You are herepiscina

piscina


Con l'ex Art 18, parcheggi e viabilità della nuova scuola elementare sostituiscono i lavori di ristrutturazione dell'attuale edificio scolastico

La ristrutturazione sismica dell'attuale scuola elementare aveva già preso il posto del progetto della piscina

Uno dei punti in discussione durante la Commissione Consiliare del 12 marzo è stato “Nuova scuola elementare - autorizzazione rilascio permesso in deroga agli strumenti urbanistici - art 20 LR15/2013”.

Come riassunto dal Sindaco, si fa riferimento  all’accordo dell’ ex art 18 della LR 20/00 (realizzazione di opere pubbliche in cambio di terreni edificabili), stipulato nel 2008 tra l’Amministrazione e la Ditta Costruzioni Edili Ferruccio Maestrami.  

In estrema sintesi, l’accordo iniziale prevedeva che a fronte dell’edificabilità su terreni dell’Ente, l’impresa edile avrebbe realizzato la piscina scoperta di cui si è lungamente parlato (allegati). 

Come è noto quel progetto era stato definitivamente accantonato dalla nuova Giunta e successivamente sostituito dalla  ristrutturazione sismica dell'attuale  scuola elementare.

Inutilità della piscina ed iniziative a Loiano

Diamo rilievo a questo commento ad un vecchio post sulla piscina non tanto per questo progetto che sembra ormai definitivamente accantonato, ma perchè 'Maffy' sottolinea la carenza ed iniziative per i giovani nel nostro Comune.

La piscina si farà. Contenti?

Ormai è certo. A Loiano verrà costruita una nuova piscina. Martedì 8 novembre 2011, su richiesta del Gruppo di minoranza in Consiglio, l’Amministrazione ne ha parlato ufficialmente ed ha provato a convincere i presenti sull’utilità di un nuovo impianto .

"Piscina Paperone". Commento al post "Loiano ha bisogno di una nuova piscina?"

Riceviamo e pubblichiamo questo commento al post "Loiano ha bisogno di una nuova piscina?". Ci sembra particolarmente interessante e quindi gli diamo il giusto rilievo

 

Come dici tu, una piscina sotto casa (e anche molti altri servizi) piacerebbe a tutti e quindi è consueto trovarne la proposta nei programmi elettorali di sinistra o di destra. In certe inattese condizioni però deve prevalere il buon senso e diventa indispensabile stabilire delle priorità.

Oggi come oggi i comuni stanno subendo un tale taglio delle risorse che diventa difficile persino garantire i servizi più essenziali, come si può pensare di fare un investimento che in futuro comporterà una importante quota di costi di gestione e manutenzione? Non credo nemmeno che oggigiorno la piscina possa essere una iniziativa sufficiente a rilanciare il turismo, soprattutto se già ne esistono nei comuni limitrofi, anzi, probabilmente si andrà a danneggiare anche loro!

Comunque avete fatto bene a chiedere una discussione sull’argomento, soprattutto affinchè i cittadini ne siano informati, ma tenete conto che (cosa che non tutti sanno): 1 – NON SI POTRA’ TORNARE INDIETRO, mi pare di aver capito che la realizzazione della piscina (€ 350.000 ?) faccia parte di un piano particolareggiato d’iniziativa privata contrattato secondo la LR 20/2000 con la ditta Costruzioni Edili Ferruccio Maestrami in cambio di edificabilità ad uso residenziale, già approvato e deliberato;

2 –E’ anche già stato individuato il terreno su cui realizzarla: è la zona chiamata “il Poggiolone”, a fianco della scuola media (è possibile scaricare la delibera dal sito del Comune). Può darsi che, visti i tempi che corrono, la Ditta Maestrami tardi a dare inizio ai lavori, nel frattempo, almeno, PRETENDETE UNA PISCINA COSI’ !!!!