You are hereCAST: "con la proposta dell'AUSL, l'ospedale diventerà una casa di riposo mascherata"

CAST: "con la proposta dell'AUSL, l'ospedale diventerà una casa di riposo mascherata"


Un comunicato elenca le differenze con la situazione attuale se dovesse passare la proposta
CAST: "con la proposta dell'AUSL, l'ospedale diventerà una casa di riposo mascherata"
CAST: "con la proposta dell'AUSL, l'ospedale diventerà una casa di riposo mascherata"

Il CAST pubblica un comunicato inerente l'Ospedale di Loiano qualora dovesse passare la proposta dell'AUSL.

L'azienda AUSL ha presentato agli amministratori del nostro territorio la nuova programmazione dell'assistenza territoriale e della rete ospedaliera dell'area metropolitana di Bologna, recitando: l'Ospedale di Loiano avrà una evoluzione che lo porterà a divenatre OSpedale di COmunità.

Nel documento allegato le differenza fra la situazione attuale e quella proposta dall'AUSL.

L'ospedale si evolverà in casa di riposo mascherata

Pubblicato il : 
Giovedì, 16. febbraio 2017 - 6:47
Vota l'articolo
Vediamo se ho capito, se avrò bisogno di una visita specialistica dovrò andare a Bologna. E se un anziano non è in grado di farlo, per vari motivi neve, febbre, non ha l’auto, accidenti vari? Un piccolo esempio: domani mattina dovrò fare delle analisi causa gravi problemi alla Prostata che mi debilita alquanto con febbre, difficoltà di deambulazione ecc. non sarei in grado di andare a Bologna, e sono problemi che non riguardano solo me. In questo caso cosa farebbero i nostri acuti auslisti di sta minchia mi verrebbero a prendere? Qui di mascherato c’è solo una volontà criminale. Siate onesti almeno una volta, ditelo chiaro e tondo che volete disfarvi di tutte le persone che ritenete non più utili. Guardate che non c’è micca niente di male, la storia ha già visto pulizie etniche di questo tipo, lo sta a dimostrare i picchi di mortalità di questi ultimi anni. Scusate ma non sopporto l’ipocrisia e il meschino nascondersi dietro le parole. Franco Bolognesi
Piano piano goccia dopo goccia ci stiamo arrivando. Negli ultimi anni abbiamo assistito al lento e progressivo taglio di parecchi servizi presenti nel piccolo Ospedale, riduzione di posti letto, specialistica ambulatoriale, chiusura della fisioterapia ect ect. Ultima la trasformazione in casa della salute. Ormai è evidente che il prossimo passo sarà' quello di chiudere definitivamente il reparto di degenza con il conseguente disagio per gli abitanti di Loiano e dintorni. Che dire... non trovo parole ... oppure .... aspettate... forse qualche cosa mi viene in mente. Inizierei con un grazie a tutte le Amministrazioni Comunali che invece di vigilare su questo tema hanno preferito dedicarsi ad altre cose. Un grazie all' Ausl che invece di potenziare i servizi all' interno dell' Ospedale ha preferito fare la politica dei piccoli tagli per arrivare a chiudere definitivamente la struttura. Un grazie anche ai sindacati che invece sbattere i pugni sui tavoli di discussione si sono messi a sedere assieme ai dirigenti. Cittadini, ricordiamoci di questa ed altre cose quando andremo a votare sempre se ci lasceranno questo diritto. La salute e' un diritto e un bene primario sancito dalla nostra bella Costituzione.
Chiamiamola involuzione, che è meglio! Ci si renderà conto di quello che si è perso quando purtroppo qualcuno di noi si scontrerà con la realtà di dover andare a Bologna,con tutti i disagi ed i rischi che questo comporta, con un problema acuto e grave. Lasciamo da parte i colori politici e allertiamoci tutti insieme, paesi della montagna, perchè il diritto alle prime cure di base non ci venga tolto. Purtroppo la tendenza della politica attuale è di potenziare alcune eccellenze bolognesi,depauperando i piccoli ospedali come il nostro, e lasciando così morire lentamente le periferie della sanità metropolitana. Ancora non ci hanno tolto ,però il diritto di protestare, ed è quello che va fatto ,in tutti i modi !

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

- 2018 - Eventi, Feste e Sagre a Loiano
Da lunedì 2 luglio "Vino, spizzichi e...bocconi" in Piazza Dall'Olio a Loiano
Dal 1 al 22 luglio il  “1° Torneo di Calcio 5 Città di Loiano”
Da giovedì 19 luglio “Schermo in Piazza”, per rivivere momenti di Loiano negli anni ’80
Il programma della rassegna "Favolando per le Valli" 2018
Domenica 29 luglio  una grande festa “per un Ospedale con la O maiuscola!”
“Svuota la cantina”, a Loiano ogni ultimo sabato del mese, da maggio ad ottobre
Da Martedì 26 settembre 'Ginnastica a Loiano', presso la Sala Primavera
Domenica 22 luglio "La Corsa più pazza del Mondo" in via Roma a Loiano
I Comitati 'no-cave' incontrano i cittadini nelle frazioni. Giovedì 17 settembre  a Quinzano

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano