You are hereIncontro del Sindaco con i commercianti per il rilancio del settore

Incontro del Sindaco con i commercianti per il rilancio del settore


Lunedì 23 marzo in Sala del Consiglio
Incontro del Sindaco con i commercianti per il rilancio del settore

Il Sindaco e la maggioranza in Consiglio (ad oggi i gruppi di minoranza non sono stati invitati), hanno indetto un incontro con i commercianti per lunedì 23 marzo alle ore 20,30 per 'condividere ed elaborare insieme progetti e strategie per rilanciare il commercio di Loiano'.

marzo 2015

Pubblicato il : 
Sabato, 14. marzo 2015 - 10:45
Il tuo voto è stato: Nessuna Totale classifica: 4 (2 votes)
Se posso darei un suggerimento: tenere aperti gli esercizi anche al lunedì mattina e un bell'esempio potrebbe partire dagli uffici comunali (che ora aprono alle 11.30)... io abito a Loiano da 7 anni e lavoro su turni a Bologna...sempre più spesso non trovo "riscontri" in questo comune (uffici, negozi, ecc...solo la farmacia è ottima !!) e devo rivolgermi a Pianoro o Bologna...questo non è positivo per un comune che avrebbe ampie possibilità di essere coinvolgente per i suoi abitanti e anche per il turismo che è un po' decaduto nelle nostre belle vallate..... grazie...è solo un suggerimento non una critica..
C'è da dire che gli esercizi sono aperti la domenica, cosa inusuale in altri luoghi. Anche se condivido in parte la proposta, vogliamo concedere ai nostri poveri negozianti almeno un giorno di riposo, da dedicare a sé e alla famiglia?
Peccato non aver coinvolto le minoranze: forse avrebbero potuto dare qualche brillante contributo, ma purtroppo non lo sapremo mai. Sembra che questa maggioranza abbia paura del confronto e allora si tiene tutto: meriti e demeriti. Fin'ora più demeriti. E guai chi critica. Staremo a vedere, tanto chi li caccia più ? Onestamente però, tutti si aspettano che qualcuno "faccia qualcosa" o porti un'idea "miracolosa" che, senza sacrifici e costi, si realizzi il sogno di parecchi commercianti di Loiano: a negozio chiuso ottenere ugualmente incassi e clienti! E la stessa cosa vale per gli affitti: è tutto sfitto, ma i prezzi guai ad abbassarli (sintomo di debolezza...) e allora spesso chi vorrebbe aprire lo fa altrove. Amen. Stesso ragionamento per la Proloco: ci sono problemi? Andate a bussare dai commercianti !!! Ecco la soluzione ! Si sposta l'ordine degli addendi, ma il risultato non cambia.
Avevo capito che ci sarebbe stato un secondo incontro dove il sindaco presentava le sue proposte dopo un paio di settimane. Mi sapete dire se c'è già stato e cosa ne è uscito? non trovo niente. grazie.
Ad oggi non c'è stato nulla.
Tante belle parole poi ognuno tira l'acqua nel prorpio portafoglio, sono schifato, ho visto su fb su internet che il suig. pier pubblicizza l'ortofrutta il melograno come sua, scrive io capo di me stesso tutti quelli della piazzetta dicono che la coop ruba lavoro e poi chi mi ritrovo a lavorare li lui. E' uno schifo che la coop assuma persone che hanno gia' un impiego e lascino a casa chi magari ha studiato una vita e vorrebbe un lavoro o ancor peggio chi ha famiglia. e poi chi c'e' a lavorare quando lui e' in coop? verranno pagati i contributi? mi meraviglio della coop che assume senza controllare a quanto pare il vero stato dei suoi dipendenti.
Non mi sembra giusto togliere il mio post precedente.Mi sembra di capire che bisogna vedere le ingiustizie sotto i propri ochhi e stare zitto lasciarsi abbattere.Bhe' io non ci sto faro' di tutto perche' questo venga fuori non mi interessa se si tratta della coop magari loro manco lo sanno che questo ha una attivita' chissa il curriculum come e'stato fatto quindi no non mi interessa se lei zappaterra toglie i miei post io andro' avanti questo e' un paese libero non offendo nessuno.E' un dato di fatto lui ha scritto io capo di io e poi lavora in coop ma andiamo. E' uno scifo nel post precedente volevo solo dire cittadini non abbassate la testa per favore fatelo per i vostri figli.

