You are hereLa candidata sindaco in malattia: «Quanti avvoltoi attorno a me»

La candidata sindaco in malattia: «Quanti avvoltoi attorno a me»


La candidata sindaco in malattia: «Quanti avvoltoi attorno a me»

Sui quotidiani di oggi la risposta di tamara Imbaglione sulla vicenda che la vede coinvolta.

Il link dell'intervista sul Corriere di Bologna che per primo ha pubblicato la notizia e che riporta anche una dichiarazione del Sindaco Maestrami. Le sue dichiarazioni appaiono comunque su tutti i quotidiani e siti locali

aprile 2014

Pubblicato il : 
Il tuo voto è stato: Nessuna Totale classifica: 4.5 (2 votes)
Ho letto l'articolo apparso su Il Resto del Carlino di questa mattina. Sono perplesso. Qui non c'è un discorso di norme rispettate, cosa che non voglio nemmeno mettere in dubbio. Qui non si tratta di fare campagna elettorale di sera e quindi fuori dagli orari previsti per eventuali visite fiscali. Qui si tratta di etica. Di morale. Di trasparenza. Quella trasparenza che la candidata a Sindaco vuole portare a Loiano (forse vuole dire che ora non c'è?) Di un comportamento non certo all'altezza di chi si candida a governare un comune, quindi di chi ha un ruolo pubblico e istituzionale. Si vuole gettare fango sulla signora Imbaglione? Ma non ci dovrebbero nemmeno essere i presupposti per poterlo fare! Chi ha un comportamento irreprensibile non può avere paura di nulla e difficilmente potranno apparire articoli del genere. Se continuiamo per questa strada non c'è bisogno di gettare fango, con questo comportamento se lo getta addosso da sola. Se poi pensiamo che lavorare in Comune a Bologna ed essere in malattia consente di occuparsi della propria carriera politica (il tempo qui sì che lo trova) sia normale, beh allora sicuramente in giro si vede di peggio. Ma non per questo è tollerabile.
Se la Signora Tamara Imbaglione è così certa che si tratta di diffamazione ad opera di quelli che lei chiama avvoltoi, ma perchè non li querela??? Poichè al di là delle tante parole inutili e atteggiamenti insopportabilmente falsi, c'è una realtà fattuale che la riguarda, lei a tutt'oggi non ha querelato nessuno. Allora i casi sono due: o mentono le immagini che tutti abbiamo visto (lei che balla , si relaziona senza problemi con chicchessia, rilascia interviste... ecc); o mente la Signora Tamara Imbaglione ... Non creda che a Loiano abbiamo tutti la sveglia al collo ... E il PD nel candidarla ha segnato la sua fine a Loiano... vedrete se mi sbaglio.
Per finire: signora Imbaglione, gli "avvoltoi" ci sono dove c'è da mangiare, vuole scommettere che dove non c'è nulla non si vedono in giro?
Ciao, Mi ha detto un amico: "dai, sei stato anche tu un dipendente, uno quando è a casa in malattia si rompe, se ha da fare magari lo fa". Come ex dipendente, e non sono più tale dall'85, capisco il punto di vista. Ero un ragazzo stipendiato, tutto mi era dovuto e se stavo a casa una settimana in malattia, dovevo stare attento anche allora agli orari. L'ho fatto poche volte, avevo 15 anni e il padrone era un amico di famiglia. Diciamo che tollerava. Ho fatto anche il militare e ho visto i marescialli che entravano in caserma con l'auto vuota e uscivano col baule pieno. Tutti abbiamo tollerato i furbetti. Questa vicenda però è differente, molto differente da un dipendente in malattia e le sue ragioni: parliamo di etica, di valori superiori a quelli stabiliti per le masse dalle leggi e dai regolamenti. La signora nelle sue interviste spiega chiaramente come applichi alla sua morale le regole che ben conosciamo dei dipendenti pubblici e dei "dipendenti" in genere, che possono approfittare di diritti acquisiti per difendere categorie più deboli nell'affrontare difficoltà, come appunto malattie. Ci sono limiti e questi non sono tempi per approfittarne mentre ci si candida a sindaco. Sarebbe stato sbagliato anche negli anni d'oro della politica rampante. Diciamoci la verità, non è che stai male dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18 poi ti passa tutto perché lo stabilisce la legge, no cara mia! Se stai percependo stipendio pubblico e sei in malattia da luglio scorso (10 mesi di mutua, tranne pochi giorni di pausa per non perdere parte dello stipendio come dichiarato), allora devi stare davvero male, tanto da non potere uscire nemmeno la sera. Se hai energia per la campagna elettorale Il sindaco è un DIRIGENTE. Dipendente dei cittadini. Questo suona grillino ma non importa, potete essere di qualsiasi credo politico e questa cosa non cambia, un dipendente pubblico è un dipendente pagato dai cittadini se non lavora non lavora. Vorrei far notare come non si tratti di denaro pubblico, ma piuttosto di atteggiamento che mette in luce lacune nel carattere e nella morale. Lacune che si fatica a tollerare negli impiegati ma si tollerano in qualche modo per una certa solidarietà tra "dipendenti" e gente comune con i propri problemi. Si tollera perché si immagina che un impiegato abbia altri problemi, stipendio basso, lavoro insoddisfacente, problemi in famiglia. NON si tollera, in una persona che si candida a dirigere. Non si può tollerare quando le lacune morali e caratteriali sono evidenti in un candidato a capo politico o amministrativo. Non tutti possono essere Capi, Dirigenti, Amministratori: esistono anche gli impiegati e gli operai; un dirigente infatti deve sapersi accollare oneri al di sopra della media, un dirigente deve essere AL DI SOPRA della media, per quella ragione a un dirigente viene affidata responsabilità e comando, gli viene affidata per: - Saggezza - Lungimiranza - Capacità comunicativa, - Senso di Giustizia. La signora non dimostra nessuna di queste qualità già da questa vicenda. Non vorrei avere un sindaco "dipendente pubblico". Saluti
Grazie. Credevo di essere solo io a vederla come una xxxx. Ci sono altri miei commenti non proprio favorevoli ma da quando è arrivata sono arrivate le polemiche. La signora è una furbetta. Una finta buona. Ho già detto in altri post in giro per la rete che non ha idee. Non le ha ed ha un gruppo di sostenitori giovani che la amano tanto, ma è una falsa promessa. Non sa cosa dovrà fare, parte all'avventura. Potrebbe ottenerne un ritorno politico. Il solo motivo per fare il sindaco senza mai MAI prima aver mosso un dito in questo paese. Quindi da dove cacchio arrivi? Lascio stare le polemiche sulla malattia: il tunnel carpale e l'artrosi sono patologie che colpiscono tanti impiegati, ma non si fanno 9 mesi di malattia. Mi scuserà la signora se non sonopreciso ma suona sospetto come già ad agosto lei facesse notizia con la sua candidatura. Non sono tempi per politici come lei, sono finiti i soldi e la pazienza. Spero che in molti lo capiscano.
Non solo sono finiti i soldi per politici come lei ma, è finito il loro tempo; dobbiamo necessariamente "ripulire" la politica se vogliamo essere un paese civile e democratico. In tutto il mondo siamo considerati dei caproni incapaci di reagire ad una classe politica palesemente ignorante, incapace, per lo più indagata, il cui unico obbiettivo è mantenere il fondoschiena inchiodato ad una poltrona. Di qualunque ala del parlamento, del senato, di qualunque posto pubblico. Purché paghi il cittadino...... in aziende private non supererebbero nemmeno il primo colloquio.
brava Patrizia, anche io uso i tuoi stessi argomenti ... è superfluo aggiungere che voterò 5 stelle e non solo ...
Nel senso che voti 2 volte ahaahah
E' intollerabile che chi dovrebbe essere di esempio non rispetti le regole ... La signora Imbaglione nella circostanza di giustificare il suo assenteismo sul lavoro, "usa" la scusa dell'amore per Loiano ed il suo presunto senso civico. Si dovrebbe vergognare piuttosto. Lei è, evidentemente, abituata a farsi gioco delle regole che valgono per tutti in nome del privilegio della "casta politica", alla quale, seppure all'ultimo anello della catena, sente già di appartenere. Un sindaco così non lo voglio!!! Roberto Venturi
Voglio solo aggiungere all'indirizzo della Signora Imbaglione quanto segue: I comportamenti come il suo hanno conseguenze devastanti sul nostro vivere sociale. Se infatti la classe dirigente, o chi si candida ad esserlo, è la prima a dar mostra di non rispettare le regole, quale autorevolezza e con quale efficacia può pretenderlo da tutti gli altri... Roberto
Già, non abbiamo mai evaso un centesimo. Tutto regolare: fatture, tac; ricevute tac; scontrini tac. Non abbiamo mai giocato con la residenza per non pagare le tasse sulla seconda casa. Non abbiamo mai taroccato l'ISEE per scalare le graduatorie dell'asilo di nostro figlio. Ovviamente non abbiamo mai avuto un collaboratore in nero. Contratto regolarissimo e contributi versati. Fino all'ultimo centesimo. Non abbiamo mai preso contributi PAC con i quali abbiamo comprato la Golf GTI a nostro figlio E il canonre RAI? Pagato. Taac. E i tre giorni? Abile e arruolato! Ora mancavo solo i grillini a raccontarci cos'è il civismo, il buonsenso e l'etica del lavoro. A proposito, Rag. Zappaterra, potrebbe pubblicare il suo 730? Così eh, per trasparenza verso un suo possibile elettore. PS: Imbaglione, manco fossi Serena Williams: Otto mesi per il tunnel carpale. Daì, ma fammi il piacere... vIVO
Vede sig. Ascani, forse inconsapevolmente, ma ha centrato il problema. E' proprio questo ragionamento del "non scandalizziamoci perché siamo tutti uguali" che, solo in Italia, permette ad un pregiudicato di scrivere la legge elettorale e di modificare la Costituzione ; che concede ad inquisiti e condannati di sedere in Senato ed in Parlamento; che tollera Consiglieri regionali che lucrano sui rimborsi spese ecc. Di tutta questa vicenda della sig.ra Imbaglione mi ha colpito molto una sua dichiarazione pubblicata ieri :" non sono tornata subito in malattia perché altrimenti mi avrebbero decurtato lo stipendio". Non comprendendo neanche la gravità di questa affermazione. Come se questo fosse normale, ovvio, banale. Tutti possiamo fare degli errori ed il sottoscritto non si erge certo a paladino della morale, ma credo che chi non capisce neanche l'onere di essere stipendiato dalla collettività, non puo' fare il sindaco e gestire denaro pubblico. Punto. E non c'entra niente essere di sinistra, destra, o del M5S. Come può immaginare, questa vicenda può essere di grande aiuto a fini propagandistici in una campagna elettorale, invece mi mette solo una gran tristezza e non mi piace per niente (anzi, mi fa veramente arrabbiare), che si parli di Loiano per questa storia. PS per la legge sulla trasparenza il sindaco, una volta eletto, pubblica la propria dichiarazione dei redditi sul sito del comune. Se vuole, la mia gliela spedisco subito e poi la pubblichi dove le pare. Danilo Zappaterra
Può inviare il suo 730 alla mail mail. Dovrebbe conoscerla visto che mi viene richiesta ad ogi commento. La attendo con molta fiducia. Non mi deluda, saluti vIVO
Considerato che la mail che ha lasciato e' inesistente, probabilmente non è poi così interessato a ricevere quanto chiede.
