You are hereAgricoltura e Ambiente

Agricoltura e Ambiente


Agricoltura e Ambiente comune di Loiano

Dichiarazione infedele TARSU

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Su questa vicenda sarebbe auspicabile un commento anche da parte dell'Ufficio Tributi

 

Nell'aprile 2006 ho acquistato una villetta in comune di Loiano e due mesi dopo mio babbo si è recato in mia vece al'ufficio tributi con piantine alla mano per denunciare l'immobile ai fini tarsu; la casa comprendente due garages in edificio separato, era stata acquistata per una metratura di 180 mq, compresi però alcuni vani di fatto inabitabili, come la centrale termica e parti della mansarda con altezza inferiore a 1,

Raccolta dei marroni: com’è andata quest’ anno?

Per rispondere a questa domanda, abbiamo intervistato Guido Guidastri, loianese Consigliere del Consorzio Castanicoltori dell’Appennino Bolognese.

Cave, cave e ancora cave

Con la Delibera n 86 la Giunta Comunale esprime parere favorevole all'ampliamento della Cava di Cà dei Boschi (Le Fosse). Questa cava si presume possa avere una vita di ancora due anni con 'appena' 286.000mc quindi "...si ritiene che questa risulti la proposta più urgente, da accogliere con larga priorità rispetto alle altre due, in considerazione della condizione di prossimo esaurimento delle volumetrie".

Raccolta differenziata: Loiano scende dal 29° al 33° posto

Nonostante l’aumento della percentuale di differenziata raccolta nel nostro Comune, la sua posizione nella classifica di quelli  più virtuosi, la vede scendere rispetto al 2010.

E’ ciò che si legge dal rapporto annuale sui rifiuti pubblicato da ARPA .

Apre a Loiano il negozio di ortofrutta

Una buona notizia. Dopo tanti  negozi che chiudono, finalmente una nuova attività che apre. Ha infatti inaugurato in questi giorni un ortofrutta nella Piazzetta Ubaldino a Loiano (nei ex locali della agenzia immobiliare).

Il nuovo esercizio sarà aperto tutti i giorni con esclusione del giovedì mattina e della domenica pomeriggio (orari da confermare). Nei prossimi giorni amplieremo le informazioni sui prodotti venduti, orari, consegne ecc.

Contro le discariche abusive Sasso Marconi adotta il 'No Dumping'

Tempi duri per gli scaricatori abusivi di rifiuti nel territorio di Sasso Marconi. Il Comune ha infatti adottato un sistema di telecontrollo strutturato con telecamere dotate di sensore di movimento,  di lettura a raggi infrarossi (per la visione notturna),  di un congegno che previene furto e danneggiamento  e di un sistema anti-blackout. Il sistema si chiama appunto 'No Dumping'.

Contro le discariche abusive Sasso Marconi adotta il 'No Dumping'

Terzo incontro politico per l'Ospedale. Movimento 5 Stelle

Mercoledì 17 ottobre  abbiamo incontrato il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Andrea Defranceschi,  a Vado, con lui c’era  Zappaterra  di Loianoweb.

Abbiamo  esposto anche a lui, la grave situazione in cui già oggi versa l’Ospedale e le forti preoccupazioni in vista dei tagli previsti dalla “spending review” e dai decreti attuativi attesi per fine Ottobre in merito alla organizzazione degli Ospedali.

Defranceschi si è mostrato preoccupato quanto noi, ci ha confermato i numeri di posti letto a cui si dovrà arrivare  a tagli effettuati cioè 3,7 posti letto su 1000 abitanti. Attualmente la Provincia di Bologna è a 5,2 posti letto / 1000 abitanti .

Turismo 1° semestre: a Loiano Arrivi – 10,70% Presenze -7,54%

Dati del turismo sconfortanti per il nostro Comune nel 1° semestre 2012. Sei mesi che hanno visto un drastico calo degli Arrivi* -10,70% (da 776 a 693) e delle Presenze** – 7,54% (da 11.207 a 10.362).