Come avrà notato in questo blog non vi sono filtri ai commenti così che ognuno sia libero di esprimere le proprie idee senza nessun tipo di censura. Questo però deve avvenire sempre con la massima educazione e rispetto verso gli altri. Il fatto che nel suo post non vi fossero insulti espliciti non la esenta dal mantenere un linguaggio rispettoso verso chi la legge. Lei può esprimere le sue opinioni pacatamente e così, forse, ottenere anche risposte od aprire una discussione. Se vuole poi dare maggior forza alle idee che espone con così tale convinzione, le consiglierei di firmarsi con un nome e cognome reale. Celarsi dietro l'anonimato rende evidentemente poco credibili
Danilo Zappaterra

No a me sembra solo che proteggiate un compaesano a discapito di chi magari e' arrivato qui dopo e che come sempre senza conoscenze non si vada avanti
Penso che, per luoghi come quelli in cui si è a stretto contatto col pubblico, saper parlare sia cosa vitale. Cosa di cui, è evidente dal tuo commento, non tutti son capaci. Anche l'intelligenza è una dote vitale: dote che manca a chi ha carenze tali da non sapere che citare nomi di persone non presenti, al solo scopo di infamarle, è perlomeno passibile di querela. Detto ciò ti rendo noto che la persona di cui parli non è tenuta a giustificare a te chi e a quale titolo sta nel SUO negozio, se fossi loianese lo sapresti da te e avresti evitato una ben magra figura. Resta comunque il fatto che se ha o meno la coscienza a posto (cosa che tu non hai di certo dal momento che lanci il sasso ma ti nascondi dietro ad uno squallidissimo ANONIMO) e se dovrà rendere conto a qualcuno non sarà di certo a persone che non hanno nemmeno gli ATTRIBUTI (IN ZONA SUD) di metterci la faccia PRIMA di muovere accuse infamanti. MILLE VOLTE MEGLIO I CONIGLI. Ma manco uno venisse a toglierti il pane dalla bocca, VERGOGNATI!!! Invece di perdere il tuo tempo qui, ad infamare la gente, rimboccati le maniche come fa lui, magari qualcosina la trovi pure tu. Troppo comodo lamentarsi col culo sulla poltrona.
Buongiono, scusate se entro in questa discussione ma sinceramente non capisco il "peccato" di questo ragazzo. Il fatto di aver fatto varie domande di assunzione alla fine della scuola e poi, in attesa di qualche riscontro, aver avuto il coraggio di aprire un' attività ( e a 20 anni nn è così scontato). Non capisco perché se la coop gli da la possibilità di fare un ulteriore esperienza, venga visto come una vergogna. Poi magari nn bisogna sottovalutare il fatto che la coop lo abbia scelto proprio perché ha tale esperienza, quindi contatto col pubblico attenzione al cliente etc. Anche queste caratteristiche nn da tutti... il sorriso ogni giorno a ogni ora è difficile da saper mantenere. Detto ciò, ripeto, non vedo assolutamente nessuna colpa né da parte del ragazzo né da parte di coop in questo rapporto di lavoro, che oltretutto non va a eludere nessuna legge in cui si possa avere due lavori. Silvia.
Caro Pier, avrei preferito scrivere al gestore del sito e raccontargli della scena avvenuta alla cassa stamani alle 12,30; ma preferisco rivolgermi a te che hai solo qualche lustro meno di me. Deve sapere che a Loiano le cose principali si fanno " alla carbonara " ( non la ricetta ma di nascosto in anonimato). Qualche tempo fà, non è una favola, un signore che iniziava la carriera politica, andava al Bar alle 6 del mattino, e tra un calino ed un altro, sparlava di questo, infamava quello e tutto per tirare l' acqua la suo mulino. E' stato sindaco e consigliere in qualche società da gettone e poi forse anche consigliere provinciale. Cosa centri tu? Bene quella signora che stamattina meravigliata e maleducata ti ha visto alla cassa nel frequenta quel bar. Coraggio dovrai subirne tante (perchè c'è tanta gente maleducata) però quando verrò alla cassa, mi capita spesso purtroppo, ti voglio vedere con il tuo inconfondibile sorriso e la tua proverbiale gentilezza. Ricordati nessuno è profeta in patria, se ti propongono di girare accettalo. Alla Coop dico invece che di recente ha preso bravi ragazzi ( non posso fare i nomi diversamente non sarei creduto) continui così. Al sig.re Zapppaterra non faccia come al solito bar dove tutti sparlano di tutti pet convogliare l'acqua dove è scorsa fino ad ora.