NO, vero, non siamo tutti uguali. Beppe Grillo: - 2003 Condono Tombale* - 1985 Condanna per omicidio colposo*: Renato Giberti 45 anni Rossana Guastapelle 33 anni Francesco 9 anni Io non sono uguale a Beppe Grillo! Ma proprio per niente! Nicola PS poi, se volete, meglio prima che dopo le elezioni, mi piacerebbe leggere e discutere di programmi. *http://it.wikipedia.org/wiki/Beppe_Grillo
La capisco signor Ascani. Credo però che il nodo non sia nella dichiarazione dei redditi, non qui e non in questo caso. Fior di politici sono ricchi come creso ma li abbiamo votati e non cerano nele loro dichiarazioni i soldi che avevano all'estero. PD e PDL allo stesso modo seguiti da Lega e dagli altri cloni bugiardi. Qui parliamo di Onestà intellettuale e Morale. La cosa che invece fa arrabbiare me, è che alla fine dei giochi la gente piuttosto che votare esercitando al massimo i propri diritti, dato che non ti fidi di nessuno non vai a votare o voti scheda bianca. IL PIù GRANDE ERRORE DEL MONDO! Perché gli ottusi, quelli che si lasciano influenzare, andranno sempre a votare. In Lombardia hanno eletto il Trota. Se lo ricorda? Il figlio di Bossi! Perché? Perché giornali e TV sono una potenza. Allora poi la gente non vota e si fa inchiappettare dalla restante massa di persone. Avanti, facciamo le nostre richieste dirette ai candidati: Qual'è il tuo programma elettorale? Cosa pensi di fare per i problemi del nostro territorio? Lo sai almeno quali sono? Che idee hai, in concreto? Me ne sbatto della dichiarazione dei redditi, voglio sapere cosa pensi e poi tutti i mesi ti vengo a trovare nell'ufficio del sindaco. Ecco, questa sarebbe una novità. Invece si vota PD perchè lo ha detto il PD o PDL perchè lo ha detto il PDL o M5S perchè lo ha detto grillo. OPPURE non si vota perchè mi stanno sulle balle tutti. Che tristezza! La politica siamo noi. Se uno si comporta male, che si tolga dai coglioni. Se uno si candida sappia che gli staremo addosso. Saluti Paolo
Il voto è l'unica arma legale in nostro possesso. Peccato che poi, abbiamo visto, che si mischiano, fanno inciuci, si spostano senza chiedere il consenso ai cittadini! Ma noi dobbiamo continuare a votare!
Il voto è una grande arma. Persino con la legge elettorale di cacca che hanno inventato (fatta aposta per premiare le coalizioni pre elettorali, ma totalmente anti costituzionale), avrebbe una forza devastante se oltre in 50% dicesse basta con la matita segnando ne PD o PDL e alleati. Tanto abbiamo già avuto 20 anni di dimostrazione e altri 30 prima con la 1° repubblica. VOTATE TUTTI, chi vi pare MA VOTATE. E se votate PD... pace!
PER IL BENE DI TUTTI ... VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE ...
Esatto, del resto il m5s e nati per dare trasparenza quindi....
Vergognoso e basta, non c'è neanche da stare a parlarne; avete il coraggio di votare come sindaco una persona disonesta?? Poi arrangiatevi! .. come scusa la signora dice che non ha fatto mai nulla in orario di lavoro? meglio , allora lavori e poi ti fai i fatti tuoi ... ma d'altra parte una che come foto del profilo su fb mette un morto per strumentalizzarne le "presunte qualità" la dice molto lunga sullo spessore morale della persona, altro fulgido esempio della presunta "superiorità morale" della sinistra e del pd.... quest'anno una bella fetta di mortadella nella scheda elettorale !
Chi provasse ad immaginare la collocazione che qualunque paese normale riserverebbe a questioni come quella dell’assenteista Tamara Imbaglione, dipendente pubblica che trova normale, quindi senza provarne vergogna, l’utilizzo della malattia per fare campagna elettorale per essere eletta Sindaco di Loiano; scoprirebbe che dove le persone sono serie cose come questa non succedono. Il vero dramma è che l’assenza di vergogna altro non è che un effetto collaterale del Berlusconismo, che ahinoi, ha attecchito alla grande anche dentro il Partito Democratico di Matteo Renzi e, seppure a grande distanza, di Tamara Imbaglione. Uno dei peggiori guasti del berlusconismo, a parte Berlusconi, è la continua confusione tra cause ed effetti, tra luna e dito. Purtroppo questa bizzarria è divenuta senso comune, inquinando anche larghe fasce del centrosinistra. Soprattutto dei suoi vertici, altrimenti la signora Imbaglione non sarebbe mai stata scelta come candidato Sindaco di Loiano
Berlusconismo ? Quindi prima del berlusca non esistevano il malaffare , l'assenteismo , il clientelismo , il nepotismo , ecc... ok , è colpa di berlusconi , ma come mai troviamo tanti fulgidi esempi di abnegazione al contrario nelle file del "moralmente superiore" pd???
...è ovvio che c'erano anche prima... ma una parte finiva ai partiti, il chè non giustifica alcunchè, ma l'effetto morale veniva attenuato anche dal senso di pudore o vergogna che nasceva spontaneo una volta che venivano scoperti... da Berlusconi in poi il malaffare e tutto il resto è stato non solo sdoganato ma addirittura premiato. Basti guardare i vari direttivi del PDL prima e Forza Italia ora per scoprire che i 9/10 dei dirigenti sono indagati, inquisiti o addirittura condannati a partire da Bellachioma medesimo. Sembra che gli avvisi di garanzia facciano punteggio per assumere incarichi di responsabilità...è ovvio che il malaffare del Centro destra non bonifica in nessun modo quello del Centro sinistra. Questo volevo dire.
Chiamiamolo berlusconismo ma facciamo riferimento ai vari illustri precedenti. Il centrosinistra o meglio tutto il resto del parlamento e dintorni altro non hanno fatto che adeguarsi allo stile del palazzo. Il resto delle persone resta nel PD o PDL o Lega per non dire a se stessi "abbiamo sbagliato tutto" per non ammettere che un cambiamento di opinione o anche solo aprire gli occhi un momento, non è per nulla umiliante. Ci troviamo di fronte a un cancro che ha le sue radici nella prima repubblica dove i nomi erano Craxi, Andreotti, Forlani e i Berlusconi-DeBenedetti-Tronchetti-Agnelli-e altri, stavano al di fuori della scena mediatica pilotando. Questi nuovi vecchi politicanti sono come gli impiegati INPS che timbrano il cartellino e vanno a farsi i cazzi propri. Sono abituati a un modo e un mondo. Come ho già scritto su di lei, se avesse avuto una azienda propria, col cavolo che stava 9 mesi a casa, ci andava a lavorare e assumeva un aiuto. Benvenuta a Patrizia e buona gara al Signor Danilo. Ora abbiamo due concorrenti, il vecchio che prosegue e il nuovo che avanza. Il PD può starsene a casa, credo.
... ma che discorsi fai, è logico che il sistema è intriso di malaffare e lo è sempre stato. Non intendo minimamente difendere i partiti che hanno le colpe più grosse, tutti quanti! Volevo solo sottolineare le proporzioni e le modalità del fenomeno che da quando è arrivato il Berlusconismo si è decuplicato con l'aggravante dell'impunità per quasi tutti i politici ... Semmai qualcuno pensa che voglio difendere i partiti, non ho alcuna difficoltà a schierarmi oggi con tutte le istanze del Movimento 5 Stelle. Fermo restando che non ho alcuna simpatia personale tanto per Grillo quanto per Casaleggio. Tuttavia sono loro grato per l'opportunità offerta dal Movimento ai comuni cittadini di fare sentire in qualche modo la loro voce ...
... il PD con Renzi o con chiunque altro: è morto!!!
... la Tamara Imbaglione in un'intervista dice che "la legge sta dalla sua" ... peccato che dalla sua non ci stiano gli elettori, compresi quelli del PD come me ...
In verità anche gli altri partiti non mi sembra che godano di buona salute... speriamo spariscano tutti a beneficio dei liberi cittadini ... viva movimento 5 stelle.
