You are hereNon ci resta che ridere. La Festa della birra è da rifare

Non ci resta che ridere. La Festa della birra è da rifare


Condividi

Pubblicato il : 
Vota l'articolo
Ma....il liquido ,indebitamente bevuto senza autorizzazione,dove va restituito? Ci sono gli appositi contenitori in piazza,davanti al comune? E il tutto verrà riciclato,e come????
Abbiamo allo studio una nuova formula di ECOCARBURANTE che utilizzerebbe appunto questa fonte indubbiamente bio e rinnovabile, con una rete di distribuzione già esistente e accessibile da tutte le case e costi di esercizio molto contenuti (c'è ancora qualche dubbio sulle "basse emissioni"...). Per ora consigliamo di attrezzare la cantina con pregiate botti di rovere e lasciare invecchiare i liquidi fino alla loro quotazione sui mercati internazionali.
prevedendo la richiesta ho accantonato il materiale solido e liquido. Pensavo di farne un pacco regalo da recapitare a Natale al nostro Sindaco che tanto sta facendo per i giovani di Loiano...
"...previa regolare autorizzazione di Babbo Natale, però..."

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Per verificare l'esattezza dell'indirizzo cliccando su 'salva' ti verrà spedita una email.

Clicca sul link che troverai nella tua casella mail per completare l'inserimento del commento!

Controlla sempre l'esattezza della tua email prima di salvare o riscrivila se ti segnala errore.

Grazie per la collaborazione.

 

 

Inviando questi dati tu accetti un controllo antispam da: Mollom privacy policy.