Egregio signor Anonimo, sono Pierluigi Parato, colui che Le ha permesso di fantasticare con illazioni che, giusto che Lei sappia, rasentano la denuncia. Fermo restando il fatto che, siamo in un paese libero nel pensiero e nell’azione, dove ognuno di noi può liberamente manifestare ed anche dissentire, sarebbe sempre corretto farlo firmando quanto espresso. Così accade tra persone intelligenti e civili! Il suo comportamento, è paragonabile a chi solitamente si reca nelle piazze a manifestare a volto coperto e si sente libero di distruggere quanto da altri costruito. Per essere più chiaro, di costruito c’è il mio percorso lavorativo che nessuno mi ha assolutamente regalato e quanto da Lei scritto, offende me e quanti come me si sono rimboccati le maniche e hanno iniziato a lavorare presto nella loro vita, continuando anche a studiare. La differenza sta sempre in chi parla solamente e aspetta che qualcosa gli caschi dall’alto e chi invece si sbatte lavorando! Premesso che tutte le frasi/illazioni da Lei scritte, le ritengo cose scritte da un invidioso con poca voglia di lavorare, avendo IO sempre lavorato nell’onestà, ben consapevole che nessuno mi ha mai regalato nulla, sarò ben lieto di smentirle (casomai nelle sedi opportune), quando avrà il coraggio delle sue azioni e inizierà a firmarsi. Pierluigi Parato
Forse ti rode perché non ti hanno assunto??? Hai mai fatto domanda o Nn ti hanno preso perché sei incapace di svolgere questo mestiere?se ti da tanto fastidio perché Nn mandi una raccomandata alla coop e chiedi a loro??brutta bestia l'invidia,poi di un cinno di 20 anni che lavora e basta... Forse tuo figlio non ha voglia di far niente ed è per questo che non trova... Oppure non hai figli e sicuramente hai più di 20 e parli di libertà di opinione quando non sei neanche in grado di firmarti...ridicolo
Anche se comprendo bene che a Loiano fare un commento firmato può costarti molto caro, trovo deplorevole il commento anonimo nei confronti di un bravissimo ragazzo la cui unica "colpa" sarebbe quella di aver trovato un lavoro stabile che le permetterà, e glielo auguro con tutto il cuore, di costruirsi un futuro. Non era mia abitudine fare spesa alla coop, ma ora che ci se tu, caro Pier, verrò sicuramente, certa di trovare la tua gentilezza e il tuo sorriso. Auguri per il tuo nuovo lavoro e per la tua vita.
A titolo informativo Faccio presente ai 5 intelligentoni che hanno messo MI PIACE a questa cima di rapa che tutti i commenti negativi rivolti a lui, di rimando sono riferiti anche a VOI. Troppo facile nascondersi dietro l'anonimato. Sfido chiunque di voi a mostrare gli attributi mettendoci la propria faccia, e dire certe cose in faccia. Ma qui oltre alla cafoneria vige l'omertà. SIETE VERGOGNOSI.
Impressionante! Invece che fare i complimenti ad un ragazzo di 22 anni che svolge non 1, non 2, ma bensì 3!!! Lavori a differenza di gente di oltre 35 anni che si trova con le mani in mano ad aspettare che vincano il "turista per sempre" spendendo oltretutto quei pochi soldi che hanno, lo si infama per aver trovato un ulteriore posto di lavoro! Ma ce ne fossero di ragazzi come lui! Il problema sta nei giovani d'oggi che mettono al primo posto il divertimento e la topina anziché il lavoro e Pier, ragazzo a mio avviso molto intelligente, ha capito tutto! E sia chiaro, il suo negozio non reca alcun danno alla Coop per vari motivi che non sto ad elencare sennò facciamo notte (in inglese fahrenheit)! E ci terrei anche a precisare che lui, Pierluigi, ha fatto presente "alla coop" del suo negozio prima di essere assunto... forse, dopo aver trovato un buon lavoro, sarebbe il caso di fare come i giovani d'oggi, trovare una topina anche lei! Magari si rilassa un po... zao zao anonimus!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Per verificare l'esattezza dell'indirizzo cliccando su 'salva' ti verrà spedita una email.

Clicca sul link che troverai nella tua casella mail per completare l'inserimento del commento!

Controlla sempre l'esattezza della tua email prima di salvare o riscrivila se ti segnala errore.

Grazie per la collaborazione.

 

 

Inviando questi dati tu accetti un controllo antispam da: Mollom privacy policy.