Lunedì, 21. June 2021 - 18:54

Domenica 4 luglio ‘Open Day 2021' al Tiro a Segno di Loiano

Domenica 4 luglio 2021 presso il Tiro a Segno di Loiano si svolgerà l' 'Open Day 2021', giornata riservata ad adulti e bambini (da 10 anni in su). Un’ottima occasione per conoscere l’affascinante mondo del Tiro a Segno e visitare uno dei poligoni  più antichi d’Italia. Fondato nel 1889 ha funzionato ininterrottamente fino ai nostri giorni, se si escludono le forzate pause imposte dagli eventi bellici della Prima e, soprattutto, della Seconda Guerra Mondiale.

In occasione dell’ Opena Day lo stand delle armi corte sarà precluso alle attività di tiro dei soci. L’evento è patrocinato dalla Pro Loco di Loiano. Per info: Silvia 377.0854016

Da mercoledì 30 giugno "Tutti fuori", i mercatini serali nel centro di Loiano.

Dalle ore 19,00 alle 24,00

Da mercoledì 30 giugno ritorna ‘Tutti fuori’ i mercatini serali nel centro di Loiano. Ogni mercoledì nel periodo estivo, dalle ore 19,00 alle 24,00 lungo via Roma, banchetti di ogni genere e tipologia. Questi i mercoledì: 30 Giugno - 7, 14, 21, 28 Luglio - 4, 11, 18, 25, Agosto 1 Settembre. Evento organizzato dalla Proloco tel. 377.3403707 - www.prolocoloiano.com

Report Covid (17 giugno). In totale a Loiano 4 persone positive

La situazione in Unione Savena Idice

REPORT Covid dell’Ausl di Bologna. Nel report aggiornato al 17 giugno a Loiano non si registrano nuovi casi. In totale nel nostro Comune le persone positive sono 4

In Unione Savena Idice:

a Monghidoro nessun nuovo caso.. In totale le persone positive sono 8

a Monterenzio nessun nuovo caso. In totale le persone positive sono 10

a Ozzano nessun nuovo caso. In totale le persone positive sono 29

a Pianoro 1 nuovo Sintomatico. In totale le persone positive sono 32

https://www.ausl.bologna.it/.../andamento-casi-nei-comuni

“Si decida come utilizzare l’ ex scuola elementare di Loiano”

Dopo quattro anni, oltre 600.000 euro di spesa per l’antisismica ed uno studio di fattibilità, l’ex scuola elementare di via Roma è ancora vuota ed inutilizzata. L’ultimo passaggio è stato appunto lo studio di fattibilità commissionato dalla Giunta per verificare la possibilità di spostarvi la scuola dell’infanzia .Possibilità (prevedibilmente) caduta senza nessuna proposta alternativa sul tavolo.

Per questo il gruppo di Opposizione ‘Loiano Impegno Comune’, ha presentato una Mozione per chiedere alla Maggioranza di aprire un confronto tecnico-politico con  Associazioni, Comitati e rappresentanti dei cittadini per decidere come utilizzare la struttura. La collocazione e l’ampiezza dell’edificio si prestano infatti a molteplici possibilità legate al mondo scolastico.

Per esempio, la precedente Amministrazione aveva gia impostato un progetto per realizzarvi una Scuola Internazionale di Meteorologia in collaborazione anche con l’istituto Agrario di Loiano. I corsi dovevano partire già nel 2020 ma non se ne sa più niente. Altre proposte erano state ipotizzate come  lo spostamento dell’Istituto Agrario, la realizzazione di una Scuola Alberghiera o la creazione di corsi multidisciplinari. La Mozione verrà discussa e votata nel prossimo Consiglio Comunale

Passeggiata al Mulino di Scascoli

 Partendo dal centro di Loiano o direttamente da Sabbioni, prendere il sentiero CAI 941, uno dei percorsi più lunghi ed interessanti del territorio.

Attraversando uno splendido castagneto, si arriva alla vecchia casa colonica di Roncobiancano e proseguendo alla frazione dell’Anconella (con l’ottima trattoria). Cenni storici indicano che da qui passava la strada della Futa che dalla frazione de La Guarda (da qui forse il nome: guardia, controllo), arrivava all’Anconella e poi a Sabbioni. Mantenendo il 941 si continua la passeggiata nel verde raggiungendo e attraversando la caratteristica frazione di Scascoli che ospita anche i famosi Giardini del Casoncello. Va ricordato che a Scascoli, ogni anno ad ottobre, si svolge una delle feste della castagna più partecipate del territorio. Si continua e dopo poco si raggiunge ciò che resta del Mulino di Scascoli, a pochi metri dalla fondovalle Savena. E’ una passeggiata semplice e quasi tutta in discesa, ma è abbastanza lunga (almeno tre ore partendo da Loiano) ed è consigliato farsi venire a prendere in fondovalle.

MULINO DI SCASCOLI Il complesso, costruito prima del 1681, e oggi quasi totalmente distrutto, era imponente e comprendeva anche un oratorio dedicato a S. Maria Maddalena. Pure dai ruderi si rileva, nell'ampiezza degli archi a sesto ribassato, oltre alla qualità del luogo, un'imponenza maestosa.
Il canale convogliava nella botte, oltre alle acque del Torrente Savena, anche quelle del Rio Querze'; la portata disponibile permetteva così il funzionamento di ben quattro macine.
Il collegamento fra le opposte sponde del Savena avveniva tramite un suggestivo ponte sospeso a funi d'acciaio, realizzato nel 1914 ed ancora esistente, seppur oggi appare estremamente degradato
(fonte Google che riporta una foto dell Mulino come era in passato mentre oggi ne resta ben poco). tutte le foto QUI

Dal 15 giugno Loiano avrà una seconda ambulanza della CRI in convenzione col 118

Sarà presente per tutto il periodo estivo per attività di emergenza-urgenza territoriale

Per tutto il periodo estivo dal 15 giugno e fino al 15 settembre, a Loiano sarà presente una seconda ambulanza della Croce Rossa Italiana - Comitato di Bologna (Sede di Loiano), in convenzione col 118. La vettura sarà adibita ad interventi di emergenza-urgenza ed interverrà ovviamente  non solo a Loiano ma in tutto il territorio. Un’ottima notizia visto l’aumento di villeggianti e turisti che quest’anno si preannuncia particolarmente consistente.

Un ringraziamento speciale da parte di tutta la comunità va agli operatori 118 e  alla Croce Rossa Italiana Comitato di Bologna.

Pagine

Back to Top