You are hereOttima idea il Mercato Agricolo. Ma perchè farlo di martedì?

Ottima idea il Mercato Agricolo. Ma perchè farlo di martedì?


Durante il Consiglio Comunale di maggio 2011, dall'Amministrazione loianese è stato presentato il progetto   del Mercato Agricolo. L'istituzione cioè di un mercato riservato alla vendita diretta da parte dei produttori locali

Iniziativa encomiabile che potrebbe avere molteplici positivi riscontri, come lo sviluppo di aziende e prodotti  del territorio, prodotti a km 0, prezzi calmierati da una filiera praticamente inesistente ecc.

Come sollevato dal gruppo di minoranza in Consiglio, lascia perplessi invece la scelta della giornata (martedì). Non si capisce infatti perchè non si sfrutta la giornata domenicale già di grande richiamo per cittadini e turisti.

Evidentemente , come spesso accade, l'Amministrazione non vuole scontentare nessuno (in questo caso i commercianti di ortofrutta del mercato); ma rischiando nel contempo di far fallire sul nascere un opportunità di sviluppo delle aziende del territorio. Ovviamente se per questi ultimi non vi sarà il riscontro commerciale auspicato,  non saranno  poi interessati a mantenerne la presenza.

Il Mercato Agricolo si terrà da maggio a novembre in piazza Ubaldino e saranno disponibili otto posteggi

Condividi

Pubblicato il : 
Vota l'articolo
non è una decisione del tutto stupida se esiste già un mercato tradizionale la domenica. Il rischio è la sovrapposizione o la confusione estrema. Farlo di sabato magari avrebbe più senso, anche se due giorni contigui di mercato non sono mai funzionali sia per la viabilità che per l'affluenza. Io ho collaborato anni fa alla realizzazione di un mercato a km zero e eravamo partiti con l'idea della domenica. Poi da diverse indagini su progetti già realizzati, tra cui i farmers' market di coldiretti, abbiamo appurato che i mercati che trovano più riscontro e che hanno vendite più alte nonché fidelizzazioni sul lungo periodo sono proprio quelli infrasettimanali. Il mercato del biologico domenicale è invece un grande richiamo per il passeggio e ha una clientela in massima parte occasionale, non fidelizzata sul lungo periodo, cosa che da lavoratrice non avrei mai pensato. Il problema comunque resta il fatto che esiste già un mercato nel weekend, aggiungerne un altro è un problema comunque, qualunque decisione si prenda sul giorno.
anche secondo me il sabato poteva essere la giornata giusta.Se si vuole dare un aiuto alle aziende locali bisognerebbe dargli da subito la massima visibilità. E poi perchè farlo solo da maggio a novembre? Gli altri mesi dell'anno queste aziende non lavorano?
Questo non lo so, non conosco il progetto. Però nel mercato del biologico che avevo realizzato, il primo progetto pilota riguardava 4 mesi, dopo i quali è stata fatta la valutazione da parte degli enti coinvolti, associazioni di categoria e comune. Si è deciso di proseguire visto il successo della manifestazione. Forse la scelta di questi mesi riguarda quindi solo il progetto pilota, ma è un'ipotesi. A volte però, ma non credo sia il caso di Loiano, viene coperto il numero di mesi minimi per accedere ai fondi europei per queste iniziative... è il caso di tutti quei mercati del biologico o a km zero che vedi apparire per unastagione soltanto.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Per verificare l'esattezza dell'indirizzo cliccando su 'salva' ti verrà spedita una email.

Clicca sul link che troverai nella tua casella mail per completare l'inserimento del commento!

Controlla sempre l'esattezza della tua email prima di salvare o riscrivila se ti segnala errore.

Grazie per la collaborazione.

 

 

Inviando questi dati tu accetti un controllo antispam da: Mollom privacy policy.