Domenica, 22. September 2019 - 3:28

Story

Via Vaiarano, perché l'Edilpianoro ha pagato anche la parte del Comune di Loiano?

L'azienda pianorese l'anno scorso ha saldato anche il debito da 60.000 euro del Comune

Fra le tante domande senza risposta che ancor aleggiano attorno alla vicenda di Via Vaiarano, quella che riguarda il pagamento dei 119.000 euro imposti dal Tribunale di Bologna al Comune di Loiano ed Edilpianoro, è  fra quelle che merita particolare attenzione.

Nel 2005 il sig Eolo De Maria, proprietario di un fondo a Barbarolo, aveva presentato un atto di citazione nei confronti del Comune e di Edilpianoro, per sversamenti abusivi nel proprio terreno. In primo grado l’atto è stato rigettato, mentre in Appello  il Comune ed Edilpianoro sono state condannate in solido al pagamento della somma di € 100.000,00 oltre alle spese per € 19.000,00 , Cpa e IVA  (il Comune di Loiano è ricorso in Cassazione).

Quello che non si comprende è perché  la ditta Edilpianoro al momento della sentenza di secondo grado (17 aprile 2018),  abbia pagato l’intero importo (anche la parte spettante al Comune), senza che nessuno gli avesse chiesto nulla.

L’azienda pianorese  potrebbe richiedere il 50% al Comune, ma dopo più di un anno questo non è ancora avvenuto e nella Delibera n 54 del 30 luglio 2019 (allegata), è ben specificato che  'non vi sono accordi con la società Edilpianoro' e non si conoscono azioni di rivalsa da parte del Comune. La somma è comunque stata inserita a bilancio.

Secondo il Sindaco questo atto di generosità “è la dimostrazione che il Comune è parte lesa”. Se anche così fosse (e lo stabilirà definitivamente la Cassazione), l’Edilpianoro non aveva nessun obbligo di pagare anche la parte dell’Ente (e per altro nessuno glielo aveva chiesto). Difficile quindi trovare oggi giustificazione a questo regalo (temporaneo?), soprattutto perché avviene ancor prima del pronunciamento definitivo del terzo grado di giudizio.

AllegatoDimensione
PDF icon sentenze.pdf10.03 MB
data pubblicazione: 
Mercoledì, 21. August 2019 - 6:29

Commenti

Ottimo articolo degno del peggior giornaletto da spiaggia....cioè qui ci si lamenta perché edilpianoro ha pagato per noi???? Ma siamo seri????

Quindi un’azienda privata che regala 50000 euro al comune senza motivo sarebbe una notizia da spiaggia. Poi ci si chiede perché Loiano è in queste condizioni . Io spero invece che si faccia chiarezza

Dico solo che una notizia buttata li così non serve a nulla

Di internet si puó dire tutto il male, ma presenta il vantaggio di documentare ció che si scrive. Lei ora vista la mala parata e la reazione giustamente indignata di molti la butta sul modo in cui è stata presentata la notizia. Lei invece in precedenza ha scritto una cosa molto chiara rispetto al contenuto che riporto testualmente, perché evidentemente ha la memoria corta "qui ci si lamenta perché edilpianoro ha pagato per noi". Ci sarebbe piaciuto di piú che si fosse presa la responsabilitá delle cose che ha scritto, anche quando se poco presentabili.

Si, chiedo scusa, nella fretta non ho argomentato bene neppure io il mio pensiero...dico solo che ci si lamenta a prescindere perché qualcuno ha pagato,senza sapere bene come è andata la vicenda.

Il post è interrogativo (come si comprende dal titolo) e non implica necessariamente una lamentela. Inoltre 'non si capisce come è andata', perché gli atti pubblici disponibili non lo consentono. La vicenda è però notiziabile perché non capita tutti i giorni di vedere un privato che (apparentemente senza motivo), paga un debito al posto del Comune. Poi ognuno può dargli l'importanza che crede. dz

Son arrivati i ReMagi da Pianoro... a loiano c’è la gara per appoggiarlo nel budello gentile... e da aziende dei nostri comuni limitrofi c’è beneficienza... mah... qualcosa non torna! E come direbbe Fantozzi “ È UNA CAGATA PAZZESCA!!!!”

Aggiungi un commento

Back to Top