You are hereLinea 13 a Rastignano, un passo avanti

Linea 13 a Rastignano, un passo avanti


Finalmente i tre Comuni di Bologna, Pianoro e San Lazzaro hanno messo nero su bianco l’accordo procedimentale per l’allungamento della linea 13 fino al Ponte delle Oche di Rastignano.

Poi tra il nero su bianco e l’inizio dei lavori ci saranno in mezzo verifiche su verifiche. Diciamo che se tutto va bene i lavori partiranno a fine 2013 e termineranno a fine 2014, a detta del sindaco, mentre per TPER la durata raggiungerà i due anni.

In ogni modo i lavori saranno articolati sostanzialmente in queste fasi:

  1. a primavera 2013 verrà demolita la struttura di fronte al Ponte delle Oche;
  2. terminata la demolizione partiranno subito i lavori per la realizzazione della rotonda che sostituirà l’incrocio tra via Andrea Costa, via Marzabotto e il Ponte delle Oche;
  3. in prossimità della rotonda verrà realizzata anche la fermata che fungerà da capolinea del 13, indicativamente dove ora fermano anche il 96 e il 906 (e il 13 serale) che sarà ampliata e rimessa a nuovo.
  4. TPER provvederà a quel punto a realizzare la linea aerea per permettere ai filobus di raggiungere il nuovo capolinea.

Ovvio che l’obiettivo principale sia quello di permettere al 13 di raggiungere la fermata dell’SFM di Rastignano. Poi che la diretta conseguenza sia la copertura dell’intero territorio residenziale e commerciale del paese non può che essere una cosa positiva.

Poi ci sono gli aspetti negativi.

Il primo è che la linea aerea passerà lungo via Andrea Costa, e naturalmente non potrebbe essere altrimenti. Ma questo significa anche che i progetti futuri per via Andrea Costa al termine della realizzazione del nodo di Rastignano, ovvero una stradina comunale con utopiche speranze pedonali, vada a morire definitivamente se ogni due o tre minuti passa uno snodato da oltre 15 metri.

Il secondo sono i commenti dei sapientoni.

Roba del tipo “Ci sarà da divertirci quando farà manovra al capolinea considerando gli spazi che ci sono”, che vuol dire non aver letto della nuova rotatoria e della demolizione della struttura che permetterà di ampliare notevolmente gli spazi.

Seguita da “a Rastignano disagi per i 2 anni di lavori”, quando in realtà i lavori saranno al Ponte delle Oche, che è fuori dal “centro” (hahahaha!) di Rastignano e comunque l’unico momento di reale disagio sarà durante la posa della linea aerea, che non durerà di certo 2 anni, visto che stiamo parlando di appena 1 chilometro di allungamento.

Poi il finale è uno spasso: “Considerando che il 96 è più facilmente superabile quando è fermo alla fermata, invece il 13 di lunghezza quasi doppia meno.” Lungo tutta Rastignano la linea longitudinale di mezzeria è continua: via 2 punti della patente, da 39 a 139 euro di multa. Poi non contiamo che le fermate del Paleotto e del Ponte delle Oche sono in corrispondenza di un attraversamento pedonale, e in questo caso fai ciaociao alla patente.

 

fonte: logBlogRastignano.net

dicembre 2012

Pubblicato il : 
Vota l'articolo

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano