Sabato, 26. September 2020 - 4:48

Mercoledì 4 dicembre Commissione sulla situazione delle frane nel territorio

Alle ore 18,00 in sala del Consiglio

Mercoledì 4 dicembre alle ore 18,00 presso la Sala del Consiglio di Loiano, è convocata la Commissione 2 in merito alla situazione delle frane nel territorio. Verrà anche dato un aggiornamento sulla situazione di via Gragnano

Lunedì 2 dicembre alle ore 17,00 è convocata la Commissione 1 sul Bilancio di previsione

Le Commissioni Consiliari sono aperte al pubblico che può prendere parte alla discussione

5G, il Sindaco: “non creare allarmismo, porterà consistenti innovazioni”

"Non potremo opporci alla richiesta di sperimentazione sul territorio loianese"

In Consiglio Comunale Sindaco e Maggioranza hanno approvato un proprio documento sul 5G in risposta alla Mozione (respinta),  presentata dall’ Opposizione che chiedeva una moratoria alla sperimentazione sul territorio loianese.

Bocciata quindi la Mozione ‘Stop 5G’ ed approvato (con i soli voti del Sindaco e della sua lista Loiano Futura) l’ordine del giorno Tecnologia di Comunicazione 5G.  Nel Documento la Maggioranza, pur ritenendo l’argomento particolarmente delicato poiché riguarda temi che interessano la tutela della salute dei cittadini, sottolinea anche che è importante non alimentare un allarmismo non fondato su basi scientifiche e che l’avvento del 5G comporterà innovazioni molto consistenti nel modo di comunicare e produrre. Per il Sindaco (che ha più volte citato l’Istituto Ramazzini come riferimento scientifico), un Comune non può emettere Ordinanze che vietino la sperimentazione, ma solo controllarne i valori

Nella replica il Gruppo di Minoranza ha sottolineato che "è quanto meno strano che la Maggioranza citi continuamente l’istituto Ramazzini e poi si comporti esattamente all’opposto di quelle che sono le sue indicazioni. Su questo argomento serviva un atto di coraggio come hanno fatto decine di Sindaci in altri Comuni in Italia"

Con l’approvazione del documento, da oggi l’ Amministrazione  dovrà valutare con attenzione che le eventuali richieste di installazione che dovessero nel frattempo pervenire, rispettino i limiti di esposizione consentiti considerando anche le esposizioni già presenti.  Per la Minoranza si tratta di un documento superfluo e totalmente inutile, considerato che fra i doveri del Comune e del Sindaco vige già l’obbligo di controllo e salvaguardia della salute dei cittadini

Da domenica 1 dicembre torna "Uno scontrino per la Scuola"

Domenica 1 dicembre 2019 parte la 4° Edizione di 'Uno scontrino per la scuola 2019-20'. Le urne si trovano già all'interno delle quattro scuole partecipanti : Scuola dell'infanzia, Primaria secondaria di primo e secondo grado (IPAA Luigi Noè) .

Ricordiamo che sono validi tutti gli scontrini di tutte le attività del Comune di Loiano. La raccolta si chiude il 31 marzo 2020.

Revocata l'inagibilità delle abitazioni via del Pozzo interessate dalla frana del 17 novembre

Non sussistono pericoli per l'utilizzo dei fabbricati

Con l’Ordinanza n 15 del 26 novembre 2019, il Sindaco di Loiano ha revocato l’inagibilità degli edifici di via del Pozzo a Sabbioni che erano stati interessati dalla frana della Napoleonica lo scorso 17 novembre.

Infatti dalla perizia del geologo incaricato, Alberto Filelfi, emerge che non sussistono pericoli per l’utilizzo dei fabbricati. Nell’Ordinanza si raccomanda che in caso di nuovi eventi atmosferici intensi, di non utilizzare la porzione sud del giardino di una di queste abitazioni, prospicenti il corpo di frana.

Approvato il “Piano tariffario nido part-time Anno Scolastico 2019-2020"

Il Comune ha aderito alla misura sperimentale regionale “Al nido in Regione”

Con la Delibera di Giunta n 119 (allegata), la Giunta ha approvato il “Piano tariffario nido part-time Anno Scolastico 2019-2020 per adesione alla misura sperimentale regionale “Al nido in Regione”

Il Comune ha aderito a questa misura sperimentale finalizzata all’abbattimento delle tariffe di frequenza ai servizi educativi per la prima infanzia (pubblico e privato) La tariffa mensile del Nido part-time per il 2019-2020 diventa di € 386,00 e viene calcolata in maniera proporzionale alle settimane di frequenza. la tariffa di dicembre e gennaio ridotta di 1⁄4.

Inoltre:

Quando verrà rimessa la panchina presso la 'parete dei viaggiatori'?

Non è certamente una priorità ma c'è un dovere morale verso chi l'ha donata

E’ sparita ormai da diversi mesi la panchina collocata all’entrata del paese, a ridosso della ‘parete dei viaggiatori’ all'entrata nord del paese. Panchina che (nonostante le polemiche), l’amministrazione precedente accettò come donazione dalla signora Iole Quadrio, riportante una targhetta in ricordo dei suoi genitori.

Con la Delibera di Giunta n 12 del 5 febbraio la panchina è stata  inserita nell’inventario generale dei beni del Comune di Loiano. Non è sicuramente una priorità, ma da parte dell’Ente c’è un obbligo morale (oltre che formale),  nel ricollocamento della donazione

Nuovo smottamento in via S. Vincenzo nel tratto appena ripristinato

Dal 2014 speso un fiume di denaro per cinquanta metri di strada

Un nuovo smottamento ha colpito l’ormai tristemente noto tratto di via S. Vincenzo che porta al borgo del Farnè. Il tratto che dal 2014 vede continui interventi e centinaia di migliaia di euro di investimenti è nuovamente impercorribile e si deve transitare sulla parte esterna .

L’ultimo intervento di consolidamento è stato del giugno scorso con una spesa di € 29mila che evidentemente non è servito a nulla.

E' di circa 75.000 euro la stima dei danni causati dal maltempo di domenica scorsa sulle strade provinciali di Loiano

Sulla Futa ed in Fondovalle

E’ di oltre  1,2 milioni di euro la stima dei danni causati dall’ondata di maltempo di domenica scorsa sulle strade provinciali di Bologna. La cifra comprende interventi “tampone” per evitare maggiori dissesti e opere da programmare e finanziare per ripristinare la situazione precedente.

Nel nostro Comune le strade provinciali che hanno riportato danni  sono:

- SP 85 Fondo Valle Savena: circa 60 mila euro per i danni provocati dall’erosione da parte del torrente Savena con cedimento della scarpata e banchina in comune di Pianoro e altri 35mila euro per lo stesso motivo in un tratto in Comune di Loiano;

- SP 65 della Futa: smottamento della scarpata di valle e cedimento della banchina e di parte della carreggiata in Comune di Loiano (40.000 euro). 

fonte Città Metropolitana

Pagine

Back to Top