Sabato, 21. May 2022 - 21:19

Eletto in nuovo Direttivo della Proloco di Loiano

Un gruppo formato in maggioranza femminile

Greta Maestrami, Chiara Cresci, Anna Magli, Sara Santi, Alessandra Borghetti, Roberta Tedeschi, Giorgia Raspadori, Giulio Buganè, Massimiliano Santi, Rita Gamberini, Stefano Gamberini, Lorenzo Alberi, Serena Benni, Simone Salomoni, Fabio Collina, Beatrice Gamberini, Tiziana Rossetti è il nuovo numeroso Direttivo della Proloco eletto questa sera.

Al Cinema Vittoria si è infatti svolto il terzo incontro per l’elezione di un nuovo Gruppo, dopo le dimissioni del gennaio scorso. Il pubblico (non numeroso), ha votato all’unanimità rimandando ad un prossimo incontro interno l’elezione del Presidente e delle cariche direttive.

Della nuova compagine non fanno più parte Roberta Paolini e Alessendro Ascari a cui va il ringraziamento per aver fatto parte del Direttivo fino ad oggi. Anche questa sera, come nelle due precedenti, era assente l’assessore al Turismo Luca Ladinetti

Al nuovo Direttivo un sincero augurio di buon lavoro !

Grande successo per la 1° edizione del "Dark Lake Rodeo"

145 partecipanti provenienti da tutto il centro-nord Italia, un tracciato di 7 km, una gara di tre ore 'non stop’. Sono questi numeri della “1° edizione del Dark Lake Rodeo” che si è svolto oggi in via dei Laghi fra i Comuni di Pianoro e Loiano. Nonostante il meteo variabile non si sono fermate le prove del mattino e la gara del pomeriggio terminata con la vittoria di Alex Salvini (già Campione del Mondo Enduro nel 2013), in coppia con Bruno Crivillin.

Ottimo il risultato dei loianesi Dario Lelli e Massimo Bianconcini piazzati al 6° posto.

L’organizzazione era supportata dalla Croce Rossa sede di Loiano, la Protezione Civile Comunale ‘Paolo Visinelli’ e la Pubblica Assistenza di Pianoro. Da sottolineare che l'evento era in ricordo di Brunino e Alessio.

Grazie ai tanti sponsor che hanno permesso l’evento ed un ringraziamento particolare a Marchesi Movimento Terra. Infine complimenti a Lorenzo Maestrami che ha fatto trascorrere a tutti una splendida giornata. Adesso attendiamo la 2° edizione !

Tutte le foto QUI

La Giunta non rinnova la convenzione con la Pol. Lojanese per l'uso della palestra

Per il "progetto di riqualificazione degli edifici di via Roma 12"

Con la Delibera n 29 (allegata), la Giunta di Loiano ha approvato “Affidamento in concessione impianti sportivi nel capoluogo”. In sintesi, sindaco e Maggioranza hanno deciso di non rinnovare la concessione della palestra dell’ex scuola elementare alla Polisportiva Lojanese che ne aveva richiesto una proroga alla scadenza del prossimo 1 agosto 2022.

Il mancato rinnovo è motivato dal “progetto di riqualificazione degli edifici di via Roma 12 in più procedure di finanziamento attualmente in corso (Bando rigenerazione urbana 2021 – Bando Borghi PNRR linea B). Qualora queste si concludessero positivamente, si dovrà avviare a breve la riqualificazione dell’intero immobile, compresa anche la palestra, e la sua destinazione ad attività connesse all’oggetto dei finanziamenti

“Risparmiare luce, acqua calda e riscaldamento nel Palazzetto”

Lo chiede il Comune

Riceviamo dall’amministrazione Comunale, Area III -Territorio e Ambiente, la seguente comunicazione con preghiera di divulgazione a tutti gli utilizzatori del Palazzetto dello Sport da noi gestito.
Al fine di ridurre il consumo di energia, visto anche il notevole aumento dei costi connessi, si richiede a tutti l’applicazione di alcuni semplici accorgimenti.

Nel DUP previsto un referente del Comune a sostegno delle Associazioni

Negli ultimi due incontri della Proloco (foto), sono emerse chiaramente le difficoltà che oggi le Associazioni di volontariato si trovano ad affrontare: aumento degli adempimenti  burocratici e  delle responsabilità in capo a chi, gratuitamente, si prende l’onere di creare eventi per il paese. Semplici cittadini che oltre ad impiegare il proprio tempo per la comunità, si sobbarcano anche il rischio di sottoscrivere documenti che nel malaugurato caso di incidenti, può vederli chiamati come diretti responsabili. Una situazione che oggi non è più sostenibile ed i Comuni dovranno dotarsi prima o poi, di uffici del turismo interni sull’esempio dello IAT di Monghidoro. Perchè se è vero che i volontari devono fare la loro parte, è anche giusto che i Comuni non siano semplici spettatori confidando nel lavoro e nella responsabilità degli altri.

