Venerdì, 14. May 2021 - 3:01

Caserma CC, se ne parlerà nella Commissione di giovedì 22 aprile

Come già anticipato, il gruppo di Minoranza ha presentato un’  Interrogazione per avere aggiornamenti ed informazioni in merito alla Caserma dei Carabinieri di Loiano, su quanto avvenuto e sui tempi di ripristino. Per approfondire il tema senza i vincoli procedurali imposti dal Consiglio Comunale, il Consigliere Paolo Venturi (firmatario dell’Interrogazione), ha chiesto che il tema venisse inserito anche nella Commissione 2 di giovedì 22 aprile, presieduta dall’assessore Corrado Bartolomei. La richiesta è stata accettata e quindi chi vorrà seguire il dibattito in diretta potrà collegarsi QUI dalle ore 18,30 circa. Le registrazioni di Commissioni e Consigli restano comunque visibili on line.

Atti di vandalismo al Palazzetto dello sport di Loiano

Con un post su Facebook, l’assessore Bartolomei ha comunicato che la scorsa notte alcuni vandali sono penetrati all’interno del palazzetto di Loiano forzando una uscita di sicurezza e vuotando due estintori. Il tutto procurando danni per alcune migliaia di euro e la chiusura della struttura. Di seguito il comunicato

Stamattina chi è entrata per effettuare le pulizie all’interno del palazzetto, si è trovata davanti a una brutta sorpresa. Dei vandali hanno forzato un'uscita di sicurezza e una volta entrati hanno vuotato due estintori all'interno del Palazzetto, procurando danni valutabili in alcune migliaia di euro, e costringendo il Comune a chiudere la struttura. Con la loro “impresa”, questi giovani teppistelli hanno creato un danno al Comune e quindi all’intera cittadinanza, e a chi non potrà allenarsi per colpa loro.

Verrà inoltrata una denuncia ai carabinieri e una volta identificati con certezza gli autori degli atti di vandalismo, si procederà penalmente contro di loro.

foto: Corrado Bartolomei

Passeggiata al Mulino del Luna.

Passeggiata al Mulino del Luna (o almeno a quello che ne resta). Partendo dalla Pineta di Loiano si procede verso nord, superando le Colore e superando il fiume. Arrivati al bivio per Soiano si va a sinistra e prima di guadare nuovamente lo Zena, si gira a destra arrivando ad una recente pista di cantiere forestale (fare attenzione).

Si prosegue comodamente  fino al fiume e seguendolo per un centinaio di metri si trova a sinistra ciò che resta del vecchio edificio (non avvicinarsi perchè è pericolante). L’ultimo tratto non è molto agevole (consigliati stivali di gomma) ma molto caratteristico e tranquillo con piccole cascatine e laghetti. Nei prossimi giorni andrò a pulire l’ultimo tratto da rami e rovi (chi vuole venire è ovviamente il benvenuto). Buona passeggiata !

Unione Savena Idice, aperture straordinarie per le attività di acconciatura, estetica e tatuaggio

Considerato il prolungato periodo di chiusura di molte attività commerciali, fra le quali quelle di acconciatura, estetica e tatuaggio, derivante dallo stato emergenziale epidemiologica da COVID-9 e la ripresa lenta e graduale di dette attività, si ritiene di prevedere la possibilità di apertura facoltativa di cui alle varie Ordinanze emesse dai singoli comuni.

Questo è il Comunicato dell’Unione Savena Idice che consente ai singoli Comuni di emettere Ordinanze che consentono l’apertura di queste tipologie di attività anche in giornate festive. Il Comune di Ozzano ha già emesso un’ordinanza in questo senso (allegata), che prevede la possibilità di aperture facoltative nelle giornate festive del 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno, facilitando, in tal modo, il servizio da loro reso alla clientela sempre comunque nel pieno rispetto delle prescrizioni anti-covid.

NB Dopo la pubblicazione di questo post, il sindaco di Loiano ha comunicato che anche nel nostro Comune queste attività possono restare aperte il 25 Aprile, 1 Maggio e 2 Giugno

Caserma dei Carabinieri, il gruppo di Minoranza chiede aggiornamenti

Il gruppo di Minoranza ‘Loiano Impegno Comune’ ha presentato un’interrogazione per conoscere la situazione aggiornata sulla Caserma dei Carabinieri di Loiano.

Dopo il cedimento strutturale dell’edificio avvenuto a gennaio ed un primo resoconto presentato in Consiglio, la Minoranza chiede soprattutto di conoscere se e quali novità (e quali tempi), ci sono in merito al finanziamento che dovrebbe avvenire attraverso un Bando a cui ha partecipato il Comune,  cosa succederebbe in caso non si dovessero ottenere questi finanziamenti e se in questo caso c’è il rischio che Loiano possa perdere il presidio dei CC .

L’Interrogazione, a  firma del Consigliere Paolo Venturi, chiede anche a distanza di tre mesi dal cedimento, se è stato chiarito cosa è avvenuto a livello progettuale sui lavori che si stavano svolgendo alla Caserma. L’Interrogazione verrà discussa nel prossimo Consiglio Comunale

“Per quale motivo è stata cambiata la viabilità alle Scuole?”

Riceviamo e pubblichiamo

Mi piacerebbe  conoscere il  motivo e con quale logica è stata cambiata la viabilità alle scuole elementari e medie. Adesso per uscire dal vialetto delle scuole, le auto devono entrare nel nuovo parcheggio, immettersi su via del Poggiolone (primo Stop) e poi su viale Marconi (secondo Stop). Inoltre non si può più entrare nel parcheggio da via del Poggiolone ma fare tutto il giro da viale Marconi.

Qualche genitore ha detto che è stato fatto per ragioni di sicurezza, ma sicurezza di chi se  adesso per andare al nuovo parcheggio si deve passare davanti alle scuole ed alla palestra?  E poi prima  c’era solo uno stop e  adesso due e quello su via del Poggiolone ha poca visibilità. In aggiunta adesso il pulmino che si ferma allo Stop su viale Marconi si trova tutte le auto che arrivano da destra a cui deve dare la precedenza. 

Spero almeno che quando ci sarà neve e ghiaccio l’area venga pulita e salata abbondantemente altrimenti ci saranno ingorghi e situazioni pericolose. Ripeto che mi sfugge la logica di questa cosa che certamente ci sarà ma non riesco proprio a capirla e come me anche ad altri genitori. Grazie

Lettera firmata

Dopo la pubblicazione di questo post, il sindaco ha pubblicato questa comunicazione.

In questi giorni diversi genitori e cittadini ci hanno chiesto motivazioni del perché è stata modificata la circolazione all’interno dell’area del polo scolastico.

L’attuale impostazione della viabilità prevede un senso unico che da Viale Marconi arriva in Via del Poggiolone passando di fronte alle scuole medie, palazzetto dello sport e le scuole elementari.

E’ stata istituita una zona 30Km/h per tutto il tratto apponendo anche ulteriore segnaletica, si è istituito il divieto di transito (esclusi gli scuolabus) nell’ultimo tratto di salita dopo il parcheggio con obbligo di uscita per tutti dal parcheggio stesso di Via del Poggiolone.

Questo intervento si è reso necessario per motivi di sicurezza stradale, in particolare, con la nuova regolamentazione l’accesso al parcheggio nuovo da Via del Poggiolone è stato eliminato, in quanto creava pericolo ed intralcio alla circolazione dovuto all’incrocio incontrollato dei veicoli, che accedevano ed uscivano dal parcheggio su una via di ristrette dimensioni.

Ora la circolazione dei mezzi su Via del Poggiolone risulta più ordinata e più fluida essendo per la maggior parte la strada percorsa da mezzi che dall’uscita del parcheggio si dirigono verso il Viale.

Inoltre l’uscita dal corsello scuole, su Via del Poggiolone a ridosso dell’intersezione con Viale Marconi (intersezione con limitata visibilità) creava situazioni di pericolo alla circolazione, dovuti al notevole numero di veicoli che si immettevano da Viale Marconi in Via del Poggiolone andando subito ad intersecare il traffico in uscita dal corsello.

Per quanto riguarda la forzata fermata dei veicoli che a volte in salita devono attendere l’uscita dei mezzi che escono dagli stalli di sosta, è una situazione che si verificava anche prima della modifica della viabilità nel tratto interessato, in quanto non sempre i mezzi fermi all’incrocio intenti a dare la precedenza, riuscivano a ripartire immediatamente e costringevano chi li seguiva a fermarsi in salita per poi ripartire.

In ogni caso l’ufficio della polizia municipale di Loiano è assolutamente disponibile ad ulteriori chiarimenti e confronti con i cittadini che lo ritenessero necessario.

Vaccinazioni anti-Covid, dal 26 aprile prenotazioni dei 65-69enni, dal 10 maggio i 60-64enni.

Da lunedì scorso le prenotazioni dei 70-74 enni

La Regione Emilia Romagna ha comunicato i prossimi step del piano vaccinazioni anti- Covid

Se tutto procederà come previsto dal Governo, si parte anche con la vaccinazione degli over60. Da lunedì 26 aprile saranno aperte le agende per gli appuntamenti vaccinali dei cittadini dai 65 ai 69 anni, quindi i nati dal 1952 al 1956 compresi, e due settimane dopo, lunedì 10 maggio, al via le prenotazioni per la fascia d’età 60-64 anni, cioè le classi dal 1957 al 1961. E quindi per tutti loro subito data, luogo e ora per la somministrazione. A breve verranno definite le modalità precise, ma i canali saranno comunque gli stessi adottati finora (farmacie, Cup, Fse, web, numeri di telefono predisposti dalle Aziende sanitarie): un sistema che anche lunedì scorso, giorno di apertura delle agende per i 70-74enni, ha permesso a oltre 100mila emiliano-romagnoli di fissare data, luogo e ora dell’appuntamento.

Da domenica 18 aprile il mercato di Loiano sarà presente con tutti gli operatori

In ottemperanza all nuove disposizioni che includono l'Emilia Romagna in Zona Arancione

Con l’ inserimento dell’Emilia Romagna in Zona Arancione, sono venute meno anche le disposizioni che limitavano la presenza ai  mercati dei soliti generi alimentari.

Da domenica 18 aprile quindi anche la mercato di Loiano saranno presenti i banchi di tutti i generi. L’apertura al pubblico e le operazioni di vendita sono comprese  tra le 8,00 e le ore 13,00,  nel pieno rispetto delle normative sanitarie vigenti.

Pagine

Back to Top