You are hereSabato 7 maggio 2011 Beppe Grillo in Piazza Maggiore a Bologna

Sabato 7 maggio 2011 Beppe Grillo in Piazza Maggiore a Bologna


Pubblicato il : 
Vota l'articolo
Tag
Berlusconi è un pagliaccio, Beppe Grillo è un pagliaccio, Berlusconi e Beppe Grillo sono la stessa cosa!!! in Italia esistono solo tifosi, c'è chi tifa per l'uno chi per l'altro pagliaccio! non mi sembra normale che in un paese un cantante (Celentano) e un pagliaccio rappresentino l'apice dell'informazione, della cultura e dell'opinione pubblica...
se tutto si riduce ad offendere e a dare dei pagliacci a tutto e tutti, significa che non hai ne valori ne idee. se li hai mettiti in gioco, non limitarti a criticare. la tua critica almeno puo' diventare qualcosa di costruttivo. se non lo fai le tue critiche sono solo aria fritta. ciao
Una supponenza e una saccenza veramente tristissimi povero Alessandro. Tu sì che hai la verità in tasca vero? Se guardassi i fatti, senza etichettare con "comico" o "cantante" ma con uno sguardo un po' meno arrogante e libero da pregiudizi, capiresti che Grillo è una delle pochissime personalità che sta FACENDO veramente qualcosa per rendere L'Italia un posto migliore. Ti fa rabbia che su questo si guadagni abbondantemente da vivere? E dov'è il problema? L'italia butta nel cesso miliardi di euro al giorno per finanziare una politica corrotta, marcia, mafiosa e che ci sta portando in un baratro. Ti pare che non sono felice di sostenere Grillo in una battaglia che per il valore etico, morale e politico NON HA PREZZO? Cresci ragazzino, cresci.
Se è per questo credo che in Parlamento i pagliacci siano la maggioranza. Grillo almeno sta provando a far crescere una nuova generazione di giovani che abbiano veramente a cuore il proprio Paese. Può piacere o non piacere ma almeno ci sta provando . Celentano, Grillo ed altri esprimono quello che pensano molte persone. Altri personaggi preferiscono tacere ed essere conniventi con il potente di turno.
Ma come ti permetti? Io prima di dare del paglaccio a qualcuno ci penso due volte... Sto seguendo Grillo da un po' e, anche se (ancora) non ho mai votato il m5s, apprezzo moltissimo il loro lavoro. Grillo non è un attore solitario, c'è dietro tutto il movimento, cittadini (non pagliacci), gente onesta e preparata... Offendere in questo modo Grillo, che è semplicemente il frontman del movimento, significa offendere molte più persone, idee, cuori, di quanto si possa pensare... Ci si dovrebbe informare bene prima di criticare, altrimenti quando si muovono critiche in questo modo il risultato è solo quello di mancare di rispetto, e oltre agli insulti rimane solo aria fritta... Forza cittadini! Tutti a votare il 15 e il 16 maggio per le amministrative e il 12 e il 13 giugno per i referendum! Manidamola a casa questo gruppo di sanguisughe! Ricostruiamo dal basso una nuova Italia!
a chi critica Grillo e lo mette sullo stesso livello degli altri politici gli chiedo: 1. qual'è quel cittadino che ci mette la faccia e risorse per far crescere un movimento di giovani e senza alcun ritorno personale? 2. Grillo ha difeso fattivamente i consumatori (anche con delle share action), contro delle multinazionali : Parmalat, Telecom, Bond Argentini... CHI altro l'ha fatto? 3. qual'è quel Movimento che SENZA MAI un passaggio televisivo o interviste sui giornali riesce a far eleggere dei ragazzi nei Consigli comunali di decine di Comuni? 4. I Consiglieri regionali dell'Emilia Romagna si sono autoridotti lo stipendio del 50%. Chi altro lo ha fatto? si potrebbe andare avanti perchè esempi ce ne sono tanti. Non è per convincere nessuno ma non mi sembra corretto mettere Grillo (e chi lo segue), sullo stesso livello degli altri.
"...senza alcun ritorno personale" ?????????????????????????????????????????????????????? Ma dove vivi?????? I miliardi e le case come credi che se li sia fatti????? Shar action Parmalat ... Buona questa! Si è visto com'è andata a finire! Non hanno preso un ghello! Dimezzamento stipendi: bufala. Ecco la proposta che si concretizzerà solo alla prossima legislatura (2015): "Il presidente dell’Assemblea regionale, Matteo Richetti, non usa mezze parole per descrivere il disegno di legge appena presentato dalla maggioranza di centrosinistra, che cancella il vitalizio dei consiglieri regionali a partire dalla prossima legislatura e taglia del 10% le indennità degli stessi consiglieri." L’Emilia-Romagna, a quanto pare, è la prima Regione a passare dalle parole ai fatti. - Spiega Richetti - Nonostante partisse da una posizione virtuosa rispetto alle altre regioni, da noi la retribuzione dei consiglieri era già la più bassa, l’Emilia Romagna dà l’esempio a tutto il Paese. Siamo l’unica regione ad aver abolito il vitalizio. Mi auguro che altre assemblee legislative ci copino ». L’abolizione del vitalizio è rinviata alla prossima legislatura, cioè al 2015, perchè - continua Richetti - se lo avessimo abolito subito ci saremmo esposti ad un quasi certo ricorso, in difesa di un diritto acquisito, che avrebbe avuto buone probabilità di affossare la legge. Del resto è una regola generale, non un favore ai politici, che quando si cambia un regime, non lo si può fare quando questo è già operante». Quindi grande bufala quella del dimezzamento!
Ovviamente quando mi riferivo ai Consiglieri regionali che si sono autoridotti lo stipendio, mi riferivo a quelli del Movimento 5 Stelle e non certo quelli del PD. Infatti il sig Matteo Richetti (PD) si porta a casa € 9.958 al mese. Il consigliere Defranceschi (Movimento 5 Stelle) € 2.500 anziche € 8.804. La differenza viene depositata in un fondo di autofinanziamento. Questi valori sono facilmente controllabili in rete. Si può essere più o meno d'accordo con le idee del Movimento ma almeno queste mi sembrano differenze importanti.
Noooooo, a Bologna c'è la festa delle matricole della Goliardia, e che cavolo!!
sabato vieni anche tu , magari impari qualcosa
Ci sarò, eccome, e non aggiungo altro!
LA TIPICA CRITICA A GRILLO: NON COSTRUISCI, TI LIMITI A DECOSTRUIRE. TROPPO FACILE. IO NON SONO D'ACCORDO CON QUESTA CRITICA: PER COSTRUIRE UN FUTURO, SI DVE PRIMA CRITICARE IL PRESENTE. INOLTRE C'E' L'URGENZA DI MANDARE A CASA, PER QUEL CHE MI RIGUARDA, LA CLASSE NON-DIRIGENTE DEL PD: BAFFO SEXY, BERSANELLO, VATER VELTRONI, E COMPAGNIA BELLA (E' PROPRIO IL CASO DI DIRLO).
Ma possibile che con quello che succede nel mondo, si debba ancora sentir c...ate come bersanello, baffo sexy ecc??? Va bene la critica al presente (chi non la facesse sarebbe un idiota!) ma occorre che ad ogni critica si presenti una formula alternativa credibile! Sono d'accordo con chi dice che Grllo sembra faccia gli interessi di Berlusconi. Sfasciando il centrosinistra, si lascia B. al Governo, si continua a dare carne da mettere al fuoco a Grillo (che di noi proletari non gliene frega niente!) e così lui si fa i miliardi alla facciaccia vostra! Sveglia! Se il centrosinistra non vi sta bne così com'è ENTRATECI, CAMBIATELO, PORTATE LA VOSTRA ENERGIA ma lasciate perdere Grillo! voti sprecati!
SCUSATE, FINISCO L'INTERVENTO DI PRIMA. IO NON CREDO PIU' AI POLITICI, DA TEMPO. MA, VI PREGO, NON ASCOLTIAMO QUELLO CHE SPARANO IN CAMPAGNA ELETTORALE: NON E' DEMOCRATICAMENTE ACCETTABILE (LO SREBBE, SAREBBE BELLO, ETC., ETC.; MA DOBBIAMO SVEGLIARCI). DICEVA PAUL VALERY: IL MODO MIGLIORE DI SOGNARE? SVEGLIARSI. ECCO: IO VOTO GRILLO PERCHE' ESPRIME, INNANZITUTTO, IL MIO DESIDERIO DI DIRE, POLITICAMENTE E DEMOCRATICAMENTE, A QUESTI SIGNORI: ANDATE A QUEL PAESE. SPERO LO CAPISCANO, NON SI SA MAI. IL RESTO, VIENE DOPO. CIAO A TUTTI E ANDIAMO A VOTARE
Che dire... oggi in Piazza Maggiore eravamo tantissimi e tutti lì per dire una sola cosa: E' ORA DI CAMBIARE E COMINCIARE A FARE POLITICA
e adesso andiamo a sentire Nichi Vendola sperando in qualcosa di meglio. Cari grillini: in politica la critica al preasente ha valenza se riesci a costruire il futuro (programmi, alleanze, strategie). Altrimenti fai solo demagogia ( a dalla bocca di Grillo ne ho sentita fin troppo. Arrivo a pensare che Beppe Grillo sia l'alter ego del berlusca
Roberto, non credi che siano state proprio i "programmi, alleanze e strategie" a portarci in questa situazione?. E non è forse a causa di "programmi, alleanze e strategie" che molti gruppi politici (Verdi, PRC, SEL ecc) si ritrovano fuori dal Parlamento? Forse Grillo non parla forbito come Vendola ma non mi sembra che dicano delle cose molto diverse in tema di ambiente, pace, economia, lavoro ecc. Quindi se Grillo fosse l'alter ego del Berlusca lo dovrebbe essere anche Vendola (e non lo credo proprio). PS non esistono i "grillini" come ritengo non esistano i "vendolini". Siamo tutte persone che pensano con la propria testa.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

- 2018 - Eventi, Feste e Sagre a Loiano
Domenica 29 luglio  una grande festa “per un Ospedale con la O maiuscola!”
Il programma della rassegna "Favolando per le Valli" 2018
Da Martedì 26 settembre 'Ginnastica a Loiano', presso la Sala Primavera
Dal 1 al 22 luglio il  “1° Torneo di Calcio 5 Città di Loiano”
I Comitati 'no-cave' incontrano i cittadini nelle frazioni. Giovedì 17 settembre  a Quinzano
Domenica 22 luglio "La Corsa più pazza del Mondo" in via Roma a Loiano
“Svuota la cantina”, a Loiano ogni ultimo sabato del mese, da maggio ad ottobre
Da lunedì 2 luglio "Vino, spizzichi e...bocconi" in Piazza Dall'Olio a Loiano
Da giovedì 19 luglio “Schermo in Piazza”, per rivivere momenti di Loiano negli anni ’80

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano