You are hereCon il 43% di raccolta differenziata, Loiano al 35° posto fra i comuni della provincia. Obiettivo 65% nel 2016

Con il 43% di raccolta differenziata, Loiano al 35° posto fra i comuni della provincia. Obiettivo 65% nel 2016


Con il 43% di raccolta differenziata, Loiano al 35° posto fra i comuni della provincia. Obiettivo 65%  nel 2016

La Regione Emilia Romagna ha pubblicato i dati 2013 relativi alla produzione  e gestione rifiuti urbani che contengono anche i valori della raccolta differenziata suddivisa fra i vari comuni.

Con il 43% di raccolta differenziata, Loiano è in trentacinquesima  posizione fra i comuni della provincia di Bologna facendo meglio di Monterenzio (36%), Monghidoro (42,2%), ma peggio di Pianoro (49,3%), considerando solo  i Comuni dell'Unione Montana. Anche se di poco, un dato migliore rispetto agli anni precedenti che vedeva il 40,1% nel 2011 e 41,26% nel 2012.

 

Un dato che però nei prossimi due anni vedrà un netto miglioramento. Infatti al primo punto degli Indirizzi generali di governo - Mandato Amministrativo 2014 - 2019 l'attuale Amministrazione si impegna a portare la raccolta differenziata almeno al 65% entro due anni (giugno 2016 ndr), evitando così di incorrere in sanzioni.

Un risultato che  vedrà conseguentemente   anche una riduzione dei costi della raccolta e smaltimento rifiuti (660.000€ da bilancio previsione 2014), ed un minor costo per le famiglie.

 

agosto 2014

all.to documento Regione Emilia Romagna

Pubblicato il : 
AllegatoDimensione
sintesi_dati_rifiutiurbani2013.pdf790.04 KB
Vota l'articolo
Tag
Sarebbe interessante se possibile,quantificare in termini economici quanto vale ogni punto percentuale di raccolta differenziata...Ritengo che i cittadini siano più sensibili al risparmio che all'ambiente e sappiano fare i conti se economicamente vale la pena considerando che nonostante tutto le tasse sui rifiuti continuano ad aumentare
Mi dispiace pensare che siamo un popolo che non è capace di fare le cose giuste perchè sono tali e non perchè "conviene" economicamente. Ho sempre pensato che tutte per le scelte ci sia un prezzo da pagare e non parlo di denaro ma di coerenza. Fare la raccolta differenziata e faticoso, difficile e invadente ma è giusto e si dovrebbe fare indipendentemente dal ritorno economico. finchè non si capiranno queste semplici cose sarà difficile progredire veramente.
Il fatto purtroppo è che le cose diventano spesso giuste quando convengono...Si potrebbe anche pensare che sarebbe più giusto che tali costi fossero maggiormente a carico di chi i rifiuti li genera imballando più del necessario i beni che poi noi tutti acquistiamo... poi noi dobbiamo differenziare i vari tipi di rifiuti che con essi abbiamo acquistato....Pagando cosi sia l'eccesso di imballo e in seguito anche lo smaltimento.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Per verificare l'esattezza dell'indirizzo cliccando su 'salva' ti verrà spedita una email.

Clicca sul link che troverai nella tua casella mail per completare l'inserimento del commento!

Controlla sempre l'esattezza della tua email prima di salvare o riscrivila se ti segnala errore.

Grazie per la collaborazione.

 

 

Inviando questi dati tu accetti un controllo antispam da: Mollom privacy policy.

- 2017 - Eventi, Feste e Sagre a Loiano
Open Day all’ IPAA ’Luigi Noè’ di Loiano
I Comitati 'no-cave' incontrano i cittadini nelle frazioni. Giovedì 17 settembre  a Quinzano
Da Martedì 26 settembre 'Ginnastica a Loiano', presso la Sala Primavera
Venerdì 2 marzo "Festa della Donna" alla Sala Primavera di Loiano
Sabato 3 febbraio 'Festa di Carnevale' alla Sala Primavera

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano