You are hereNasce l'Istituto comprensivo statale Loiano-Monghidoro

Nasce l'Istituto comprensivo statale Loiano-Monghidoro


Con la Delibera n. 117  del 20 novembre 2014 (allegata), il Comune approva un atto di indirizzo relativo alla costituzione dell' "Istituto comprensivo statale Loiano e Monghidoro"

Superato quindi anche lo scoglio di dove sarà ubicata la sede dell'Istituto (problematica che aveva bloccato fino ad oggi l'approvazione da parte di Monghidoro).

Infatti  inizialmente  la sede sarà collocata a Monghidoro e trasferita a Loiano quando sarà terminata l'edificazione del nuovo plesso scolastico. Quindi due notizie in una con la conferma della realizzazione della nuova scuola i cui lavori dovranno iniziare nel primo trimestre 2015 (come si legge dal piano triennale delle opere). 

Nell'atto viene anche garantita la presenza del personale di segreteria presso la sede (che non sarà comunque sede della dirigenza), con almeno tre giorni alla settimana di apertura al pubblico .

novembre 2014

Pubblicato il : 
Venerdì, 21. novembre 2014 - 12:47
AllegatoDimensione
istituo comprensivo loiano monghdiro.pdf914.66 KB
Il tuo voto è stato: Nessuna Totale classifica: 2.5 (2 votes)
Tag
Condivido ciò che ha scritto Anna e vorrei dire a Francy che a Loiano ci vorrebbero più persone sincere e senza paura di dire il proprio pensiero. Penso che il veleno sia dentro di te cara Francy perché anna non mi pare ne abbia sputato, ha fatto una semplice constatazione: i loianesi DOC son quelli che vanno a friggere ,a far aperitivi.... e lei anche se non lo è ama forse più dei DOC la scuola per la quale ha dato e continua a dare tanto.
Ciao Francy, Innanzitutto chiedo scusa a te e a chiunque altro si possa essersi sentito offeso dalle mie parole, chiedo scusa se ho alzato i toni, ma l’unico scopo era quello di attirare l’attenzione su una questione che personalmente mi sta molto a cuore ( credo non solo a me ) e che mi sembra sia passata troppo inosservata. Rimango convinta che quello che è successo sia ingiusto e che la nostra Segreteria doveva rimanere a Loiano che, secondo il mio modesto parere, possedeva tutti i requisiti giusti . Loiano se lo meritava. Spero di vivere in un paese dove ognuno può esprimere liberamente la propria opinione, senza per questo essere invitato ad “ esiliare”, cosa che tra l’altro farei molto volentieri se ne avessi la possibilità! Quindi Francy stai serena . Ben venga tutto quello che di buono si può fare per questo paese, crescentine comprese! E se non sei troppo arrabbiata con me magari un giorno ci beviamo un aperitivo insieme. Ciao buona domenica
Vorrei moderare i toni e spezzare una lancia per la nostra "dada" Anna che lavorando al nostro fianco dentro la scuola è sicuramente rimasta molto colpita da questa notizia e che sa quanto ci sia dietro la parola "segreteria". Non nascondo che quando mi è arrivata la notizia sabato mi son sentita un po' delusa anche io..ma si sa, panta rei. Son però contenta di sapere che fra gennaio e marzo inizieranno i lavori per la nuova scuola, speriamo solo che il tempo ci assista e non nevichi troppo.
Il grido di dolore è sempre lo stesso, una classe politica/dirigente inadeguata e non all'altezza ma anche un popolo che non legge, non si informa,risulta generalmente disinteressato al bene comune e alla responsabilità pubblica e civile. Lo vediamo tutti i giorni, quando ci imbattiamo in persone che non sanno fare (o che non vogliono fare) il proprio compito o la propria missione. Spesso queste persone ricoprono incarichi importanti e delicati, nei quali si possono fare cose buone ma anche produrre danni rilevanti. Arrendersi a tutto ciò significa condannare un intero "Paese" e i suoi cittadini all'irilevanza e a una sopravvivenza che ci vedrà spegnerci magari lentamente, ma comunque inesorabilmente e sarebbe sciocco e disonesto non ammetterlo, magari, solo per accontentare quelli che "la pensano come noi". Siamo un Paese di Pinocchi a cui all'apparenza sembra che interessino le cose importanti per il bene della collettività ma in realtà interessa solo ed esclusivamente l'interesse ed il profitto privato. Così facendo questo rimarrà sempre il "Paese dei Balocchi" e quindi affonderemo ridendo, mangiando, scherzando, ballando e giocando. Ma affonderemo!
La lingua batte dove il dente duole!!!!!!! Cara Frency, ti senti presa in causa perche sei una loianese doc che va a friggere e a fare aperitivi che la tua soddisfazione sono state le scuse di Anna? Io non ritengo che Anna abbia offeso nessuno, ma semplicemente ha detto le cose senza tanti peli sulla lingua....
Loianesi DOC sono tutti quelli che vogliono bene a questo paese e che fanno qualcosa per tenerlo vivo e farlo crescere che friggano le crescentine , che si impegnino per la scuola o che prendano aperitivi nei bar di Loiano.Purtroppo i toni della signora Mangora non erano i più adatti ad aprire una discussione sul vero tema di questo post ma mi pare che tutto sia rientrato nei termini corretti. Quando si uniscono cose che prima erano separate ci deve essere da parte di tutti un dare ed un avere e mi sembra che il compromesso raggiunto sia accettabile e soprattutto inevitabile per garantire a Loiano e a Monghidoro una scuola sostenibile con le esigenze economiche ed amministrative di questo periodo. Come ho più volte detto io spero in un unica scuola superiore a Monghidoro ed un asilo nido a Loiano da realizzare insieme per avere servizi migliori e sostenibilità economica.
Nessuno era contro l'unione degli istituti comprensivi, il punto era capire perché si è deciso di spostare la segreteria a Monghidoro. Se Loiano in cambio ci ha guadagnato qualcosa ben venga! Altrimenti ci devono spiegare il perché. Purtroppo a volte bisogna alzare un po'i toni, soprattutto per le questioni che interessano a pochi e purtroppo ho avuto l'impressione che la scuola sia tra questi, forse perché con la scuola non ci si guadagna? La scuola è il futuro nostro e dei nostri figli e ci dovrebbe essere da parte di tutti un grande interesse, in particolar modo da parte di chi amministra e non solo quando una persona esprime il proprio parere magari con i toni un po' accesi ma sempre più educati di quelli che spesso sentiamo in TV.

Come altri, non so se questo accorpamento sarà utile o meno anche se personalmente lo ritengo un fatto positivo. Lo si vedrà in futuro. Come spesso però accade, ciò che non viene spiegato e chiarito pubblicamente lascia spazio ai dubbi ed alle dietrologie.
Come può leggere, questa è una Delibera di Giunta, cioè non è stata approvata in Consiglio Comunale ma solo tra i componenti della maggioranza (fra l'altro con l'appena sufficiente numero legale). Non solo, non è stata neanche portata in Commissione dove gli stessi cittadini potevano intervenire e chiedere chiarimenti (magari proprio sul tema della Segreteria). In ultima analisi si poteva organizzare un incontro pubblico e mettersi a disposizione dei dubbi legittimi dei cittadini ed operatori, motivando quanto deciso in Ambito 6. A Monghidoro è stata portata in Consiglio ed infatti ha suscitato non poche discussioni. Se si fosse intrapresa la strada della totale trasparenza, forse questa discussione non avrebbe neanche avuto luogo. Danilo Zappaterra

La ringrazio del chiarimento signor Zappaterra!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Per verificare l'esattezza dell'indirizzo cliccando su 'salva' ti verrà spedita una email.

Clicca sul link che troverai nella tua casella mail per completare l'inserimento del commento!

Controlla sempre l'esattezza della tua email prima di salvare o riscrivila se ti segnala errore.

Grazie per la collaborazione.

 

 

Inviando questi dati tu accetti un controllo antispam da: Mollom privacy policy.