Turismo 1° semestre: a Loiano  Arrivi – 10,70% Presenze -7,54%

Casine abusive

Diamo risalto ad un commento ricevuto in questi giorni. Da queste poche righe sembrerebbe che ad alcuni cittadini siano concesse libertà che vengono invece negate ad altri. Queste distinzioni avranno certamente un fondamento tecnico-legale, ma sarebbe comunque interessante sapere cosa ne pensano in merito l'Ufficio Tecnico e la Polizia Municipale.

 

Buonasera, so che non c'entra gran che pero' sono davvero indignata su come alcuni possano fare tutto ed altre persone non riescano a fare niente

A che punto è il "Marketing Emozionale"? Appennino Slow non risponde

A novembre dello scorso anno avevamo dato notizia della Delibera della regione che approvava il Progetto Appennino Slow, sperimentare in montagna innovazione e contemporaneità nel turismo sostenibile”. Il progetto contiene un interessante riferimento al marketing emozionale che evidentemente si vuole utilizzare per attrarre turisti del nostro territorio. Si tratta anche di soldi pubblici (Costo totale  € 50.000 di cui € 25.000 Regione + € 25.000 Appennino Slow) quindi ci pareva giusto, dopo un anno, dare notizia dello sviluppo dei lavori.

Limitazione dell'uso dell'acqua potabile. Ordinanza del Sindaco

Con l'Ordinanza n. 17/2012 il Sindaco di Loiano ordina, fino al 30 settembre 2012, la limitazione dell'uso dell'acqua potabile per usi extradomestici. Nella fascia oraria compresa fra le ore 08.00 e le ore 22.00 è fatto divieto di prelievo dalla rete idrica di acqua potabile per uso extra - domestico ed in particolare per l'annaffiamento di orti, giardini e lavaggio automezzi.

Sabbioni: muore nell'incendio mentre brucia le sterpaglie

Stava probabilmente bruciando della paglia e delle sterpaglie quando il fuoco lo ha investito, uccidendolo . E' deceduto così  l' 87enne che nella mattina dell' 8 agosto a Sabbioni (Loiano)  è rimasto coinvolto in un incendio che ha visto bruciare prima la legnaia e poi il bosco circostante per una superficie totale  di più di 4.000 metri quadrati.

Ci risiamo: altri milioni pubblici regalati ai cavatori

Ancora una volta la Maggioranza, compatta da PD, SEL, IDV, Verdi e FDS, ha fatto un regalo ai cavatori, decidendo di non aggiornare le tariffe per l'estrazione di materiali inerti, come da oltre due anni chiediamo.

Monghidoro: processo per maltrattamenti ad animali

E' passato più di un anno ma ci sembra importante ricordare quanto successo

 

Condannato dal Tribunale di Bologna ad aprile dell’anno scorso, per il reato di maltrattamento, G.G., l’uomo che nel 2007 a Monghidoro (BO), deteneva 19 cani in pessime condizioni igienico sanitarie, sprovvisti di acqua ed all’interno di gabbie non rispondenti ai minimi parametri di spazio vitale, cagionando loro lesioni per crudeltà e senza necessità, sottoponendoli a sevizie e comportamenti insopportabili per le loro caratteristiche etologiche. 

Defranceschi: “Montanari, cittadini di serie B. Come sempre nessun aiuto all’Appennino”

In aula respinti dalla maggioranza alcuni emendamenti che avrebbero sgravato il carico fiscale sui terreni improduttivi di alta quota

"Orgoglio Emiliano": la Pro Loco di S Giovanni in Persiceto per i terremotati

Siamo la Pro Loco di Persiceto, ma soprattutto siamo Emiliani!

San Giovanni in Persiceto è una cittadina di 30000 abitanti al centro tra Bologna, Modena e Ferrara quindi a pochissimi chilometri dall’epicentro dei terremoti che hanno sconvolto la primavera emiliana.

