Martedì, 6. June 2023 - 4:11

Story

300.000 Euro per il percorso pedonale Loiano – Scanello

Esattamente € 309.890,00 per una pedonale di 3,4 km pagata con soldi pubblici.  Praticamente 91.144 a chilometro.  A tanto ammonta la cifra stanziata per “l’opera” (probabile saldo di qualche sospeso dell’Alta Velocità),  che vedrà la luce entro l’anno ; termine lavori  4° trimestre del 2012. Ma perché è così importante una pedonale che unisce Loiano  a Scanello?  Più importante di una ciclabile in fondovalle (che si colleghi con quella che verrà realizzata tra Rastignano e Pianoro Vecchio).  Più importante della strada di collegamento Guarda-Futa promessa dal 2008. Più importante del ripristino di strade secondarie danneggiate da frane e pioggia. Per restare ovviamente solo in ambito stradale.  Cosa c’è di così importante a Scanello per dedicargli un investimento del genere?

 

marzo 2012

data pubblicazione: 
Lunedì, 19. March 2012 - 17:00
Taxonomy upgrade extras: 

Commenti

Il panorama per esempio ... Per le passeggiate è essenziale ...
E poi ... Chi andrebbe in bici da loiano a pianoro ? I pendolari ?
... Alle strade rotte invece penso che tocchi alla provincia, non al comune ...
... Scusate ... La solita voglia di parlare ...

Io penso che fare la giunzione con la ciclabile che arriva da pianoro sarebbe buona cosa, vista la quantità di ciclisti domenicali che passano dalla fondo valle.
Poi magari potrebbero arrivare fino a Loiano per fare un giretto o prendere un caffè....
E poi si renderebbe più sicura la fondovalle ai ciclisti.

Se si tratta di far dei lavori "per tutti" direi che c'è più gente con le gambe piuttosto che con le ruote. Se invece parliamo di introiti dai non residenti, è sicuramente più appetibile e preferibile avere camminamenti attrezzati che permettono di fare delle belle passeggiate nella natura, e quindi invogliano il turismo estivo, piuttosto che avere una pista ciclabile che permette ad alcuni ciclisti (che "Poi magari potrebbero" aver voglia di fare uno strappo in salita di 4 km) di deviare dalla fondovalle per venire a prendere un caffè un pomeriggio in toccata e fuga. Chi affitta appartamenti, i negozianti, e chi vive gli eventi del paese penso che preferirebbe una sosta più lunga di mezzoretta.

Perchè, il panorama non c'è anche in fondovalle? Avete visto quanti ciclisti ci sono e che potrebbero poi salire fino a Loiano?. Credo invece ci siano altri interessi per farla a scanello.

Ho letto di questo marciapiede ma vorrei sapere se è vero che costerà così tanto e quando verrà fatto. grazie

Per quanto mi risulta anche la "pedonale /ciclabile" Loiano-Scanello fa parte degli accordi con le imprese costruttrici in base all'articolo 18.
In questi casi in cambio di spostamenti di edificabilità le imprese devono dare al Comune delle opere pubbliche.
Personalmente, anche io, che già non sono daccordo sulla costruzione della piscina(anche questa art.18)riterrei più interessante il congiungimento della ciclabile di Pianoro che raggiungerebbe così il parco MO.LO al ponte Savena già luogo di ritrovo durante la bella stagione.
Come sempre però certe decisioni che sarebbero importanti per i Loianesi vengono alla luce a cose già fatte e diventa difficile intervenire per cambiarle

Se li avete votati, ora vi prendete quello che viene, daltronde non è che per ogni decisione si debbano interpellare i cittadini. Ci sono le elezioni apposta.
L'amministrazione pensa di fare bene così, non avendo delle sfere di cristallo nessuno può dire il contrario, ma anche noi dall'esterno forse non sappiamo tutti i risvolti, l'opposizione per esempio si è opposta ? O come al solito si sono astenuti? boh ,noi leggiamo queste due righe e traiamo conclusioni senza sapere nulla. basta meglio che stia zitta anchio

Come tanti sanno io non ho eletto questa amministrazione ma anche se così fosse quando vengono prese decisioni importanti che riguardano il futuro e gli investimenti per il paese gradirei esserne informato preventivamente e se invece fossi io un amministratore probabilmente mi piacerebbe conoscere l'opinione dei concittadini.
Altra cosa che devo aggiungere è chje questa crisi, che se non lo avete ancora capito sarà lunga e senza ritorno, cambia completamente lo scenario economico del paese percui sarebbe necessario ripensare agli investimenti incvece che trincerarsi dietro al "è scritto nel programma lo devo fare"

Cosa vuol dire "se li avete votati ora prendete quello che viene"?. Decisioni per lavori così importanti (come la piscina), andrebbero prese almeno sentendo la cittadinanza .Strade e piscine rimarranno anche quando questa amministrazione non ci sarà più e conseguenze (negative e positivie) le subiranno anche chi non li ha votati. Io di questa strada (a parte alcune chiacchiere ) non sapevo niente. Ha ragione bovaz in questo paese le cose si imparano sempre quando non si può più cambiare. E dicono solo le cose che gli fa comodo dire

Siete proprio ingenui. Lo sanno tutti che quelli di palazzo loup sono grandi fans di questa giunta e casualmente anche parenti dell'assessore al turismo.chissà perché una pedonale che arriva proprio fin li

sarebbe più interessante cercarte di mantenere il livello della discussione un gradino più su.
Non capisco proprio quale vantaggio potrebbe trarre Palezzo Loup da un marciapiede o simili. Piuttosto potrebbe essere un invito per gli ospiti di Palazzo loup a venire a Loiano ma di fatto penso che siano tutte fantasie.
Quello che realmente penso è che manca una visione globale della direzione politico/economica nella quale si vuole portare il paese.
Non capisco se si cerca uno sviluppo turistico , industriale o se si pensava di basarsi solamente sulle concessioni edilizie......

Questa discussione dimostra che ci sono tanti punti di vista, spesso opposti. Magari senza cercare sempre complotti o collusioni. Per quello che posso dire, ho notato che parecchia gente fa questa passeggiata, poi se è più opportuno fare questa opera oppure la pista ciclabile, mah... ci sono pro e contro in entrambi i casi.

Proprio perchè ci sono diversi punti di vista sarebbe interessante organizzare incontri pubblici o piccoli "referendum" per capire cosa preferisce la cittadinanza.
Il confronto su certe opere è sicuramente un segno di democrazia e un modo per coinvolgere le persone nelle scelte e far si che si interessi di più della Politica del paese (N:B la P di politica è volutamente maiuscola perchè non vuole assolutamente riferirsi alla partitica).
Aggiungo che + di 900 euro al metro lineare mi sembra un bel costo ma bisognerebbe vedere cosa comprende l'opera per poter giudicare con cognizione di causa

Abito a Loiano solo da pochi anni e ,quindi , ho la presunzione di poter valutare una
questione come la pista pedonale in modo abbastanza asettico , senza incostrazioni pregresse o altro. Stà di fatto che chi voglia a Loiano fare una passeggiata che non si riduca ai trecento metri del Poggiolone o al breve percorso in pineta , non ha molte altre alternative. Il paese è di fatto su di una cresta con rapide discese a est
verso la fondovale Savena ed a ovest verso la fondovalle Idice.Da ciò si ricava che l'unica possibilità di ampliare un percorso pedonale ( o ciclo-pedonale ) sufficientemente lungo e con modesti dislivelli, è collegare il capoluogo con la zona
Scanello per poter usufruire dei percorsi su Gnazzano e Gragnano con sbocchi anche
verso Monghidoro( Madonna dei Boschi ) ed anche , verso Cà dei Ricci ( con la chiusura di un suggestivo anello ) e verso Via Soiano e Via Scanello. Con la possibilità di accedere al comprensorio di Monte Bibele. Attualmente ciò è precluso
dal dover percorrere il tratto di via Santa Margherita pericoloso per ciclisti e
ancor di più per i pedoni.Credo non sfugga a nessuno che per recuperare un pur modesto indirizzo turistico in un paese di media montagna sia dare la possibilità
ai turisti o villeggianti o fruitori di seconde case di passeggiare in un contesto
paesaggistico valido.Oppure ci si accontenta di vedere molti anziani ciondolare tra
il Bar Benvenuti e la chiesa ?
In qualunque paese con vocazione turistica , vedi in Alto Adige o nel Trentino , tutti i paesi oltre ad avere una rete di sentieri più o meno impegnativi , hanno sentieri o passeggiate intorno al centro abitato per accontentare i meno ginnici e permettere di fare sane sgambate .
Grazie per l'attenzione.

Aggiungi un commento

Back to Top