You are hereSanzioni per i privati che non mantengono puliti dalla neve gli spazi antistanti le proprietà. La neve rimossa non deve essere accumulata sul suolo pubblico.

Sanzioni per i privati che non mantengono puliti dalla neve gli spazi antistanti le proprietà. La neve rimossa non deve essere accumulata sul suolo pubblico.


Con l'Ordinanza del Sindaco multe da 25 a 500 euro
Sanzioni per i privati che non mantengono puliti dalla neve gli spazi antistanti le proprietà. La neve rimossa non deve essere accumulata sul suolo pubblico.

"I soggetti devono  mantenere sgombero dalla neve lo spazio antistante le rispettive proprietà senza invadere la carreggiata ed in tempo di gelo di spargervi sale, sabbia o segatura o materiali idonei"

 

Dopo le polemiche degli ultimi giorni relativamente ai cumuli di neve depositati davanti alle attività commerciali, il Sindaco emette un'Ordinanza molto chiara e stringente nei confronti di utilizzatori, residenti, proprietari, amministratori degli immobili, conduttori di stabili prospettanti su suolo pubblico e titolari delle attività commerciali o di studi privati presenti al piano terra degli edifici.

 

L'Ordinanza (allegata) durante e/o dopo la caduta della neve ordina :
− Di liberare l’imbocco delle caditoie e dei pozzetti stradali al fine di agevolare il deflusso delle acque di scioglimento;
− Di non gettare acqua o altri liquidi che possano causare la formazione di ghiaccio su strade e marciapiedi;
− Di assicurarsi della resistenza dei tetti e di tutte le parti sporgenti evitando di scaricare la neve sul suolo pubblico;
− Di rimuovere tempestivamente i ghiaccioli formatisi sulle grondaie, sui balconi o terrazzi o sulle sporgenze, nonché tutti i festoni di neve o ammassi di ghiaccio aggettanti oltre il filo delle gronde o dei balconi, terrazzi o altre sporgenze, su marciapiedi pubblici e cortili privati, onde evitare pregiudizi alla sicurezza di persone o cose;
− Di asportare la neve depositata su piante ed alberi i cui rami si protendono direttamente su aree di pubblico passaggio e rimuovere i rami stessi quando il peso della neve possa pregiudicare la loro tenuta;
− Di segnalare tempestivamente qualsiasi pericolo con transenne, nastri o con altri opportuni dispositivi

Inoltre avverte i privati che provvedono allo sgombero neve di non intralciare la circolazione di veicoli e pedoni e non creare intralcio al personale addetto alla pulizia. Da sottolineare che la neve rimossa non deve essere sparsa ed accumulata sul suolo pubblico, sul verde pubblico o sugli spazi già ripuliti salvo condizioni o situazioni particolari

Anche la neve rimossa da tetti terrazzi, balconi  deve essere effettuata senza interessare il suolo pubblicoQualora ciò non sia obiettivamente possibile, le operazioni di sgombero devono essere eseguite delimitando preliminarmente ed in modo efficace l’area interessata ed adottando ogni possibile cautela, anche con l’utilizzo di persone addette alla vigilanza. Inoltre i canali di gronda ed i tubi di discesa delle acque meteoriche devono essere sempre mantenuti in perfetto stato di efficienza.

febbraio 2015 

Pubblicato il : 
Domenica, 22. febbraio 2015 - 7:55
AllegatoDimensione
ordinanza neve.pdf155.29 KB
Il tuo voto è stato: Nessuna Totale classifica: 3 (2 votes)
Tag
la portiamo davanti alla casa della nostra rispettabilissima sindachessa, tanto quello non e' un luogo pubblico. E la neve del suolo pubblico che viene messa sopra o davanti alla proprieta' privata? Li chi paga?
Accendino!! Bisogna prenderla portarla in casa,scioglierla e portare l'acqua in Savena! Ahahahahahah non c'è fine al peggio...però il comune non deve mettere la neve sugli ingressi r nelle proprietà private...
Sono molto amareggiato, ora capisco le persone che hanno deciso di andarsene e lasciare questo paese. "Questo e' il massimo che mi sento di esprimere"
Quando allora i passi carrai verranno murati dalla neve delle strade pubbliche, faremo foto e invieremo tutto al comune per fare delle multe a loro???? mi sembra che si stia arrivando al ridicolo... bisognerebbe migliorare le cose e non farsi i dispetti!!!!
PREMESSO CHE : non sono ne un membro del consiglio e tantomeno un famigliare e/o un convivente, compagno . CONSIDERATO CHE: c'e' gente che ha aspettato che la neve si sciogliesse e in questo tempo ha lasciato l'auto in mezzo sottolineo IN MEZZO alla strada . C'e' gente che pulisce le proprie proprieta' BUTTANDO la neve in mezzo alla strada. Mi sembra che sia un giusto provvedimento, che pero' come accade per quasi tutte le leggi/norme/regolamenti emanate da Governo o PA sia MALSCRITTO in quanto CARENTE e GENERICO . Ma a questo si puo' rimediare senza STRUMENTALIZZARE UN GIUSTO PROVVEDIMENTO .ovvio che specie all'interno del paese sara' IMPOSSIBILE . Ma almeno si eviteranno le scene di gente che butta neve sulle strade o marciapiedi appena puliti
Questo si. Si,con qualche però...!giustissimo che non si può lasciare la macchina buttata in mezzo alla strada,ma bisogna anche far si che ci sia il posto per parcheggiare,prendiamo ad esempio via della Repubblica.appena si dice domani nevica si vedono le macchina parcheggiate nel viale...ma non hanno tutti i torti,quella strada è troppo pericolosa! Ma se lo spazzaneve non ha posto per mettere la neve e la parcheggia dove può la gente comune come fa?
Certo hai ragione, ma sono casi particolari, C'e' gente che ha lasciato che la neve sul vialetto di casa si sciogliesse per NON spalarla: on c'e' problema ognuno e' libero di fare cio' che vuole MA se poi mi lasci l'auto parcheggiata a bordo strada , o in mezzo dipende da larghezza careggiata, intralciando traffico e/o operazioni di sgombro neve e' giusto che dopo 2/3 giorni dalla fine nevicata il soggetto venga multato. Come ho detto il provvedimento, bisognerebbe leggerlo integralmente , NON e' sbagliato solo troppo generico .
AHAHhaAhhahAhahaHAhahaHAaaaHh....EHeheHeeeeheheeeheeheeeee,,, IiHiiiihhiHhihhhihihihhi togliete le bucce di banana da davanti alla sala della giunta !!! Si scivolaaaaaaa !!!
c'è tutto....manca solo "mettetevi la maglia della salute"...o sono matta io o questo è un paese di matti
Mi lascia perplesso questa ordinanza perchè è stata emanata dopo la grande nevicata che ha interessato il Comune. Personalmente mi sarei aspettato un provvedimento di questo tipo prima dell'inizio della stagione invernale per informare la cittadinanza sul comportamento da tenersi.Visto ora, ha il sapore di correre un pò ai ripari... come dire ... chiudere il recinto quando le pecore sono scappate.Quanto raccomandato dall'ordinanza è condivisibile anche se un paio di punti meriterebbero delle spiegazioni. Beh ... che dire, sulla neve si scivola...
Va bene tutto però lo spazzaneve non deve mettere la neve davanti all'uscita del mio cancello pedonale perché: 1) non riesco ad accedere alla strada (specie in caso di emergenza!) 2) la neve è così tanta e pressata che si fa una fatica tripla a spalarla. Poi, vado a Loiano dopo tre settimane dall'ultima nevicata e devo camminare in mezzo alla strada (non in centro, ma dove le auto vanno forte) perché non sono stati puliti i marciapiedi pubblici !!! assurdo, vero?
Veramente fenomenale....avete visto bene come erano i parcheggi pubblici durante la nevicata per non dire le strade.... non si chiede miracoli ma neppure l'amministrazione li deve chiedere ai cittadini ...io pago le tasse per avere anche un servizio di sgombero neve..ora io pago ed in più il servizio me lo devo pure fare da solo...fenomenale!!!!!
Concordo con Stefano Fanti e con chi dice che il provvedimento è generico. Spalare è questione di buon senso. È più difficile trovare un posto dove buttare la neve se si abita nel centro di Loiano e capisco che la gente si arrabbi. È anche vero che ho personalmente sperimentato una certa pigrizia da parte della gente quando si tratta di spalare. Mentre faticavo con mio marito perliberare la strada in cui abitiamo mi è stato detto che facevo un lavoro inutile tanto sarebbe passato lo spazzaneve. Se non son cose che fanno innervosire queste... forse lo spirito del provvedimento, per quanto migliorabile in chiarezza, era anche dire di muoversi a chi non fa nulla e poi si lamenta. Questo è quel che è successo a me e parlo della mia esperienza personale.
Ma come , il comune non usa il sale perchè , come mi hanno detto più volte , serve a poco sotto certe temperature...e i privati devono usarlo... poi ci hanno preso per il naso per anni dicendo che puliscono male perchè ci sono le auto parcheggiate, noi le togliamo ed i geni che guidano le poiane accumulano mucchi di 3 metri di altezza al posto delle auto , con buona pace dei nostri parcheggi ... ...piuttosto il comune dovrebbe , invece che gli inutili passi carrai della scorsa estate , provvedere affinchè i proprietari di case , soprattutto con cancello più alto della sede stradale, di creare delle grate e canalizzare il flusso delle acque provenienti dal proprio giardino e/o scivolo in modo che non vadano a finire sulla sede stradale causando ghiaccio. Mi riferisco , ad esempio alle case sulla salita che porta a La Guarda, dove i cumuli di neve a bordo strada, ma anche quelli all'interno delle proprietà private si sciolgono causando lastre di ghiaccio pericolose (in curva e in discesa...) . E' stato fatto un muro di recente sulla salita di cui parlo e anche in quel caso non si è stati abbastanza lungimiranti da prevedere un'opera di questo tipo ,che per inciso in altri comuni è OBBLIGATORIA!
Ho un dubbio che magari qualcuno piu' intelligente di me puo' risolvere: Se quando nevica sono ammalato e non posso spalare la parte che mi spetta devo mandaree il certificato medico anche al Sindaco oltre al mio datore di lavoro? Il controllo fiscale me lo fara' il sig. Assessore oltre al medico dell' INPS? E se spalando mi viene la sciatica? Vado in Comune ed all' INAIL? Il tempo usato per spalare obbligatoriamente il marciapiede vale anche ai fini pensionistici?
Io ho un problema con il comune per via della neve. Quando spalano la strada comunale che è pubblica,tutta la neve me la buttano con la fresa dentro al mio giardino privato recintato. Neve mista a sale,ghiaia e sassi. Possono farlo? Non c'è un articolo del codice civile che mi tuteli da questo abuso da parte dell'amministrazione comunale?

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano