You are hereNel Bilancio 2015 un taglio del 60% al settore turismo

Nel Bilancio 2015 un taglio del 60% al settore turismo


Da € 23.000,00 a € 9.600,00. Alla Proloco seimila euro
Nel Bilancio 2015 un  taglio del 60% al settore turismo

Nel Bilancio 2015 è certamente una delle voci che ha subito il maggior ridimensionamento. La voce 'turismo' subisce un taglio netto di quasi il 60% riducendosi a € 9.660,00 rispetto ai 23.103,00 euro dello scorso anno.

Ha evidentemente inciso il taglio del supporto logistico che da quest'anno l'Amministrazione ha deciso di togliere alla Proloco (supporto  invece sempre garantito dalle Amministrazione Maestrami).

Per avere un quadro complessivo, nel Bilancio loianese la voce turismo incide oggi  per lo 0,24%

gennaio 2015

Pubblicato il : 
Mercoledì, 21. gennaio 2015 - 14:04
Il tuo voto è stato: Nessuna Totale classifica: 5 (2 votes)
Tag
temo che questa amministrazione, che è stata sorretta in campagna elettorale da quella uscente, riuscirà a farci rimpiangere la giunta Maestrami in relazione alla lungimiranza ed alla progettazione del futuro di questo paese.Personalmente mi lamentavo già del poco peso dato alla promozione del turismo come risorsa da valorizzare per rilanciare l'economia locale ma gli attuali amministratori sapranno stupirmi ancora .Un taglio così netto evidenzia l'assoluta mancanza di volontà del considerare il turismo una risorsa.Io speravo che mantenessero fede alle promesse fatte ed invece saranno dei semplici esecutori di tagli senza nessuna intenzione di fare investimenti e considerando Loiano la peggior periferia di Bologna adatta solo a chi non può permettersi la vita in città, niente sviluppo, niente lavoro, niente futuro, solo anziani da assistere, famiglie disagiate da sostenere, pendolarismo e morte del paese. Ci vorrebbe invece il coraggio di progettare qualcosa di innovativo che rilanci la nostra economia locale ma per ora non mi pare ci siano segnali positivi.Ovviamente bisogna avere anche il coraggio di fare investimenti e quindi di destinare ad un progetto risorse economiche ed umane invece che toglierne.
La precedente amministrazione dice di avere lasciato il bilancio in forte attivo e quindi mi piacerebbe sapere quei denari per cosa sono stati destinati. Partecipai alla riunione della pro loco vagheggiando un piano turistico ultracomunale con un coordinamento con le pro loco degli altri comuni limitrofi o comunque interessati, in modo da creare un circuito che rilanci i nostri luoghi. Appennino slow potrebbe essere il collettore o comunque essere coinvolto, visto che è un operatore turistico professionale. Constatare che vengono tagliati i fondi mi ha lasciato basito.
Cara Giunta di Cittadini in Comune, ma cosa vi abbiamo fatto, per meritarci tutto questo? Non un piano per il rilancio turistico, non un tavolo di discussione con i loianesi PRIMA di prevedere dei tagli, magari c'erano delle proposte da vagliare, fate tutto da soli! Non chiedete nemmeno ai commercianti/aziende cosa ne pensano. Siete solo capaci di chiedere soldi con aste e con l'aumento di tasse, e in quanto a servizi- lasciano a desiderare. Ma siete vivi o che?
Commercianti? Quali commercianti??? Un tavolo di discussione? E vai! Da oggi ogni decisione va presa sempre chiamando i cittadini a discutere. Bisogna che Renzi preveda mandati da 20 anni ciascuno, forse così qualche delibera si farà. Beh, no dai... se tutti i cittadini sono sempre d'accordo, e mai penserei che non sia così, ne bastano 10. Ma poi d'accordo con chi? Ok. D'accordo con Loianoweb. Allora chiamiamo i 400 che hanno votato M5S. Qualcuno ha mai visto i cittadini di qualsiasi parte del mondo d'accordo su qualcosa? Ma cavolo... chi vince governa e fa le cose che deve fare, avendo ricevuto il mandato a farle. Se un bel giorno tutti saranno in totale accordo su una cosa fatta ci sarà da pensare... Poi le patetiche considerazioni numeriche. Hanno vinto con il 39%, ma 1000 persone non hanno votato quindi rappresentano 1/4 dei loianesi e vogliono comandare per tutti. In Grecia Tsipras ha preso il 36,34% del 63.9% degli aventi diritto = 23,22% dei greci aventi diritto al voto. E questo vuole governare per tutti. E dicono pure che la vittoria è stata grande. Ma Tsipras, che stai a dire? Rappresenti 1/5 dei greci e fai il grosso. Signori miei, questa è la democrazia, chi vince governa e lo fa cercando di portare a termine ciò che ha promesso in campagna elettorale. Per tutto ciò che è fuori dal programma, cerca di farlo come meglio crede. Come in tutti i posti del mondo. Se non va bene, cambiamo le norme. Sui servizi che lasciano a desiderare, beh... forse vivete in un mondo surreale. Certo che non sono il 100% di quelli che vorremmo, ma dai... Con l'aria che tira è già qualcosa se rimangono. Quando si cominceranno a tagliarli allora forse si che bisognerà incavolarsi, ma forse sarà troppo tardi e non per Loiano. State sereni, signori del M5S, la democrazia con i cittadini che discutono le cose assieme a chi governa sta solo nella vostra testa. Ma se vi piace cambiatela in Italia.
Si potevano chiamare Cittadini-Fuori-Dal-Comune così erano coerenti con quello che fanno.....
Concordo su diversi punti con Anonimo del 26 Gennaio ( consiglio di aggiungere un numero o un nik ) E' assolutamente vero che in democrazia chi vince governa, questo non vuol dire sempre "comanda".Alcune decisioni incidono drasticamente sulla vita dei cittadini e sono in discordanza con le promesse elettorali e questo probabilmente fa salire i toni.Chiunque ha comunque diritto di esprimere il proprio disappunto sulle scelte fatte da chi governa e ha anche il diritto di chiedere una maggiore partecipazione della cittadinanza, del resto nel programma di Cittadini in comune si parla di un sacco di tavoli con le diverse categorie ma mi pare che per ora non si sia fatto nulla. Le critiche tra l'altro andrebbero valutate senza contrapposizione politica in quanto necessarie a fare valutazioni più obiettive. Ribadisco che il limitarsi a far quadrare i conti non ci aiuterà a trovare una soluzione al decadimento del nostro paese.La politica è proprio quella che dovrebbe destinare le risorse nella direzione della via di sviluppo scelta ma per ora non si capisce quale sia la strada scelta ne tanto meno se ce ne sia una.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Per verificare l'esattezza dell'indirizzo cliccando su 'salva' ti verrà spedita una email.

Clicca sul link che troverai nella tua casella mail per completare l'inserimento del commento!

Controlla sempre l'esattezza della tua email prima di salvare o riscrivila se ti segnala errore.

Grazie per la collaborazione.

 

 

Inviando questi dati tu accetti un controllo antispam da: Mollom privacy policy.

- 2017 - Eventi, Feste e Sagre a Loiano
Da Martedì 26 settembre 'Ginnastica a Loiano', presso la Sala Primavera
Sabato 3 febbraio 'Festa di Carnevale' alla Sala Primavera
Open Day all’ IPAA ’Luigi Noè’ di Loiano
I Comitati 'no-cave' incontrano i cittadini nelle frazioni. Giovedì 17 settembre  a Quinzano
Venerdì 2 marzo "Festa della Donna" alla Sala Primavera di Loiano

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano