Venerdì, 19. July 2024 - 18:28

Il sindaco: "FdI sminuisce il ruolo di Capogruppo di fabiola Galeotti"

Loiano Unita risponde ai recenti comunicati di FdI

Loiano Unita è una lista civica e nessuno dei suoi componenti ha ruoli all’interno di partiti. Ciascuno di noi ha il suo orientamento politico ma non vi è alcun controllo/supervisione da parte di alcun partito sul nostro operato. Non abbiamo mai negato che la nostra lista abbia connotazione di centro-sinistra cosi come è stato chiaro il sostegno esterno del PD a questa lista. Un sostegno che non ha ridotto la nostra autonomia e indipendenza.
Il sindaco Serafini per competenze, carattere e visione prende le decisioni che ritiene opportune nella sua azione politica, ivi compresa la firma di petizioni che crede condivisibili, indipendentemente dall’orientamento, come quella contro la violenza in parlamento.
A seguito dei comunicati del Circolo Fratelli d’Italia di Loiano, riteniamo necessarie alcune precisazioni: la lista Rinascita Loianese che da subito si è presentata come lista civica ha al suo interno, con evidente ruolo apicale il segretario del Circolo Fratelli d’Italia che non ha sentito il bisogno di dimettersi come opportunità politica vorrebbe prima della sua candidatura, come avvenuto per altri candidati in passato. Ad oggi, il ruolo di Fratelli d’Italia come partito interno alla lista è chiaro, e si manifesta nel gruppo di minoranza, svilendo a nostro avviso il ruolo di capogruppo di Fabiola Galeotti che con senso di leadership ha guidato la campagna elettorale.
Il lavoro avviato da questa nuova amministrazione è improntato sull’ascolto e sulla corretta comprensione della macchina comunale, e per questo il programma presentato nel primo incontro non fornisce ancora tutti i dettagli che la minoranza richiede. Riteniamo sia più utile partire da un metodo che preveda trasparenza e collaborazione coi cittadini piuttosto che redigere una lista di cose da fare e di progettualità ancora prima di avere una chiara conoscenza delle risorse disponibili, impegnate e da cercare. Siamo consapevoli della necessità di fornire un dettaglio dell’operato alla cittadinanza tutta, e ci siamo impegnati a farlo in coerenza con la visione che abbiamo per lo sviluppo del nostro paese.
Vorremmo rassicurare i cittadini in merito alla preoccupazione riguardo il ripristino della viabilità dopo l’alluvione: precisiamo che è già finanziato il lavoro su 39 frane e che essendo i finanziamenti in questione subordinati alla presentazione di progetti, anche la fase progettuale è compiuta. Questo però è frutto del lavoro dei tecnici e della precedente amministrazione e sarebbe poco corretto inserirlo nelle linee programmatiche nel tentativo di intestarsene il merito. L’impegno è nel monitoraggio della realizzazione dei lavori programmati secondo i tempi e i modi concordati.
Loiano Unita procede con spirito di collaborazione e non mancherà una corretta e tempestiva comunicazione attraverso canali di informazione ufficiali per dare visibilità al nostro percorso di lavoro. Il Sindaco, i membri della Giunta e i consiglieri sono a disposizione di cittadini per fornire le informazioni necessarie e continuare nel confronto civile; nella maggior parte dei casi, vedersi e confrontarsi è più efficace dello scambio affidato ai social.

Vietate lòe riprese dell'incontro “Il lupo dagli Appennini al mare”

Con l'avvallo del sindaco

CI SAREBBE PIACIUTO trasmettere l’evento pubblico “Il lupo dagli Appennini al mare” organizzato ed ospitato dal Comune di Loiano, ma ci e’ STATO IMPEDITO di fare riprese video. Una scelta gravissima, mai successa a Loiano, in Sala del Consiglio, per un evento pubblico dove era presente anche un funzionario della Regione Emilia-Romagna.

Ancora più grave perché questa censura non è stata minimamente contestata dal Sindaco Serafini Roberto che ha avvallato la richiesta affermando anche che "c'è sempre una prima volta". Una pagina triste per Loiano considerando che la ‘comunicazione’ dovrebbe essere l’aspetto più importante di questa Amministrazione. DZ

"Nessun riferimento alla sistemazione delle strade", comunicato del Circolo Fratelli d'Italia di Loiano

Dopo le dichiarazioni del sindaco in Consiglio Comunale
Martedì scorso si è insediato il nuovo consiglio comunale loianese a cui rivolgiamo i più cordiali auguri di buon lavoro. Abbiamo visto fiori, signore eleganti e l'entusiasmo dei sostenitori. La parte della serata che ci interessava maggiormente era la presentazione delle linee programmatiche, cioè di cosa l'amministrazione ha intenzione di fare nei prossimi 5 anni. Sono stati esposti obiettivi generici ed indeterminati, come quelli contenuti nel programma della lista, tanto che i consiglieri di opposizione si sono astenuti non potendo dare valutazioni positive o negative su idee così vaghe e riservandosi di fornire il loro sostegno di volta in volta, quando saranno presentati progetti più chiari e concreti.
Tuttavia la relazione del sindaco ha mostrato due aspetti interessanti: la comunicazione come tema su cui l'amministrazione si impegnerà prioritariamente e l'assenza assoluta, tra le linee guida, del ripristino del reticolo viario comunale disastrato, oltre che dall'alluvione del 2023, da anni di incuria e abbandono. Speriamo che tutto questo non si traduca nel motto "molte parole e pochi fatti".

Roberto Serafini ha giurato come Sindaco di Loiano

Questa sera si è svolto il primo Consiglio Comunale

ROBERTO SERAFINI ha giurato questa sera come Sindaco nel primo Consiglio Comunale, in presenza e molto partecipato. Sono state ufficializzate le nomine e le deleghe dei vari assessorati ed incarichi. Sono state esposte anche le linee programmatiche su cui la Minoranza si è astenuta in attesa di valutare i singoli punti.

La Protezione Civile Comunale ha donato al sindaco una divisa in quanto il Primo Cittadino avrà anche la delega alla PCC. Alla nuova Amministrazione i migliori auguri di buon lavoro

Pagine

Back to Top