Domenica, 23. February 2020 - 8:33

Giulia Naldi nominata Assessore al Bilancio nel comune di Monterenzio

Aveva già lavorato in Comune come Istruttore amministrativo contabile

Giulia Naldi, l’ex Assessore all’istruzione di Loiano, è il nuovo Assessore al Bilancio del Comune di Monterenzio. La Naldi entra come “Assessore Esterno al Consiglio Comunale”, perché non essendo stata eletta (non era nella lista dei candidati Monterenzio Aperta), ha diritto di voto solo in Giunta e non in Consiglio Comunale.

Giulia Naldi aveva già lavorato- per poco più di un anno - nel comune di Monterenzio come Istruttore amministrativo contabile presso l’Area Economico Finanziaria-Servizio Ragioneria. Oltre al Bilancio si occuperà infatti anche di Ragioneria e Tributi. A Giulia un grande ‘in bocca al lupo’ e i più sinceri auguri di buon lavoro!

Barbara Panzacchi è il nuovo Presidente dell'Unione Savena Idice

Luca Lelli Vice presidente

Oggi ed in tempi rapidi rispetto alle altre Unioni di Comuni abbiamo definito la Presidenza, la Vicepresidenza e le deleghe dei Sindaci aderenti all’ Unione Valli Savena- Idice!

Ringrazio davvero i colleghi Sindaci per aver riposto fiducia in me affidandomi il ruolo di Presidente, dimostrando che hanno a cuore il territorio, indipendentemente dal fatto che Presidente sia il Sindaco del Comune ( montano) più periferico e con il numero minore di abitanti.

È un segnale importante che dimostra appieno il senso che le Unioni dei Comuni devono avere! Ringrazio il Vicepresidente Luca Lelli di Ozzano dell Emilia ed i Sindaci di Loiano, Monterenzio e Pianoro ai quali oggi sono state assegnate le deleghe per i prossimi due anni!

Ringrazio tutti coloro che in questi giorni mi hanno dimostrato altrettanta fiducia e vicinanza, la mia compagine di maggioranza che mi ha sostenuta e che mi coadiuva ogni giorno nel difficile compito di amministrare un piccolo Comune, rimproverandomi solo il fatto di avere un idea di politica troppo romantica e leale!

Auguro buon lavoro a tutti noi, come sempre ci metteremo il massimo impegno a favore del nostro bellissimo territorio!

Barbara Panzacchi

Rifiuti ingombranti, a Loiano cambiano le modalità di raccolta

Una giornata mensile da Ottobre a Marzo e due giornate da Aprile a Settembre

Si informa la cittadinanza che a partire dal mese di giugno variano le modalità di raccolta dei rifiuti ingombranti.

Le raccolte prevedono una giornata mensile da Ottobre a Marzo e due giornate da Aprile a Settembre comunicate ai cittadini in sede di prenotazione al numero verde.  

Ogni cittadino potrà richiedere il ritiro dei propri rifiuti ingombranti (rifiuti domestici voluminosi quali mobili, elettrodomestici, infissi, serramenti, materassi, pneumatici, oggetti in metallo ferroso, ecc.) contattando

il numero verde gratuito di Cosea Ambiente S.p.A. 800-629625 (attivo dal lun. al ven.  negli orari 8.30-13.00/14.00-1700 e il sabato dalle 8.30 alle 13.00) o inviando una mail all'indirizzo info@coseambientespa.it

Il servizio, a prenotazione obbligatoria, prevede per ciascuna richiesta d'intervento la possibilità di conferire fino a 5 pz. di materiale ingombrante da depositare nei pressi del proprio civico su suolo pubblico o in postazione da concordare con l’operatore dalle ore 18.00 del giorno precedente la raccolta.

Il servizio integra quello sempre attivo del Centro di Raccolta Comunale, al quale i cittadini possono comunque conferire gratuitamente i propri rifiuti ingombranti e non, negli orari d’apertura.

fonte: Comune di Loiano

Umberto Ori è il nuovo Assessore alla Sicurezza e Protezione Civile di Pianoro.

Era capolista nella lista civica "Sinistra Pianoro" in appoggio al nuovo Sindaco

Il Comandante della Polizia Municipale di Loiano, Umberto Ori è il nuovo Assessore alla Sicurezza e Protezione Civile di Pianoro. Nelle passate elezioni Amministrative, Umberto Ori si era presentato capolista in “Sinistra Pianoro”, una lista civica in appoggio a Franca Filippini del Partito Democratico (poi eletta Sindaco).