@Sarmago --- PARLI PER SENTITO DIRE O SONO IDEE TUE? Parliamo di idee e programmi caspita! Questo lo condivido ma il resto sono parole dette da altri in TV per screditare senza argomenti che ripeti senza tregua. -------- Cazzo c'entra Grillo? Ha fondato il M5S MA MICA LO GUIDA. Poi se anche fosse, mi ha dato una opportunità unica. Se non ci fosse stato lui non sarebbe nato il M5S e non avremmo avuto una opposizione. APPROPOSITO DI GUIDARE, Immagino tu paragoni un incidente stradale alle porcherie stile ILVA, TERRA DEI FUOCHI, TAV, INCENERITORI VARI, PRIVATIZZAZIONE DI BENI PUBBLICI, o ancora STORNO DI FONDI DESTINATI A PAESI DEL TERZO MONDO (Monti e Boldrini, poi salvati da Prodi), Bombe all'uranio impoverito nel Tirreno (D'Alema)... DIMENTICHI CHI SIEDE IN PARLAMENTO, fior di condannati e mafiosi ... e ce ne sarebbero ancora altri e molti altri di esempi. --- Vorrai ammettere che in parlamento non ci siede un comico come Grillo e che il genovese non ha influenze personali qui. ----- Parlando di camera e Senato, vorrai ammettere che le battaglie dell'ultimo anno in opposizione al regime PD - PDL sono state fatte da M5S, sono tutte visibili e documentate mentre il resto dei parlatori di "uguaglianza sociale" hanno mandato a puttane il paese. O stavi guardando il Grande Fratello? --- Vorrai ammettere almeno queste cose che sono semplicemente evidenti e visibili. MA SE NON TI BASTA QUESTO, vatti a guardare le battaglie sostenute nella nostra regione da persone comuni che ci sono state e hanno documentato tutto quanto. Lo puoi vedere con i tuoi occhi. -------- Comunque, fai confusione: siamo a Loiano. Parliamo di persone che incontriamo per la strada tutti i giorni. Ci incontriamo. ---- Non si tratta di ideologie ma di fatti. Non parlare per sentito dire, fatti due domande, verifica se quel che pensi ha senso e se non lo ha non ti vergognare di cambiare idea, è un processo di crescita personale cambiare idea e mettersi in discussione. Porta esempi calzanti e fammi cambiare idea, ti prego. Grazie.
Caro Giò, io sono assolutamente d'accordo con te ... quando avrò più tempo argomenterò... R.
Mi fa ridere l'affermazione sulla condanna di Grillo. Lo sapete che ha anche una condanna per "violazione di sigillo inconsapevole"... già! Ha rotto inconsapevolmente una busta del TAV, il sigillo, causa vento. Mentre chi è alla presidenza del consiglio oggi ha una condanna per aver rubato/stornato soldi pubblici ... e ci fosse un vero complotto Grillo-Casaleggio, spiegatemi a che pro? In politica la gente ci entra per soldi, se entra in parlamento lo fa per soldi. Persino fare il sindaco lo si fa per poi entrare nelle fila dei consiglieri provinciali o regionali. Poi si diventa succhia soldi pubblici come tanti ce ne sono. I nuovi deputati hanno rinunciato a milioni di euro e lo hanno fatto sul serio. Hanno accettato il limite di 2 mandati poi basta politica. Oggi girano nelle piazze senza scorte e parlano alla e con la gente. Rendono conto di tutto quello che fanno e dicono e sono umili e onesti. Ma dove mai si sono visti politici così? Quindi, permettetemi, sono disgustato dalla cecità morale della candidata, ma sono rattristato quando leggo che la gente dice ancora cose solo per sentito dire e non verifica. Oggi è molto facile verificare le balle di una persona. Non conosco il signor Danilo se non per le sue iniziative personali e per questo sito, sono però molto tentato a votarlo perché so per certo che se sgarra posso darli parecchi grattacapi, il suo movimento infatti non lo coprirebbe di certo in caso di puttanate. Un saluto.
