Sabato, 6. June 2020 - 12:32

Story

'Nessuna diffamazione', archiviata la denuncia dell' Az. Agricola La Torre al Consigliere Zappaterra

La denuncia era stata presentata in merito all'affidamento del servizio spargimento sale.

Dopo due anni è stata definitivamente archiviata la denuncia per diffamazione che l’ Azienda Agricola La Torre di Quinzano aveva presentato nei confronti del Consigliere Comunale Danilo Zappaterra.

Il tutto prese il via da due articoli apparsi nel marzo del 2018 sul Resto del Carlino e su Loianoweb, riferiti agli affidamenti del servizio spargimento sale a Loiano. Negli articoli si riportavano le varie fasi legate ai Bandi andati deserti e poi affidati direttamente con un rialzo della tariffa oraria che passava da 60,00 ad 80,00 euro. 

Fra le motivazioni riportate dal GIP, si legge che “i contenuti pubblicati nell’articolo sono espressione dell’esercizio del diritto di cronaca politica e sono rispettati i requisiti della verità obiettiva e del pubblico interesse

Gli articoli sottolineavano l’oggettivo vantaggio economico per le aziende affidatarie - fra cui La Torre - che ha visto in questa precisazione gli elementi per una denuncia penale per diffamazione.  Denuncia archiviata il 14 giugno 2019 dal Giudice per le Indagine Preliminari Dott.ssa Grazia Nart.

Sapevo dell'archiviazione già da qualche mese ma ho aspettato di avere il documento firmato dal Giudice per renderla pubblica. L’emergenza sanitaria ha dilatato i tempi ma come avevo dato la notizia della denuncia, allo stesso modo riporto quella dell' archiviazione.

Ritengo che chi ricopre cariche pubbliche oltre a comportarsi con ‘dignità ed onore’, debba anche far sapere ai cittadini qualsiasi fatto lo coinvolga  nel suo ruolo istituzionale e così ho fatto. 

Sono ovviamente molto contento di come è finita questa vicenda perché ricevere una denuncia penale non è mai una questione da poco, soprattutto  in questo caso quando avevo riportato solo fatti oggettivi che - evidentemente - alcuni preferivano non venissero resi pubblici.

Un ringraziamento va ai tanti amici che in questa vicenda mi hanno sempre dimostrato la loro vicinanza, ed un pensiero anche a chi - in campagna elettorale - l’ha utilizzata per denigrarmi facendomi passare per un delinquente: il tempo è galantuomo e sa riconoscere i signori dai miserabili.

Danilo Zappaterra

data pubblicazione: 
Martedì, 19. May 2020 - 5:52

Aggiungi un commento

Back to Top