Il Comandante Ori (classe 1953) entro l’anno corrente lascerà l’incarico di Loiano per motivi pensionistici

foto: A Pianoro -  Franca Filippini con giunta e consiglieri di maggioranza

"Loiano sostenga la candidatura di Barbara Panzacchi quale Presidente dell'Unione Savena Idice"

Il gruppo di Minoranza 'Loiano Impegno Comune' scrive al sindaco di Loiano

Nelle prossime settimane l'Unione Savena Idice dovrà eleggere il nuovo Presidente e Vice Presidente. L'elezione sarà di competenza della  Giunta dell'Unione, quindi solo dei Sindaci di Loiano, Monghidoro, Ozzano, Pianoro, Monterenzio. Il Gruppo di Minoranza 'Loiano Impegno Comune', in una lettera aperta al Sindaco Fabrizio Morganti chiede di sostenere la candidatura alla presidenza del Sindaco di Monghidoro,  Barbara Panzacchi.

Di seguito quanto inviato:

Oggetto: nomina nuovo Presidente Unione Savena dice

Spett.le Sig Sindaco Fabrizio Morganti

riteniamo che l’Unione Savena Idice rivesta un ruolo fondamentale nell’ affrontare problematiche e raccogliere opportunità sempre maggiori all’interno dei nostri territori.

L’ importanza che questo Ente assumerà nei prossimi anni,  e’ un punto condiviso anche nei Programmi elettorali delle passate  elezioni Amministrative .

Per quanto sopra, riteniamo quindi che il ruolo di Presidenza (di prossima nomina), debba andare ad un Sindaco svincolato da Partiti, che conosca approfonditamente l’organizzazione dell’Unione e che abbia saputo in questi anni dare ampia dimostrazione di capacità e competenza.

Sottolineiamo inoltre  l’ importanza di sostenere la candidatura di un Sindaco della montagna, che può ben rimarcare in Unione le problematiche e le criticità dei Comuni montani come Loiano.  

Per  questo le chiediamo di sostenere la candidatura del Sindaco di Monghidoro,  Barbara Panzacchi, quale nuovo Presidente dell’Unione Savena Idice. Questo sostegno  troverebbe il nostro pieno appoggio in sede di Consiglio.

Loiano Impegno Comune

Festa d'la Batdura 2019, dal 14 al 30 luglio le modifiche alla viabilità nel centro del paese

La Manifestazione si svolgerà da giovedì 18 a domenica 21 luglio

In occasione della Festa d’la Batdura (da giovedì 18 a domenica 21 luglio), la Polizia Municipale di Loiano dispone le seguenti modifiche alla viabilità nel centro del paese per il montaggio e smontaggio delle attrezzature:

1) Via Roma chiusura al traffico nel tratto ricompreso fra il civico 5/5 e l’incrocio con V.le Marconi dalle ore 14.00 del giorno 14 luglio alle ore 24.00 del giorno 24 Luglio.

2) P.zza Dante Alighieri divieto di sosta e circolazione dalle ore 14.00 del giorno 14 luglio alle ore 24.00 del giorno 30 Luglio

3) P.zza Ubaldino divieto di sosta e circolazione dalle ore 06.00 del 19 luglio alle ore 24.00 del 21 luglio

4) P.zza di via Garibaldi divieto di sosta e circolazione dalle ore 06.00 del 18 luglio alle ore 24.00 del 21 luglio

Entro le ore 07.00 del giorno di ripristino della normale viabilità l’organizzatore , deve rimuovere eventuali strutture e depositi utilizzati

Una giornata insieme alla Croce Rossa di Loiano

Open Day con giochi, dimostrazioni e attività per bambini ed adulti

Ieri domenica 9 giugno  la Croce Rossa Italiana ed i suoi volontari hanno aperto le porte a Loiano e ai suoi cittadini.Dalla mattina e per tutto il giorno hanno potuto visitare la sede ufficiale assistendo a dimostrazioni, giochi e attività per bambini e adulti. Ringraziamo chi ha partecipato e chi ha contribuito a questa bellissima giornata.

Tutte le foto QUI

Vecchia piscina, le risorse per la bonifica già previste a Bilancio dalla precedente Amministrazione

30.000 euro nel capitolo Bonifica Ambientale

Il Resto del Carlino di oggi dedica nuovamente un ampio spazio all’annosa vicenda della bonifica dall’eternit della vecchia piscina di Loiano. L’articolo ripercorre le varie vicende che al termine  hanno  obbligato il Comune ad assumersi l’onere della sistemazione, visto e considerato che il proprietario non ha le risorse per intervenire.

Oltre a questo, viene intervistato anche il neo Sindaco Fabrizio Morganti che sottolinea la necessità di reperire le risorse per l’intervento. Quello che non viene riportato nell'articolo e nella dichiarazione, è che in realtà la precedente Amministrazione ha già previsto a Bilancio i 30.000 euro necessari (bonifica Ambientale cap. 9633/205). Di questo impegno di spesa se ne era ampiamente discusso anche durante l’ultima Commissione di aprile, in fase di presentazione del Rendiconto 2018. 

Pagine

Back to Top