You are hereSabato 20 febbraio consegna all'Ospedale di Loiano del Ventilatore Philips V60 da parte del CAST

Sabato 20 febbraio consegna all'Ospedale di Loiano del Ventilatore Philips V60 da parte del CAST


Il risultato delle donazioni dei cittadini
Sabato 20 febbraio consegna all'Ospedale di Loiano del Ventilatore Philips V60 da parte del CAST

Sabato 20 febbraio alle ore 11,00 presso l'Ospedale Simiani di Loiano,  si terrà la consegna ufficiale del Ventilatore Philips V60 da parte del CAST. La macchina è stata acquistata grazie alle donazioni di tanti cittadini.

Il Presidente del CAST, Dott Giulio Masiello, consegnerà il supporto respiratorio al Dott. Giovanni Perulli Direttore f.f. UOC Medicina e PPI dell'Ospedale Simiani.

La cittadinanza è invitata

Per informazioni 338.9781331

Pubblicato il : 
Martedì, 9. febbraio 2016 - 20:30
Il tuo voto è stato: Nessuna Totale classifica: 3 (1 vote)
Ecco perchè non interverrò. L’iniziativa è –ovviamente- encomiabile. Ma esistono delle regole, che vanno rispettate. I denari furono raccolti su iniziativa del vecchio Cast per l’acquisto di una TAC con una delibera dell’assemblea dei soci che il direttivo eseguì quale organo esecutivo, raccogliendo tra vari donatori circa 4.500 euro. Sei mesi fa una parte del nuovo direttivo (tolti gli assenti) decise di acquistare il ventilatore al posto della tac, aggiungendo altri 4000 euro circa. Alle rimostranze sempre più insistenti di qualcuno (io ma solo dopo che scrissi anche ai soci), quella parte del direttivo si decise finalmente a chiedere all’assemblea se è d’accordo, MA: non c’è stato un direttivo che convocasse l’assemblea, bensì una convocazione via mail informale; l’assemblea sarà posta di fronte all’inappellabilità del fatto compiuto perchè si svolgerà DOPO che il ventilatore E’ GIA’ STATO ACQUISTATO e consegnato. Inoltre, non si sa bene chi deve votare in tale assemblea perchè il direttivo non ha mai dato indicazioni ai soci di come iscriversi per il 2016. Quindi si è iscritto solo chi ha avuto indicazione a voce. In tal modo all’assemblea vi saranno solo alcuni soci e sarà facile far ratificare. E ancor più grave è che in tutti questi mesi non si è fatto niente altro, a parte seguire l’indicazione del primario dell’ospedale per il ventilatore, di per sè esecutivamente una sciocchezza. Per tutto il resto inerzia totale: nessuno del Cast alla riunione di presentazione del progetto per la nuova scuola; nessuno del Cast all’importantissima riunione a Palazzo Loup sulla tutela del suolo; nessuno del Cast al banchetto in piazza per la scuola, che l’anno scorso ci aveva invece visto partecipi. Inoltre, il presidente è scaduto a ottobre, per sua stessa dichiarazione, ma non è mai stato sostituito. Ha però convocato un direttivo DOPO la consegna del ventilatore e DOPO l’assemblea!! Non parteciperò quindi neanche a tali occasioni. Il Cast ha perso il suo spirito originario e viene usato come veicolo di chi vuole andare in consiglio comunale. Non può essere il primo Masaniello di passaggio a decidere per tutti solo per crearsi un po’ di visibilità (sui meriti altrui). Vorrei vedere la faccia del segretario comunale se il sindaco gli dicesse che non importa portare le delibere in consiglio, o verbalizzare le riunioni di giunta ...

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.