Lunedì, 6. July 2020 - 12:50

"Incrocio pericoloso e scarsa segnaletica nella bretella della Napoleonica"

Con la chiusura del tratto dall'incrocio con Sabbioni, è importante rendere sicuro questo svincolo

Riceviamo segnalazione e pubblichiamo

Con la chiusura del tratto della via Napoleonica dall’incrocio di Sabbioni, il traffico veicolare si è spostato sulla bretella con la collega alla Futa. Proprio per l’alto traffico che si registra su questo breve tratto, diventa importante rivedere la segnaletica orizzontale che risulta ormai quasi illeggibile (foto) ed aggiungere le strisce a lato della strada. Inoltre l’incrocio con la Futa è estremamente pericoloso perché - data la conformità della strada - chi scende, vede solo all’ultimo momento i veicoli che si immettono nella bretella e stessa situazione per chi svolta a sinistra.

Visto che probabilmente non è possibile creare una corsia di svincolo (data la poca larghezza della strada), sulla Futa si potrebbero almeno installare dei segnali di incrocio pericoloso. Con l’aumento del traffico (e delle moto) nella stagione primaverile è importante intervenire tempestivamente per evitare gravi incidenti

La segnalazione è già stata inviata al Comune

"Cani liberi e senza guinzaglio, un problema di sicurezza"

Dopo spiacevoli fatti accaduti nel week end a Loiano

Riceviamo e pubblichiamo

Buongiorno, approfitto di questa bella nostra piattaforma per fare un appello. Nello scorso weekend, il mio cane Luna é stato diciamo "aggredito" parola un po' troppo forte ma rende l'idea, da altri cani in tre momenti diversi del weekend, tre cani diversi. Tutto ciò in centro a Loiano. In un caso se un nostro caro noto concittadino non fosse stato lesto in una frenata d'emergenza ci sarebbe stato l'incidente, con gravi conseguenze per il cane e chissà. Comunque vi esorto ad utilizzare il guinzaglio. Grazie a tutti .

Fabrizio Tieghi

Carnevale, quest'anno non ci saranno i carri allegorici lungo le vie di Loiano

Dopo cinque anni i volontari si arrendono alla burocrazia ed ai costi

Con un post pubblicato sulla loro pagina Facebook ed un video di saluto, i ‘Regaz del Carnevale’ hanno comunicato che quest’anno la sfilata dei carri lungo le vie del centro non si farà. Per  motivi amministrativi, logistici ed economici dopo cinque anni consecutivi, i carri allegorici non sfileranno per il paese. Di seguito il comunicato

Carnevale 2020

Salve a tutti ragazzi, il 16 febbraio 2020 è fissata la data del Carnevale 2020 ma purtroppo quest’anno non parteciperemo alla sfilata dei carri allegorici. Già, ci dispiace un sacco ma purtroppo è andata cosi, per motivi amministrativi, logistici e per i costi insostenibili abbiamo alzato bandiera bianca.

Ci teniamo a precisare che per noi non è un addio ma bensì un arrivederci e speriamo, per gli anni che verranno di poter tornare a sfilare assieme a voi con i nostri carri. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno aiutato negli anni passati allo svolgimento della manifestazione.

Grazie grazie GRAZIE grazie grazie.

Ci avete dato tante soddisfazioni e contiamo di tornare a darvele anche noi regalandovi sorrisi e gioie.

ARRIVEDERCI A TUTTI

“I REGAZ DEL CARNEVALE"

Sconti da Coop Reno con la Tessera del Cinema Vittoria di Loiano

Con la tessera da 10 ingressi valida fino a giugno

Coop Reno e Cinema Vittoria di Loiano rinnovano la loro collaborazione promuovendo nuovi vantaggiosi sconti per chi acquisterà 10 accessi al Cinema. La tessera è nominativa e può esser acquistata da tutti presso la cassa del Cinema Vittoria; inoltre per i soci di Coop Reno, la tessera darà diritto a un nuovo sconto tramite buoni acquisto di prodotti presso il negozio Coop Reno indicato dal socio. Per i Soci Coop Reno il costo netto dell’abbonamento sarà pari a 42 Euro, con un risparmio del 40% sul prezzo dei biglietti.

La tessera per 10 ingressi ha validità fino al giugno 2020.

Via Gragnano, il Sindaco: "per ora nessuna riapertura o strada alternativa"

Se ne riparla in primavera

Comunicato del Sindaco in riferimento alla situazione di Via Gragnano.

"L'Amministrazione Comunale, comprendendo benissimo i grossi disagi che in questi mesi stanno subendo i cittadini di Gragnano a causa della frana che ha interrotto la strada, ha valutato tutte le ipotesi per l'apertura di una viabilità alternativa.

Purtroppo i diversi tecnici contattati, compresi quelli della Protezione Civile Regionale, hanno dato parere negativo alla riapertura in sicurezza della strada in via provvisoria, che in ogni caso, non sarebbe percorribile da mezzi pesanti e non potrebbe essere oggetto di sgombero neve qualora risultasse necessario.

Una bretella alternativa che non interessasse l'attuale strada sarebbe assolutamente troppo complessa e onerosa da costruire.

Naturalmente si cercherà di realizzare prima possibile nella prossima primavera il progetto già in corso di approvazione per il ripristino della viabilità, fornendo aggiornamenti sull'evolversi della situazione."

Il Sindaco

Fabrizio Morganti

Simone Salomoni: "Chi strumentalizza la ProLoco non ha a cuore il paese".

Una lettera aperta letta durante l'incontro di ieri

Pubblichiamo la lettera aperta che Simone Salomoni della Proloco di Loiano ha letto ieri in fase di presentazione del Bilancio ed a chiosa di quanto avvenuto a fine dicembre. La lettera è stata condivisa anche dal presidente del Comitato Operatori Economici, Valentina Mezzini

ALCUNE PRECISAZIONI

Chi strumentalizza la Pro Loco come qualunque altra Associazione non ha a cuore il paese.

Proloco, presentato il Bilancio ed il consuntivo delle Feste del 2019

Una perdita compensata in parte dai residui degli scorsi anni

Ieri, prima dell’elezione del nuovo Consiglio della Proloco di Loiano, Simone Salomoni in qualità di tesoriere, ha presentato e posto in approvazione il Bilancio 2019. Il Bilancio 2019 (approvato all’unanimità dai soci presenti) ha visto un saldo negativo di € 8.800,00 con € 61.000 di spese e € 53.000 di incassi. Poiché vi era un residuo di € 13.000 degli anni passati, il saldo negativo si riduce a circa € 4.300. Dall'iniziativa 'Viva il Verde' i proventi per la Proloco sono stati di circa di € 1500 .

E’ stato sottolineato che una voce importante di spesa è relativa alle dotazioni di sicurezza rese obbligatorie dalla normativa vigente. Inoltre sono state acquistate strutture che verranno ammortizzate nel tempo. Il 2019 ha visto anche la sottoscrizione di 164 tessere soci e per questo importante risultato è stata ringraziata Rita della Trattoria Anconella per il grande impegno profuso.

E’ stato anche comunicato il consuntivo economico delle Feste organizzate dalla Proloco lo scorso anno:

Festa della Batdura  - € 991,81 

Summer Festival - € 310,00 (era stato rimandato causa maltempo causando un aggravio di costi)

Serata laser al campo sportivo - € 490,00 

Festa nel Bosco + € 4930,00 euro

Proiezione film Osservatorio in pareggio

Dopo la Festa nel Bosco una decina di persone ha accusato malesseri che potevano riferirsi a leggere intossicazioni alimentari o virus. In ogni caso non vi sono state né denunce, certificazioni od altro.

Pagine

Back to Top