A Loiano questo non è mai stato previsto ma nel DUP (Documento Unico di Programmazione), approvato il mese scorso (allegato pag 43), l’Amministrazione comunale sottolinea che “le associazioni di volontariato svolgono un ruolo fondamentale per la vita del paese e dovranno ricevere il massimo del sostegno”. Per far questo “snellire le procedure burocratiche individuando all’interno del personale del comune un referente dedicato”.  E’ un obiettivo da raggiungere entro due anni e quindi ora spetta alle Associazioni chiederne la veloce realizzazione.

RINVIATO AL 30 APRILE Sabato 2 aprile inaugurazione di “ALL-IN”, il primo sentiero accessibile di Bologna Montana Bike Area

Dalle ore 9,00 nella piazzetta della Chiesa

Sabato 2 aprile 2022, presso il Comune di Loiano, verrà inaugurato “ALL-IN”, il primo sentiero accessibile di Bologna Montana Bike Area (BOM.B.A.), il comprensorio mountain-bike dell'Appennino bolognese comprendente i Comuni di Loiano, Monghidoro, San Benedetto Val di Sambro e Monzuno.

"Cemento-amianto di via delle Croci: una telenovela"

Riceviamo e pubblichiamo

“Battiamo il chiodo” sul sito di via delle Croci da quando giovani marmotte affiliate alla Aea ci hanno segnalato il “caso”; nei luoghi decantati da Goethe continuano a perpetuarsi il “dolori del giovane Werter” ; ma questa volta non esiteranno in un suicidio bensì in una BONIFICA.

La nostra ostinazione (sulla quale abbiamo ricevuto vari attestati e riconoscimenti), porterà alla bonifica nonostante l’atteggiamento evasivo e da “non responder” delle varie istituzioni (ritorna un interrogativo : ma di cosa si occupano ?). La vicenda, ormai kafkiana, è nota :

segnaliamo la situazione nel dicembre 2019, appunto dopo segnalazione da parte di “giovani marmotte” (sezione italiana dell’ Esercito di liberazione dei nani da giardino ) che agiscono nel territorio ; in verità, al momento dell’avvistamento, il sito “meritava” una bonifica magari già da vent’anni e più; questo accade a causa del rifiuto della Regione di disporre, attraverso i sindaci, il censimento territoriale capillare ed esaustivo del cemento amianto.

Dopo un tempo esageratamente lungo (dal momento della nostra segnalazione),  il Sindaco emana una ordinanza per la bonifica che tuttavia , tuttora, rimane sulla carta; i vigili urbani segnalano alla Procura di Bologna la inottemperanza nell’agosto 2021; la Procura, apparentemente, tace ; suggeriamo al Sindaco una azione di bonifica “in danno” (cioè effettuata con invio parcella dei costi al soggetto inadempiente) : nulla, nessun segnale! ORMAI SI E’ SUPERATO IL TEMPO DI ATTESA CHE ABBIAMO DOVUTO SUBIRE PER LA BONIFICA DELLA EX-PISCINA DELLA VIA NAPOLEONICA !

In un mondo in tutto ormai tutti si dichiarano “green”,  come si spiega questo attaccamento/tolleranza nei confronti del grigio amianto crisotilo (salvo che non vi sia anche il blu dell’amianto crocidolite). Lo sapremo alla prossima puntata della telenovela? Ma c’è consapevolezza del fatto che queste telenovelas fanno aumentare la sfiducia dei cittadini nelle istituzioni (non la nostra che era già troppo bassa) ?

Alleghiamo foto del sito che mostrano una situazione apparentemente immutata tra il maggio 2021 e il marzo 2022; apparentemente in quanto certo si deduce che la bonifica non è stata fatta ma (vedi terza foto che riguarda un altro sito sempre a Loiano e non oggetto, al momento, di ordinanza) la neve , le escursioni termiche, il vento ed altri fattori erodono le superfici amiantifere, spargono fibre nell’ambiente col rischio che finiscano nei nostri polmoni.

Mentre noi, comuni mortali, ancor più dopo la clausura del covid , aneliamo  alla vita all’aria pura.

Vito Totire, rete europea per l’ecologia sociale (AEA, ecc.ecc.) via Polese 30 40122-Bologna

Pagine

Back to Top