Sabato, 25. May 2024 - 10:11

Story

Frana del Farnè: “nessun errore di progettazione od esecuzione dei lavori”

Colpa delle piogge

Il Gruppo di Minoranza in Consiglio aveva presentato a febbraio una interrogazione in merito alla situazione della frana del Farnè (località Calvane), che dal 2013 ha visto un susseguirsi di interventi che hanno puntualmente ceduto dopo poco tempo. Oggi è arrivata la risposta de Sindaco e dell’ufficio tecnico con la relazione del geologo (allegato)

Di seguito l’elenco degli interventi ed investimenti su questi 30 metri di frana:

Settembre 2013: lavori urgenti eseguiti dalla società GESCO per un importo complessivo di € 7.000

Ottobre 2013: lavori di ripristino della viabilità comunale per un importo complessivo di spesa pari a € 45.000

Marzo 2015: regimazione acque ipodermiche per un importo complessivo di € 35.268,74

Novembre 2016:  lavori di consolidamento  per un importo complessivo di € 330.335,81.

Settembre 2017: variante Progetto dei lavori di consolidamento per un importo complessivo di € 60.451,00

Giugno 2019: variante Progetto dei lavori di consolidamento per un importo complessivo di € 29.163,18

Come è noto a novembre 2019 la strada crollò nuovamente.

Nella relazione del geologo si sottolinea che “probabilmente la frana del 16 novembre 2019 è stata causate principalmente dalle scadenti caratteristiche geotecniche dei limi rimaneggiati presenti nell’area. Il rilevato in terra è stato costruito riutilizzando il terreno in posto, drenandolo e compattandolo a modo. Tali materiali tendono però a saturarsi velocemente dall’alto verso il basso in caso di precipitazioni meteoriche intense, non dando tempo probabilmente ai drenaggi di captare e tenere asciutto il rilevato”. Tuttavia “in base alla documentazione visionata e a quanto visto in campagna non sono stati rilevati particolari errori di progettazione o di errata esecuzione dei lavori”.

Nella relazione viene consigliato di realizzare ancora alcuni interventi di consolidamento e di arretrare la strada di almeno una decina di metri dal ciglio della frana.

 

 

AllegatoDimensione
PDF icon farnè risposta.pdf4.77 MB
data pubblicazione: 
Venerdì, 3. July 2020 - 8:03

Commenti

Come sempre nessun colpevole.
Amen

Ben 510.000 mila euro per capire che la strada è da spostare una decina di metri.
E siamo nel 2020!!!!!!!

Aggiungi un commento

Back to Top