Venerdì, 15. November 2019 - 5:45

Story

La RSA Casalino di Loiano continua l'attività

Silvia Gozzi (già direttrice di Villa Vittoria a Sabbioni), subentra nella gestione. Nessuna sospensione per il servizio a favore degli anziani di Loiano

Casalino non chiuderà. Dopo l’annuncio di sospensione delle attività, accolto con apprensione da utenti, familiari ed istituzioni locali, la RSA “Casalino” e l’omonimo Centro ambulatoriale di riabilitazione di via Sabbioni 57 a Loiano, proseguiranno le prestazioni a favore del territorio.

La soluzione è stata trovata con l’accordo raggiunto tra la cooperativa sociale Società Dolce, proprietaria dell’immobile e gestore uscente e Silvia Gozzi, direttrice della vicina casa di riposo “Villa Vittoria” di Loiano e Villa “Sirente” a Pianoro, coadiuvata dal collaboratore Gianluigi Egidio.

Gli anziani ospiti e i lavoratori, ai quali erano state garantite dalla cooperativa continuità assistenziale e lavorativa in altri contesti, potranno restare a Casalino, che in questi anni ha rappresentato un’eccellenza dei servizi sociosanitari: “Abbiamo cercato delle possibili strade per andare incontro alle richieste di persistenza di un’utenza fragile, delle loro famiglie e degli enti locali – ha detto Pietro Segata, presidente di Società Dolce – e siamo lieti di poter annunciare che Casalino ha un nuovo gestore e che noi continueremo ad investire per il futuro della struttura”.

Silvia Gozzi vanta una lunga esperienza sul territorio loianese in ambito assistenziale ed è pronta ad iniziare la nuova avventura: “Casalino ha molte potenzialità – ha affermato – e le professionalità, unite alla rete locale, alla prossimità col paese e con la sua gente, aiuteranno le parti ad assicurare e a sviluppare le risposte di aiuto e cura favore delle comunità di Loiano, Pianoro e San Lazzaro.”

data pubblicazione: 
Martedì, 5. November 2019 - 6:27

Aggiungi un commento

Back to Top