You are hereambiente

ambiente


Interventi di ripristino della pineta. Ancora nessuna ipotesi per la realizzazione della baita

"Alla luce dei danni subiti, si rivedrà nel complesso la pineta"

"Alla luce dei danni subiti e considerata la gravità della situazione generale, si è pensato di rivedere nel complesso la pineta". In risposta ad una interrogazione del gruppo Loiano nel cuore, l'amministrazione loianese annuncia prossimi  interventi nella pineta dopo i danni causati dalla nevicata del febbraio scorso.

Aumenta la produzione dei rifiuti nel trimestre. Incrementa la percentuale di differenziata

Da maggio a luglio +12% di rifiuti prodotti. La differenziata al 47%

Sono stati resi noti i dati della raccolta dei rifiuti e della differenziata nel nostro Comune relativi al periodo maggio-luglio. In maniera molto più evidente rispetto al primo periodo dell'anno, in questi mesi si è registrato un preoccupante aumento della produzione dei rifiuti che nel trimestre passa da 621 a 697 tonnellate. 

Cattura ed uccisione delle nutrie. L'Unione dei Comuni approva il Piano della Città Metropolitana

Animale del Sud America importato per la commercializzazione di pellicce.

"La soppressione con metodo eutanasico degli animali catturati con il trappolaggio deve avvenire nel minor tempo possibile dal momento della cattura mediante: arma da fuoco (Forze di Polizia), armi ad aria compressa..." Con la Delibera di Giunta n. 34 del 3 agosto 2015 (allegata), i Sindaci dell'Unione dei Comuni (Loiano, Monghidoro, Ozzano, Pianoro, Monterenzio, San Lazzaro) hanno approvato il Piano della Città Metropolitana per il controllo ed il contenimento numerico della nutria.

 

"Acqua non controllata" alla fontana delle Gole di Scascoli

Revocata l'Ordinanza del 2012 che la definiva come 'acqua non potabile'

Con l'Ordinanza  n 8/2015 (allegata),  la Polizia Municipale di Loiano revoca l'ordinanza del 2012 in cui si vietava il consumo dell'acqua della fontana delle Gole di Scascoli. Un divieto che in ben pochi conoscevano in quanto mancava qualsisi cartello di avviso.

Alberi Monumentali no, moto nei sentieri sì

Dopo l'assenza dell'amministrazione all'incontro sul censimento degli Alberi Monumentali

Dal sito del Movimento 5 Stelle di Loiano:

Per capire l'attenzione di un'amministrazione ai temi ambientali basta guardare cosa sta avvenendo a Loiano.

Il 30 maggio si chiuderà la raccolta di schede relativamente alla legge regionale che obbliga i Comuni a censire gli alberi monumentali nel proprio territorio. Una legge che permetterebbe, a costo zero, di ottenere interessanti attrattive turistiche e di valorizzare  immobili e terreni. Per le strutture turistiche sarebbe un'occasione appetibile che porterebbe plus molto vendibili. A questo si aggiunge ovviamente l'alto valore di difesa ambientale.

Tanti i temi toccati nell'incontro sul Censimento degli Alberi Monumentali.

La normativa, le possibilità per il truismo e l'ambiente fra i punti toccati nell'incontro

Sono stati diversi i temi toccati durante l'incontro del 5 maggio a Loiano sul Censimento degli Aberi Monumentali a cui tutti i Comuni devono rispondere entro luglio 2015. Proprio i tempi così ristretti (in realtà il nostro Comune raccoglierà le schede entro maggio così da poterle poi elaborare) e la scarsa comunicazione ai cittadini  sono stati i punti ricorrenti nella discussione.

I Comitati che si oppongono alle cave promuovono una raccolta firme

Petizione e firme certificate per chiedere l'apertura di un tavolo di confronto con il Comune

I Comitati ed Associazioni che si stanno opponendo al nuovo Piano cave del Comune, si sono organizzati in una raccolta firme ed una petizione con l'obiettivo di ottenere l'apertura di un tavolo di confronto e negoziazione con l'Amministrazione.

Quindi non una richiesta di annullamento tout court del progetto, ma la disponibilità dell'Amministrazione a parlare e discutere con i cittadini per trovare la soluzione migliore e condivisa.

"Se non lo fa lui, raccoglila tu". Avviso del Comune contro le deiezioni canine non raccolte

L'Amministrazione loianese pubblica un volantino che ricorda la legge e le sanzioni per chi non raccoglie le deiezioni canine su aree pubbliche.

Avviso che ricorda ai proprietari o dententori di cani di dotarsi di paletta o sacchetto quando si trovani su aree pubbliche.La sanzione va da 25 a 75 euro e la Polizia Municipale effettuerà controlli mirati.

