You are hereIncontro-scontro fra agricoltori ed amministratori

Incontro-scontro fra agricoltori ed amministratori


Incontro-scontro fra agricoltori ed amministratori
Incontro-scontro fra agricoltori ed amministratori

'Agricoltura e territorio un equilibrio possibile' .Dopo aver assistito alla serata organizzata dal Comune loianese, sembra che mai titolo di un incontro  possa essere stato più fuoriluogo.

Quello che si è visto durante l'appuntamento  del 6 marzo è infatti sembrato tutto fuorchè un equilibrio possibile; da una parte i rappresentanti delle istituzioni (sindaci, forestale, ufficio tecnico di bacino, tecnici ecc) e dall'altra gli agricoltori.

Diversi gli incontri ravvicinati fra il Sindaco Maestrami, vicesindaco Gamberini ed agricoltori in due posizioni apparentemente inconciliabili: le Istituzioni (notoriamente senza risorse) che scaricano le competenze e colpe sugli agricoltori e questi ultimi che oltre al subire la medesima situazione economica, devono scontrarsi giornalmente con le follie di una burocrazia-trappola che spesso si contraddice fra i vari uffici.

Il motivo di fondo era di trovare (quando possibile), una soluzione per contenere l'elevato numero di frane che si stanno verificando in queste settimane. La discussione si è presto incentrata su chi fa che cosa e come lo fa. Si è discusso di profondità e larghezza di fossi, canali di scolo, tombini ecc Senza entrare nello specifico delle varie posizioni, posso dire che stando dalla parte del pubblico, i commenti che giravano erano soprattutto relativi ad una totale mancanza di dialogo con il Comune. "L'ho cercato e non mi ha mai risposto".... "Ti dicono che ti seguono e poi ti lasciano da solo" ecc.

Ovviamente non si può verificare  se ciò sia vero o meno e non è certo che chi assume queste posizioni, non lo faccia per crearsi un comodo alibi per non effettuare interventi.

Stessa cosa per il Sindaco che lamentava che  nonostante gli sforzi fatti, si ricevono critiche (anche sui blog!) spesso senza fondamento. Come sempre la verità sta nel mezzo....

A parte i toni accesi (ed in alcuni caso fuori luogo), la serata è stata molto interessante e ha portato alla luce molte questioni non dette o covate da tempo. Quel che è certo che senza una collaborazione stringente fra le due parti ed un dialogo continuo, non sarà possibile arginare e contenere questa ed altre problematiche. (nelle foto la disastrosa situazione della frana dell'Anconella)

Danilo Zappaterra

 

marzo 2014

Pubblicato il : 
Vota l'articolo

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.