Domenica, 26. May 2024 - 16:20

Story

Inaugurata la nuova Scuola Elementare di Loiano 'Roberto Mazzetti'

Una scuola moderna affacciata sul territorio

Alla presenza di Autorità, Istituzioni ed oltre trecento cittadini è stata inaugurata la nuova Scuola Elementare di Loiano, Roberto Mazzetti. Senza dubbio una delle opere pubbliche di maggior prestigio e bellezza del territorio, realizzata con le più moderne tecniche di costruzione. Aule e corridoi ampi e luminosi con grandi vetrate (dalla sala di disegno si può ammirare l'intero paese). Va ricordato che la realizzazione della scuola parte da lontano, esattamente dal 1989 con il sindaco Michelini Giorgio, continuato con il sindaco Nascetti Romano e proseguito con le recenti Amministrazioni.

Alla cerimonia hanno presenziato il Sindaco e la Giunta di Loiano, i rappresentanti delle minoranze in Consiglio, il Provveditore Giovanni Schiavone, il delegato della Città Metropolitana e Sindaco di Marzabotto, Daniele Ruscigno, il Presidente dell'Unione Gabriele Minghetti, i Sindaci di Ozzano, Monzuno e San Benedetto Val Di Sambro. Oltre al Dirigente Scolastico, le maestre ed il personale ATA, presenti anche gli ex Sindaci di Loiano Paolo Gamberini, Diana Colazzo e Giovanni Maestrami, il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Loiano Marco Chiricò e di San Lazzaro, i rappresentanti della Polizia Municipale. La benedizione da parte del Parroco Don Marco e l'esibizione della Banda Bignardi hanno completato la giornata. Il rinfresco è stato organizzato da CIR FOOD.
Un ringraziamento particolare va all'Ufficio tecnico del Comune di Loiano e, soprattutto, alla Ditta Ferruccio Maestrami che ha realizzato un'opera di questo livello.

 Grazie a Lorenzo, alla sua famiglia ed a tutti i suoi collaboratori ed ancora complimenti per questo splendido lavoro

Tutte le foto QUI

data pubblicazione: 
Sabato, 9. September 2017 - 17:41

Commenti

Beh, dire che c'era tutta la giunta è un po' eccessivo... forse non a tutti interessava... comunque gran bella scuola!

La giunta c'era e incredibilmente c'era anche Ferroni che già solo questa è una notizia

Aggiungi un commento

Back to Top