Si ricotrda inoltre che presso l'URP sono disponibili gratuitamente dei kit per la raccolta delle deiezioni

Seconda giornata di lavoro dei volontari al Canile Savena

Liberata dai rovi un'area antistante la struttura. Crescentine offerte da Andrea e Patrizia de "La Baracca sul Fiume"

Seconda (ma non ultima)  giornata di lavoro e di pulizia dalle aree sgambature dal Canile Savena di Loiano. Mentre la prima giornata ha visto il rispristino dei sentieri, quella di domenica 26 aprile 2015 ha visto invece la pulizia dall'area antistante il Canile.

Sul taglio di alberi di pregio, appello al Sindaco dalla 'Fondazione Giardini del Casoncello'

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

 

Al Sindaco del Comune di Loiano

 

Sui ripetuti tagli di alberi monumentali sul territorio del Comune di Loiano

 

La Fondazione Giardini del Casoncello, constatando il costante abbattimento di alberi di pregio sul territorio del nostro Comune si rende interprete dello sconcerto e della protesta di tanti cittadini rispetto a tali interventi chiedendo alla S.V. l’adozione di un provvedimento di sospensione /moratoria  dei tagli in oggetto in attesa di un adeguamento della normativa sul verde pubblico e privato tale da impedire eventuali e sempre possibili  abusi in questo senso.

 

Petizione contro la legge che qualifica escursionista anche chi utilizza la moto nei sentieri

Un appello del Presidente del CAI Emilia Romagna. A Loiano si è già svolto un incontro per l'apertura di tavoli di discussione

La scorsa settimana si è svolto a Loiano un incontro fra l'Amministrazione ed il CER (Comitato Escursionisti su Ruote), per approfondire la questione legata al transito delle moto nei sentieri. Possibilità consentita da una Legge regionale contro cui è stata attivata una raccolta firme che vede il CAI in prima linea. Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Prima giornata di pulizia dei sentieri del Canile Savena. Liberati i varchi per le passeggiate dei cani

Crescentine offerte da 'La baracca sul fiume'. Prossimo appuntamento domenica 26 aprile

Nella prima delle due giornate di lavoro previste  per la pulizia di tratti della fondovalle Savena, è stato  ripristinato il 90% dei varchi dando così nuovamente modo ai volontari di portare a passeggio i cani del Canile Savena. Dopo le nevicate di febbraio molti transiti erano infatti impercorribili a causa di alberi, piante e rovi che intralcivano il passaggio.

Transito delle moto lungo i sentieri: 'va bene, ma solo se regolamentato'

L'amministrazione loianese si dichiara favorevole ad un tavolo di discussione fra motociclisti ed associazioni.

Confronto che sulla carta non si presentava certamente facile quello fra il CER (Comitato Escursionisti su Ruote) e motociclisti da una parte ed associazioni ambientaliste e cittadini dall'altra.

I volontari si attivano per la pulizia dei sentieri del Canile Savena

Sabato 18 e domenica 26 aprile dalle ore 9,00. Merenda offerta da 'La baracca sul fiume'

Dopo la Pineta, i cittadini si attivano anche per la pulizia dei sentieri attorno al canile Savena. Infatti, anche in questo caso, le nevicate di febbraio hanno reso quasi impraticabili i tracciati utilizzati dai volontari per le passeggiate dei cani del Canile.

Mercoledì 15 Aprile in Sala del Consiglio incontro con il "Comitato escursione su ruote"

Il Comitato che si batte per aprire i sentieri a qualsiasi mezzo a motore e non.

Mercoledi' 15 aprile ore 21 nella Sala del Consiglio Comunale si terrà un incontro con i ragazzi del C.E.R - Comitato Escursione su Ruote. 

Prorogata al 20 aprile la raccolta di pre-adesioni per il Gruppo Volontario di Protezione Civile

Obiettivo di raccogliere almeno dieci nominativi

E' stata prorogata al 20 aprile la raccolta di adesioni al costituendo gruppo di volontari della Protezione Civile di Loiano. Il progetto era stato presentato ad inizio marzo con l'obiettivo di raccogliere almeno dieci nominativi.

Il Comune si attiva per il Censimento Alberi Monumentali. M5S: "c'è poco tempo, serve un'informazione capillare"

L'Amministrazione coinvolge i cittadini. I dati da raccogliere entro maggio

Il Comune di Loiano chiede la collaborazione  dei cittadini per la raccolta dei dati relativi agli Alberi Monumentali. Come ricordato anche nell'interrogazione presentata dal Movimento 5 Stelle, il Censimento deve essere presentato alla Regione Emilia Romagna entro il 31 luglio 2015 . Un lavoro enorme da effettuarsi in pochissimo tempo che deve coinvolgere necessariamente i cittadini. 

La quercia de 'La Fioretta' tagliata perchè ammalorata

Ha destato stupore e dispiacere il taglio della quercia secolare che si trovava sulla Futa all'altezza della località 'Fioretta'. Il taglio è stato autorizzato dall'Ufficio Tecnico del Comune di Loiano dietro presentazione di una perizia certificata che ne ha diagnosticato la malattia e quindi la potenziale pericolosità. 

Volontari e Associazioni insieme per pulire la strada della Pineta

Comitato Cà dei Boschi, Legambiente, CAST e Gruppo Amicizia Loiano-Monghidoro al lavoro insieme ai cittadini per una causa comune. Si replica domenica 29 marzo

La neve di febbraio ha colpito duro sulla Pineta rendendo molti spazi e la strada impercorribili a causa dgli alberi caduti. Il 'Percorso salute', l'area picnic, le panchine sono inutilizzabili a causa delle piante che ne limitano l'accesso (foto).

Primo report del Percorso di Partecipazione sull'uso delle fonti rinnovabili

Resoconto del 4 marzo 2015

Dopo la presentazione del 18 febbraio a Loiano (foto), dove si sono comunicate le linee guida del Tavolo di Negoziazione, il 4 marzo hanno preso il via i lavori riassunti nei documenti allegati.

"Caro speranzalbero, non far aprire nuove cave e non far tagliare il bosco". Inizia la campagna di informazione dei contrari al Piano approvato dal Comune

Gli oppositori del PAE (Piano Attività Estrattive) approvato giovedì 18 dicembre in Consiglio, iniziano la loro campagna di sensibilizzazione sfruttando proprio i mezzi messi a disposizione dall'Amministrazione.

Con una appello invitano tutti, in particolare i bambini, ad appendere all'albero del Comune (realizzato proprio con sfalci per evitare di tagliare un albero....), un appello per salvare il bosco ed il territorio dalle enormi cave che si apriranno.

A Cà dei Boschi verranno abbattuti 16.000 alberi. L'Amministrazione loianese approva il nuovo piano cave

questo albero è stato realizzato senza abbattere nessuna pianta vivente, ma riutilizzando falci e altro materiale che altrimenti sarebbe andato in discarica

(Cartello dell’Amministrazione loianese per l’albero in piazza del Comune)

 

 

Sugli alberi tagliati lungo il Savena denuncia del WWF, indagine della Forestale, interrogazione del M5S

Sulla vicenda dei chilometri di alberi abbattuti lungo il Savena nel territorio di Pianoro, il WWF ha sporto denuncia ed ora indaga la Forestale. Il terrritorio interessato dai lavori (tuttora in corso) è di una decina di chilometri compresi tra  Rastignano e le Gole di Scascoli.  Il Comune risponde che i lavori si sono resi necessari per garantire la messa in sicurezza dell'alveo in caso di forti piogge ed esondazioni del fiume .

'Ci pisciano in testa e ci dicono che piove'

Incipit un po’ forte (copyright Marco Travaglio), ma rende l’idea e rispecchia fedelmente  una parte dell’intervento di Simonetta Saliera (vicepresidente Regione Emilia Romagna, in quota PD) e dell’affabile Macciantelli (sindaco di S Lazzaro, PD), nella serata dedicata alla Legge sull’Ambito Territoriale Ottimale.

Cave, cave e ancora cave

Con la Delibera n 86 la Giunta Comunale esprime parere favorevole all'ampliamento della Cava di Cà dei Boschi (Le Fosse). Questa cava si presume possa avere una vita di ancora due anni con 'appena' 286.000mc quindi "...si ritiene che questa risulti la proposta più urgente, da accogliere con larga priorità rispetto alle altre due, in considerazione della condizione di prossimo esaurimento delle volumetrie".

Iniziano i lavori per il depuratore di Sabbioni

L'Unione Montana Valle Savena-Idice ha autorizzato (allegato) l'inizio lavori per l'agognato depuratore di Sabbioni. Essendo zona soggetta da vincolo idrogeologico, l'autorizzazione prevede una serie di prescrizioni a carico del costruttore (Hera).Particolarmente interessante il punto 13 e la chiusura che "...prescrive un sistema di monitoraggio della stabilità della locazione dove viene realizzato il depuratore ..."  .

Un video per gli appassionati di funghi porcini

Per tutti gli appassionati di funghi  proponiamo un video di porcini raccolti a Loiano il 12 novembre 2011. Il video , caricato su youreporter.it,  è firmato da senior15

Il PD dice "ambiente" e pensa "trivellazioni"

In questi giorni arriva in alcune famiglie dell'Appennino il periodico del PD denominato I Democratici Il PD per la montagna.

Un numero tutto dedicato alla montagna e  ai piani  per la salvaguardia del territorio