Acqua non potabile alla fontana delle Gole di Scascoli

Con l'Ordinanza n 09/2012 (per motivi di sicuerzza e di pubblica incolumità), il Sindaco di Loiano ha vietato il consumo dell'acqua della fontana delle Gole di Scascoli .

G.A.S. Loiano: cassetta di verdure a € 5,00

Il Gruppo di Acquisto Solidale di Loiano ad oggi acquista formaggi (La Torre e Cottu), carne (La Cartiera), cereali (Antigola), miele (Raffini) e verdure (Montalto).Quest'ultimo consegna la domenica durante il mercato settimanale.

Cave: tariffe immobili dal '92, da 10 anni buttiamo 20 milioni pubblici all'anno.

fonte : Movimento 5 Stelle Emilia Romagna

 

Da quando siamo entrati in Consiglio stiamo proponendo di aggiornare le tariffe di cava: sono ferme dal 1992 e i cavatori guadagnano uno sproposito con quelli che sono beni comuni, i materiali inerti.

Il 15 Marzo si è svolto l'incontro con il GAL BolognAppennino

Nel pomeriggio del 15 Marzo scorso si è svolto presso la sala consigliare del Comune di Loiano un incontro tra il GAL (Gruppo di Azione Locale) BolognAppennino e i cittadini.

Il .... G.A.S a Pianoro

Nasce il  “G.A.S.” -Gruppo di Acquisto Solidale- a Pianoro- Ecco di cosa si tratta.

Cosa sono i Gruppi di Acquisto Solidale (G.A.S.)?

Un gruppo d’acquisto è formato da un insieme di persone che decidono di incontrarsi per acquistare all’ingrosso prodotti alimentari o di uso comune, da redistribuire tra loro.

Catasto annuale delle attività estrattive (cave). I dati di Loiano

Sul sito della Provincia sono pubblicati i dati relativi alle attività estrattive (leggi cave) di Bologna e provincia. Confrontando i dati aggiornati al 2010 si fotografa la situazione del nostro paese anche rispetto ad altri Comuni:

Pannolini lavabili: i Comuni del bolognese che prevedono incentivi

Viviamo in un mondo sempre più “fast”, dove ciò che si consuma, spesso, lo si getta subito via. E così aumenta il volume dei rifiuti con tutte le conseguenze negative e il costo per la società che questo determina.

Appello del Wwf: offrite cibo agli uccellini, sono in difficoltà per la neve e il freddo

Rilancio un comunicato stampa diffuso poco fa per email dal Wwf: invita a offrire cibo agli uccellini stremati dal freddo. La palla di babbalù – aggiungo io – è una delle soluzioni.

Le biomasse per riscaldare la nuova piscina?

Come ricorderete,  a novembre , su richiesta delle opposizioni  si è svolto un incontro tra l’amministrazione loianese i cittadini per  fare un po’ di chiarezza sul progetto della nuova piscina (la cui realizzazione è stata nuovamente confermata dal Sindaco in questi giorni).

Nuova discarica di eternit in fondovalle

Continua l'abbandono  di materiale pericoloso in quella che assomiglia sempre più ad una discarica a cielo aperto. Nella totale indifferenza dell'aministrazione, la fondovalle viene sempre più utilizzata per ogni tipo di scarico abusivo. Dopo le lastre di amianto segnalate ad ottobre dello scorso anno (che, guarda caso, sono sempre al loro posto) aggiungiamo queste che si trovano di fronte al ristorante I Mulini.

Autunno e inverno senza piogge. A Loiano il 60% di precipitazioni in meno

A Bologna e provincia  negli ultimi trent’anni non ha mai piovuto così poco come nel periodo settembre-novembre. Nei tre mesi si sono avuti  solo 12 giorni di pioggia (contro la media  di 19-20), che in tutto hanno fatto cadere 91 millimetri di precipitazioni. Se ne aspettavano 214 millimetri, quindi ne sono caduti 93 meno della media.