Giovedì, 25. April 2024 - 9:32

Story

A grandi passi verso la realizzazione del Parco Urbano di Quinzano

Un'opera autofinanziata che vedrà una pista polivalente, basket, pallavolo e centro servizi

A pochi mesi dall'inizio dei lavori per la realizzazione del Parco Urbano di Quinzano, abbiamo incontrato il sig. Marino Mattei del Centro Sociale Quinzano 2000 per fare il punto sull'andamento dei lavori.

 

A che punto siete con i lavori per la realizzazione del Parco?

Mancano pochi giorni al termine della prima tranche. E' già stata realizzato il campo che ha richiesto l'inserimento di lunghi pali di sostegno, gli allacciamenti per il centro servizi e lo sbancamento del terreno per il palco e la pista.

 

Al termine dei lavori cosa offrirà questo centro?

Il progetto è nato più di quattro anni fa e quando sarà completato offrirà una pista polivalente con calcetto, basket, pallavolo, pista mountain bike per bambini eccetera. . Inoltre vi sarà un centro servizi con bagni, spogliatoi e se necessario sarà possibile utilizzarlo come cucina. Oltre ovviamente ai giochi per bambini già presenti oggi

 

Chi sostiene economicamente il progetto e quale sarà il costo di quest'opera?

E' un Parco tortalmente autofinanziato dal Centro Sociale Quinzano 2000 tramite il bar e l'organizzazione di feste ed eventi. Questa prima parte di lavori costerà più di centomila euro e man mano che raccoglieremo i fondi, proseguiremo con i lavori.

 

Quali difficioltà avete incontrato in questi anni?

Soprattutto burocratiche. In alcuni casi hanno rallentato la realizzazione ma lo comprendiamo trattandosi di un lavoro complesso che vede coinvolti diversi aspetti. Non ultimo il fatto che qui sotto scorra il fiume Zena che il mai dimenticato  Sindaco Arnaldo Naldi ebbe la lungimirante idea di coprire dando così un forte sviluppo alla frazione

 

Avete già pensato alla presentazione ufficiale di questa prima parte?

Ci stiamo ancora riflettendo ma pensiamo comunque di parlarne pubblicamente in occasione della Festa di Fine Estate il prossimo 22 agosto

 

Luglio 2015

data pubblicazione: 
Giovedì, 23. July 2015 - 9:15

Aggiungi un commento

Back to Top