simpatia, la tua forza, il tuo coraggio.

Bocciofila, si dimette il Consiglio Direttivo; due settimane per sostituirlo

Venerdì 28 maggio si è svolta l’ Assemblea Ordinaria della Bocciofila di Loiano che all’ordine del giorno vedeva le dimissioni del Consiglio Direttivo, la ratifica soci campagna 2020/2021, la presentazione proposte nuovo Consiglio Direttivo e la presentazione del Rendiconto 2020.

Andrea Caramalli in qualità di Presidente, ha riassunto le difficoltà che sta attraversando la Bocciofila colpita anche dalla scomparsa del suo Presidente Romano Benni, il cui ricordo è stato salutato con un caloroso applauso dei tanti presenti. Allo stesso modo sono stati ricordati i tanti volontari che hanno partecipato all'attività dell'Associazione.  Il Presidente ha quindi ufficializzato la decisione del Consiglio Direttivo di rassegnare le dimissioni e di ‘passare il testimone’ ad un nuovo gruppo che vorrà proporsi. Lo stesso Caramalli si è reso disponibile a farne parte sempre che vengano mantenuti i principi fondanti della Bocciofila. Ha inoltre sottolineato che l'interesse delle bocce in questi anni è fortemente scemato e chi si proporrà, dovrà presentare idee e proposte che possano incontrare l'interesse del pubblico.

La situazione finanziaria dell’Associazione non è rosea, resa ancora più difficile dalla prolungata chiusura che ha azzerato le entrate e mantenuto le spese fisse. Attualmente in cassa vi sono circa 6.000 euro e quindi è necessario che un nuovo Direttivo inizi subito l’attività. Sembra che ci sia già un gruppo di persone disponibili (da Statuto i componenti del Direttivo vanno da tre a nove ma sarà possibile aumentarne il numero), ed è quindi stato rinviato tutto a due settimane per verificarne la disponibilità. Qualora non ci fosse la Bocciofila non riaprirà

Report Covid (27 maggio). In totale a Loiano 12 persone positive

La situazione in Unione Savena Idice

REPORT Covid dell’Ausl di Bologna. Nel report aggiornato al 27 maggio a Loiano non si registrano nuovi casi. In totale nel nostro Comune le persone positive sono 12

In Unione Savena Idice:

a Monghidoro nessun nuovo caso.. In totale le persone positive sono 9

a Monterenzio nessun nuovo caso. In totale le persone positive sono 15

a Ozzano nessun nuovo caso. In totale le persone positive sono 46

a Pianoro 4 nuovi Sintomatici. In totale le persone positive sono 55

https://www.ausl.bologna.it/.../andamento-casi-nei-comuni

Pagine

Back to Top