You are hereI Giardini del Casoncello

I Giardini del Casoncello


 

I Giardini del Casoncello sono nati grazie al lavoro e alla passione di Maria Gabriella Buccioli che nel 1980 ha iniziato il graduale recupero di un ettaro di terreno di proprietà della famiglia. Il podere era stato abbandonato per oltre 30 anni e il fienile insieme alla casa colonica, dove attualmente vive Gabriella, sono stati restaurati.

I resti dell’antica casa padronale, ridotta ad un cumulo di macerie durante la Seconda Guerra Mondiale, riportati pazientemente alla luce, sono diventati parte di un giardino evocativo. Con grande dedizione, poi, il terreno, un tempo arativo, è stato liberato dall’intrico di rovi e di piante da sottobosco che lo avevano colonizzato, per renderlo accessibile.

Gradualmente si è andata così creando la cornice vegetale da cui sarebbe nato, in seguito, il giardino. Molte specie di fiori selvatici della zona sono state reintrodotte e specie botaniche rare a rischio estinzione sono state propagate, oltre ad una miriade di piante ornamentali, con particolare predilezione per piante rustiche, capaci di crescere bene nelle condizioni offerte dall’ambiente. Poco alla volta, una splendida “giungla fiorita” ha preso forma, nata da una enorme varietà di rose antiche, cespugli da fiore, piante aromatiche e medicinali e molte specie spontanee locali che nei Giardini del Casoncello trovano oggi un luogo di protezione.

La bellezza e l’aspetto naturale del giardino, apparentemente semplice e spontaneo, è frutto di scelte selettive mirate. I Giardini del Casoncello sono inoltre unici per lo loro tutela della biodiversità, per il rispetto della flora e della fauna e per l’applicazione scrupolosa di tecniche di giardinaggio ecologiche. Aperto al pubblico dal 1996, oggi il Casoncello è un arazzo vegetale fatto di piccoli giardini che si snodano pian piano per rivelare differenti tipologie botaniche: il prato fiorito, l’orto-giardino, il giardino roccioso, un piccolo stagno, il bosco-giardino, il giardino di erbe aromatiche, bordure di cespugli da fiore e di erbacee perenni, il frutteto e siepi miste. Una visita al giardino regala sorprese a tutti e cinque i sensi (la vista come anche l’udito, il tatto, l’olfatto e perfino il gusto) e offre momenti di serenità grazie alla sua armoniosa bellezza.

I Giardini del Casoncello

Via Scascoli, 75 - Loiano (Bo)

tel. 051.928100

tratto dal sito : I Giardini del Casoncello

Pubblicato il : 
Vota l'articolo
complimenti per il sito.finalmente una bella e necessaria finestra sul nostro comune
grazie1000! se hai suggerimenti o consigli da inviarci ci farebbe molto piacere .A presto. info@loianoweb.it

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

- 2018 - Eventi, Feste e Sagre a Loiano
I Comitati 'no-cave' incontrano i cittadini nelle frazioni. Giovedì 17 settembre  a Quinzano
Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 luglio la ‘Festa Grossa di Anconella”
“Svuota la cantina”, a Loiano ogni ultimo sabato del mese, da maggio ad ottobre
Da Martedì 26 settembre 'Ginnastica a Loiano', presso la Sala Primavera
Il programma della rassegna "Favolando per le Valli" 2018
Sabato 23 giugno crescentine e balli montanari alla Sala Primavera
Open Day all’ IPAA ’Luigi Noè’ di Loiano
Sabato 3 febbraio 'Festa di Carnevale' alla Sala Primavera
Dal 1 al 22 luglio il  “1° Torneo di Calcio 5 Città di Loiano”

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano