You are hereSull'aumento delle tariffe le opposizioni chiedono il ritiro della Delibera. L'Assessore Naldi: "Assolutamente no"

Sull'aumento delle tariffe le opposizioni chiedono il ritiro della Delibera. L'Assessore Naldi: "Assolutamente no"


Netto il rifiuto dell'Amministrazione a riconsiderare gli aumenti; almeno per ora.
Sull'aumento delle tariffe le opposizioni chiedono il ritiro della Delibera. L'Assessore Naldi: "Assolutamente no"

Assolutamente no ed anzi, mi sorprende che venga richiesto”. Questa la perentoria risposta dell’Assessore Giulia Naldi alle richieste avanzate dalle opposizioni per il ritiro della Delibera delle tariffe a domanda individuale approvate dalla maggioranza.

I capigruppo di Loiano nel Cuore e del Movimento 5 Stelle  durante la Commissione del 12 marzo, hanno presentato due mozioni (allegate),  che appunto chiedono il ritiro dell’atto e nel contempo l’apertura di un tavolo di confronto con i cittadini per approfondire la vicenda e valutare tutte le alternative. 

Nello specifico “ si chiede il ritiro della Delibera e l’apertura di un tavolo di confronto e discussione con tutte le forze politiche, tecnici del Comune e rappresentanti delle famiglie, al fine di elaborare e concordare insieme le modalità per eventuali interventi tariffari e la ricerca condivisa di voci alternative di recupero di risorse”.

L’atto è stato verbalizzato con la richiesta di presentarlo e votarlo nel prossimo Consiglio Comunale del 15 marzo.

Come detto, la risposta in realtà c’è già stata ed è di netto rifiuto. Così l’Assessore Giulia Naldi: “la Delibera è  legata ed è propedeutica al Bilancio, ritirarla vorrebbe dire non approvare il Bilancio. Non mi sorprende che questa richiesta la ponga il Consigliere del Movimento 5 Stelle, Danilo Zappaterra che è fresco di esperienza consigliare (!), ma mi sorprende che la presenti Tamara Imbaglione che questi aspetti li dovrebbe invece conoscere” .

Come poco ortodossa è stata la risposta dell’assessore, così altrettanto energica la replica delle opposizioni: “siamo in questa situazione per causa vostra e non certo per responsabilità delle minoranze o dei cittadini. Se la maggioranza ha volontariamente evitato di informare  i cittadini di questi aumenti, adesso si deve assumere la responsabilità di fare un passo indietro e cercare di sistemare le cose. E poi si parla di posticipare il tutto di qualche giorno, così da confrontarsi sulle varie posizioni”.

Dopo alcune considerazioni dei cittadini presenti, il Sindaco ha ammesso, scusandosi, di aver compreso troppo tardi la carenza di informazioni che hanno accompagnato questa manovra. “E’ vero, abbiamo sbagliato a non parlarne prima ma entro settembre cercheremo di capire se vi è possibilità di intervenire per alleggerire la manovra”.

E’ lo stesso Sindaco a scaricare poi in parte la responsabilità sull’Amministrazione precedente (di cui peraltro faceva parte), rammaricandosi del fatto che probabilmente questi aumenti si dovevano diluire nel tempo, così da non trovarsi oggi a dover applicare queste percentuali di incremento.

Ma di quanti soldi stiamo parlando? Dopo aver discusso di percentuali  e singole tariffe, è il Consigliere grillino a chiedere a quanto ammonta il recupero di risorse che daranno questi aumenti. “Si parla di circa € 20.000 ma bisogna considerare che oggi nel Bilancio si devono prevedere anche le entrate future” La risposta, piuttosto fumosa, sarà probabilmente riformulata lunedì 14 marzo nell’incontro con l'Amministrazione richiesto dai genitori.

A questo proposito, una cittadina ha chiesto che venisse dato il massimo risalto all’incontro anche da parte del Comune, inserendolo  nella home page del pagina web dell'Ente.

nella foto : articolo su 'Il Resto del Carlino' del 12 marzo

 

marzo 2015

Pubblicato il : 
Sabato, 12. marzo 2016 - 1:52
AllegatoDimensione
pdfritiro Delibera.pdf46.4 KB
ritiro delibera scuola.pdf68.67 KB
Vota l'articolo
Tag
In ogni caso è fondamentale la nostra presenza lunedi!!
NECESSARI GLI AUMENTI? NECESSARIO E' CHE SI DIMETTAS IL SINDACO...............BYE BYE SINDACO

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Per verificare l'esattezza dell'indirizzo cliccando su 'salva' ti verrà spedita una email.

Clicca sul link che troverai nella tua casella mail per completare l'inserimento del commento!

Controlla sempre l'esattezza della tua email prima di salvare o riscrivila se ti segnala errore.

Grazie per la collaborazione.

 

 

Inviando questi dati tu accetti un controllo antispam da: Mollom privacy policy.