Giovedì, 8. December 2022 - 10:25

Piano neve 2022-2026

Il Comune di Loiano ha pubblicato il ‘Piano neve 2022-2026’ (allegato), che riassume le normative, Ordinanze e comportamenti che i cittadini devono assumere in caso di neve e ghiaccio.

Fra le ‘Indicazioni e consigli di circostanza per i cittadini’ viene ricordato di montare le gomme termiche e/o da neve, obbligatorie dal 15 novembre al 15 aprile, inoltre è fatto obbligo ad ogni cittadino di:
-eliminare la neve ed il ghiaccio che si forma su tetti, terrazzi e alberature e che potrebbe rappresentare pericolo in caso di caduta

-potare i rami delle piante che sporgono sulla strada e che potrebbero creare intralcio al passaggio dei mezzi spazzaneve

I cittadini sono anche invitati a spalare la neve sul marciapiede di fronte alla propria abitazione, al proprio passo carraio e agli accessi ai garage facendo attenzione a non gettare la neve in mezzo alla strada.

Approvato il Progetto “Interventi di ripristino della viabilità via Roncobertolo”

Mancanza pulizia dei fossi ed usura del manto stradale fra le cause del dissesto

Con la Delibera n 134 (allegata), la Giunta ha approvato il Progetto definitivo degli  “Interventi ripristino della viabilità via Roncobertolo”. Si tratta di interventi del costo di  € 100.000 finanziati per € 90.0000 dalla Protezione Civile ed € 10.000 dal Comune.

il Progetto riguarda il ripristino delle sede stradale e degli interventi di rinforzo della scarpata per il tratto di circa 20 metri interessati in modo più o meno diretto dal dissesto. Dissesto che consiste nel cedimento di una porzione della scarpata, dovuto ad uno scivolamento superficiale del terreno probabilmente causato dalle infiltrazioni d’acqua provenienti dalla sede stradale anche attraverso le fessure dovute al deterioramento e usura del manto superficiale

“L’azione non controllata del deflusso delle acque meteoriche è concausa o causa aggravante. La pendenza della carreggiata infatti, anche se non accentuata, è diretta verso la scarpata di valle ove le fessure presenti captano l’acqua, anche quella che naturalmente potrebbe scolare nel fosso di monte e naturalmente defluire verso valle, ma che invece con tutta probabilità ristagnano a causa dell’intasamento dell’assenza di pulizia del suddetto fosso.

Si segnala infine che più a valle, al di fuori del tratto direttamente interessato dall’intervento, in corrispondenza della curva, vi sono segnali incipienti di dissesto analoghi che non hanno ancora prodotto scivolamenti ma che è possibile che si aggravino in un futuro anche prossimo.”

Oggi, dopo 35 anni, chiude la Casa Residenza Simiani

In giornata il trasferimento degli ultimi ospiti

Alla fine il giorno della chiusura è arrivato. Oggi gli ultimi ospiti della Casa Residenza Simiani verranno trasferiti e la struttura resterà vuota in attesa di ospitare un reparto di lungo degenza dell’Ospedale e la trasformazione in Os.Co., così come deciso dall’AUSL e dal Comune di Loiano

Dopo 35 anni chiude quindi un altro pezzo della storia di Loiano nell’indifferenza e disinteresse delle Istituzioni, che fino a pochi mesi fa ripetevano che la chiusura non sarebbe arrivata prima del 2024 ed avrebbe dato modo così di organizzare i trasferimenti ed il ricollocamento dei dipendenti. Ad oggi invece nessuno dei 20 operatori, a cui va sempre il ringraziamento per il lavoro svolto in questi anni,  ha trovato ancora un’occupazione stabile e gli ospiti sono stati ripartiti in varie strutture.

Con l’allargamento dell’Ospedale nella struttura della Casa Simiani, si concluderà il percorso che vedrà l’Ospedale trasformarsi in Os.Co. (Ospedale di Comunità)

Barbara Panzacchi: "grazie ai soccorritori di Loiano e Monghidoro intervenuti sulla Futa"

Il Sindaco di Monghidoro ringrazia 11, CRI e VVFF intervenuti nell'incidente del motociclista sulla Futa

Il Sindaco di Monghidoro, Barbara Panzacchi ringrazia i soccorritori (118, VVFF, CRI, Soccorso Alpino, Elipavullo) intervenuti nel brutto incidente di ieri avvenuto sulla Futa, che ha coinvolto un motociclista.

https://l.facebook.com/l.php?u=https%3A%2F%2Fwww.bolognatoday.it%2Fcrona...

A Loiano si è svolto il "1° Trofeo Roberto Gaiba" di enduro

Oltre cento partecipanti hanno preso parte oggi al “1° Trofeo Roberto Gaiba” di enduro che si è svolto a Loiano. Una location spettacolare in larga parte all’interno della Società Agricola Terra Amica di Menetti e nel ‘bosco di Tura’, fino alla cascata delle Colore.

Un anello di 6 km, ripetuto per quattro ore consecutive che ha visto partecipanti arrivare anche da fuori regione. Al termine le premiazioni hanno visto sul podio anche il nostro Dario Lelli, al 3° posto sia nella Gara a Coppie che negli assoluti. Evento organizzato dal JENK Racing Team e Tour. Tutte le foto QUI

Pagine

Back to Top