Martedì, 18. June 2024 - 11:56

Story

Riguardo i punti di donazione sangue

Buongiorno a tutti,
vorrei aggiornarvi sugli sviluppi, "ufficiali", che al momento possono essere resi pubblici in merito alla riorganizzazione dei centri di raccolta sangue per il 2015, vista la vertiginosa evoluzione di notizie frammentate, incomplete e a volte inesatte a cui purtroppo ho dovuto rispondere in questi giorni.

In seguito all'iniziativa congiunta delle comunali di AVIS e ADVS (insieme) di Loiano, Monzuno, Monghidoro e San Benedetto Val di Sambro, dei rispettivi Sindaci e del Comitato CAST è stata inviata una lettera firmata e condivisa "SOLO" dalle parti sopra citate, contenente anche un commento in merito del primario dell'ospedale di Loiano dott.Canè, al Direttore generale AUSL Dott.Ripa di Meana e al Responsabile Centro Trasfusionale Dott.Claudio Velati.
In seguito ad un colloquio tra il Dott.Canè e il Dott.Ripa di Meana quest' ultimo avrebbe espresso le intenzioni dell'AUSL di rendere accreditabile l'ospedale di Loiano per quanto concerne la raccolta del sangue. Intenzione poi confermata in una successiva e-mail del Direttore Generale al Dott.Canè stesso. Lungi da me essere pessimista ma su questa faccenda preferisco dormire con un occhio aperto poiché ho solo sentito parlare di intenzioni e sempre con verbi al tempo futuro...diceva Andreotti "... a pensar male si fa peccato ma ci si prende"!

In seguito a chiarimenti chiestimi in merito ad un commento pubblicato dal "Comitato della lista civica Loiano nel cuore" faccio presente che:
1. al momento non abbiamo alcuna comunicazione ufficiale, come avrete capito da quanto sopra esposto, che riterrei tale solo se emessa dall'AUSL o personalmente dal dott.Velati ), in merito al mantenimento del centro raccolta di sangue presso il "nostro" ospedale;
2. nessuno oltre le persone e le istituzioni sopra citate ha pubblicamente e formalmente affrontato o condiviso il problema con le parti in causa, né siamo a conoscenza di iniziative diverse da quelle qui descritte;
3. nessuno ha autorizzato né autorizzerà mai la pubblicazione del logo AVIS in una qualsivoglia pubblicazione avente contenuto politico o di partito ribadendo il nostro totale rispetto dell' essere un Associazione apolitica e apartitica come previsto dal nostro Statuto.
Nel ringraziare ancora tutti coloro che hanno aderito a questa iniziativa e ai quali sta a cuore realmente e senza secondi fini il problema della Donazione di Sangue e della salvaguardia dei Donatori porgo i miei più cari saluti ribadendo le intenzioni delle nostre Associazioni (entrambe!) di continuare a lottare con trasparenza e correttezza per questa causa, che non riteniamo certo esaurita oggi.

La presente è una mail aperta che potrete rendere pubblica in ogni forma e modo.

Grazie
Simone Salomoni

marzo 2014

data pubblicazione: 
Lunedì, 3. March 2014 - 21:18

Commenti

Grazie al Sig. Salomoni per l'aggiornamento. Speriamo che la questione si evolva veramente in questi termini. Vorrei sottolineare che il punto n.2 del post, riporta che "nessuno oltre le persone e le istituzioni sopra citate ha pubblicamente e formalmente affrontato o condiviso il problema con le parti in causa, né siamo a conoscenza di iniziative diverse da quelle qui descritte".
Al contrario, il candidato Sindaco del PD, sig.ra Imbaglione, dichiara pubblicamente che 'il comitato della lista civica Loiano nel Cuore si è battuto contro la chiusura del centro donazioni..... ti comunico ufficialmente che non verrà chiuso il punto donazioni sangue presso l'ospedale di Loiano. Ti chiederei cortesemente di comunicarlo anche ai tuoi donatori ed anche al Dott. Canè" .
E' evidente che le dichiarazioni del sig Salomoni e della sig.ra Imbaglione sono in plateale contrasto. Ciononostante e' chiaro chi sta millantando ruoli inesistenti (come già successo), solo per una mera strategia elettorale. E' invece molto triste che queste piccinerie vengano utilizzate per un tema così delicato. Danilo Zappaterra

Aggiungi un commento

Back to Top