... sono d'accordo con te e io lo voterò ... come voterò Movimento 5 Stelle alle Europee e a seguire...
anzichè dargli dei grattacapi, prova a dargli una mano. Sarebbe meglio per tutti
Caro BOB, Volentieri. Quando parlo di "grattacapi" intendo fare una iperbole. Mi scuso se non sono stato chiaro. La metto giù in un altro modo: visto che il movimento cinque stelle ha una sua rigidità su una serie di punti fermi piuttosto condivisibili, non accetta voltagabbana e/o possibili profittatori, credo che anche per un non militante sia più che conveniente avere un sindaco che poggia le sue basi su quella piattaforma, piuttosto che in un puzzolente partito dove tutti parano il culo di tutti, PD, PDL, LEGA, SEL, Italia dei Valori (BOLLATI), RIP, PRI, PROT, Nuova Italia, Europa Unita, Valium Sociale Organizzato... e via dicendo. Logica, fai 2+2.
bravo, bravissimo Paolo ... Danilo Zappaterra sindaco subito ... >R
Ci siamo già dimenticati di tutto?.Beh ...è proprio questo che il PD vuole, una delicata e soporifera dimenticanza. Personalmente credo che se il candidato sindaco del PD vincesse le elezioni mi sentirei preso in giro e per questa ragione forse rivaluto la decisione di non votare. Ma se voto, una cosa è sicura solo per M5S.
Ma lo sai che il PD vota sempre? Anche il sostenitore di Silvio vota. Se tu non voti, non fai la differenza. Un voto in meno è sempre un voto in più per gli altri! NON POSSO CREDERE CHE QUALCUNO PENSI DI PROTESTARE NON VOTANDO! Non si protesta così. se stai zitto (e se non voti ti auto censuri), nessuno ascolta quel che (non) hai da dire. VAI A VOTARE! Il voto è la sola arma.
Visto le ultime notizie che arrivano da Roma sul voto di scambio la mia decisione di non votare inizia a vacillare. Non posso pensare che il PD abbia appoggiato una simile legge, non riconosco più questo partito (?) e quindi non avrà il mio eventuale voto, ma mi pervade ancora qualche dubbio sul candidato sindaco del M5S. Vedrò, ma più che altro parteciperò a qualche incontro per verificare se i miei dubbi sono infondati oppure no.
Per il voto di scambio ti basta guardare come sta votando da anni, e c'è da vergognarsi di pretendere di avere radici di sinistra chiamandosi PD mentre ci si comporta come il peggior PDL di sempre. Per il candidato M5S vedi tu. Ma sai per certo che il PD muoverà il sindaco PD verso unione dei comuni e interessi che ora, certo non sono quelli della gente comune, come noi. Non puoi essere un esponente PD e non muoverti secondo PD, ti cacciano, e ne hanno fatti fuori parecchi, ma i giornali non l'hanno detto. Mi fa piacere che almeno, voterai, sia alle europee che alle amministrative. BRAVO!!

- 2018 - Eventi, Feste e Sagre a Loiano
Da Martedì 26 settembre 'Ginnastica a Loiano', presso la Sala Primavera
Sabato 2 giugno inaugura “Green Service”, la nuova officina riparazioni di macchine da giardinaggio e forestali
Open Day all’ IPAA ’Luigi Noè’ di Loiano
Sabato 26 maggio l'Hotel Pineta festeggia 50 anni di attività
Lunedì 21 maggio "Rendez-vous musicale", le medie musicali incontrano la scuola di musica della Banda Bignardi
Domenica 3 giugno "50° anniversario dell'Istituto Luigi Noè" di Loiano
Sabato 3 febbraio 'Festa di Carnevale' alla Sala Primavera
I Comitati 'no-cave' incontrano i cittadini nelle frazioni. Giovedì 17 settembre  a Quinzano
Domenica 27 maggio “Scarpe, zoccoli e pedali”. Staffetta non competitiva a squadre
Lunedì 21 maggio premiazione di “Uno scontrino per la scuola”
“Svuota la cantina”, a Loiano ogni ultimo sabato del mese, da maggio ad ottobre

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano