Sabato, 11. July 2020 - 10:18

Story

L' ultimo giorno di scuola bambini e ragazzi nel parco di Quinzano

Nel parco di Quinzano, tra Venerdì 5 e Sabato 6 Giugno vivremo insieme ai bambini e ai ragazzi delle ultime classi di ogni ciclo scolastico l’ultimo giorno di scuola

Pensiamo che sia giusto regalare loro, soprattutto dopo questo difficile periodo di isolamento, un momento di condivisione dove potersi rivedere e salutare prima dell'estate e chiudere il cerchio di questo ciclo di studi prima di intraprendere un nuovo importante capitolo della loro vita.

Verranno tracciati dei quadrati sul prato e ci saranno momenti di gioco, di canto e di condivisione; e al termine verranno consegnati gli attestati. Gli eventi saranno tutelati e svolti in sicurezza, osservando tutte le normative vigenti sulla sanificazione e il distanziamento sociale.

fonte : Comune di Loiano - Assessorato all' Istruzione

data pubblicazione: 
Mercoledì, 3. June 2020 - 8:05

Commenti

ottimo, sono veramente felice per i ragazzi che si troveranno a salutarsi, quel giorno per loro è molto importante. Brava la giunta tutta!!!

Ma brava de che???? In un anno l'unica iniziativa che questa giunta ha fatto è l'abbraccio di fine anno quando proprio ieri si ha avuto un nuovo positivo al Covid. Non so se sono peggio loro o chi ancora li sostiene

Il saluto di fine anno è troppo spesso più importante per i genitori che per i ragazzi. Sono gli adulti che lo vogliono, provate a chiederlo ai ragazzi quanto sia importante per loro! L'emergenza è passata, ci sono le cure, ma visto che gli assembramenti sono tuttora vietati mi sembra una scelta se non altro discutibile ed irrispettosa. Come, si chiamano sindaco e carabinieri per una decina persone distanziate fuori da un locale e poi la giunta organizza una cosa così? Chi vi capisce è davvero bravo... Mah!

Anch'io sono felice! Mi piacciono questi commenti entusiastici relativi a decisioni almeno improvvide ed irresponsabili (poi non dite che non sono un signore) per pure esigenze di plauso politico. Per tre mesi siamo stati in casa e direi giustamente, per salvaguardare la salute di tutti, con grossi sacrifici e danni economici, spesso drammatici, e un giorno si sveglia un genio della politica, che pur di essere popolare e andare all'incasso, invita all'abbraccio finale a scuola (tanto dov'è il problema, il virus e`stata un'invenzione), buttando alle ortiche in un solo giorno le sensatissime precauzioni che ci hanno salvato dalla catastrofe di tipo lombardo. visto l'autorevole esempio, in molti si dimenticheranno di qualsiasi cautela. Bello fare i simpaticoni sulla pelle degli altri, invece che invitare ancora all'opportuna prudenza anche nel momento in cui sono caduti i divieti! I miei complimenti all'assessorato. Vi ho votato per errore, ma non si ripeterá, ne avete combinate troppe!

Caro mortadella, sono d'accordo al 99% con lei, però mi chiedo una cosa sul voto, l'altra era un'alternativa???
Tolto il sig. Zappaterra il resto è niente pur avendo lui scelto la squadra(voto alla squadra - 1000)

E' la sua opinione e la rispetto. I componenti della mia lista erano sicuramente giovani e forse inesperti (non tutti), ma conoscevano il territorio e molti di loro avevano lavorato per iniziative e manifestazioni nel paese. Oltre alla passione e la volontà di imparare, sono le grandi differenze che vedo con i componenti dell'attuale amministrazione.

Assolutamente, questa è la mia opinione.
Non si manda avanti un paese di 4500 abitanti perché conoscono il territorio oppure hanno fatto volontariato (a proposito, bravissimi per questo). Ci vuole altro per mandare avanti un paese come loiano. Se ci fossero stati almeno altri 3 elementi esperti di politica locale come Lei Sig. Zappaterra o Paolo Venturi sarebbe stato diverso ma cosi no grazie, troppe incertezze. Tutta gente molto rispettabile ma secondo me non idonea al compito, sarebbe stata una specie di oligarchia dove 2 o 3 decidono e gli altri fanno un po' da prestanome.

Anch'io mi ero basato sulla fiducia verso gente navigata, trangugiando la presenza di un ex an (non so se mi spiego) in un paese che ha sofferto per le tragedie belliche e le nefandezze nazi-fasciste. Ma i risultati sono oggi sono inequivocabili e sotto gli occhi di tutti. Non credo siano stati proprio all'altezza. A cominciare dai pasticci e dai ritardi nella distribuzione delle mascherine per finire alla bella pensata della festa di fine anno. Le iniziative? Una raccolta caritativa di fondi per i poveri e un periodico bollettino di guerra con morti e feriti. Per il resto che cosa si è visto? Non mi sembra proprio un gran bilancio. Quanto all'oligarchia con i soliti nomi che ricorrono, a ben guardare, è qualcosa che ha molto piú a che vedere con la presente amministrazione. Ho puntato sulla sicurezza e la tradizione, ma oggi penso che ragazzi giovani e ben intenzionati forse avrebbero fatto di meglio (tra l'altro ci vuole davvero poco). Forse per Loiano si tratta di voltare pagina e lasciare un po' fuori le solite famiglie che contano, attente piu´che altro agli interessi del proprio portafoglio.

Per risollevare questo malandato paese ci vorrebbero persone serie e preparate nel turismo, bilancio, urbanistica, agricoltura e visto che si lavora di fantasia questa sarebbe la lista elettorale che voterei ad occhi chiusi: Renzo Panzacchi, Danilo Zappaterra, Alberto Rocca, Paolo Venturi, Emanuela Benni, Lucia Pucci, Marco Vigna, Romano Benni, Enrico Dini, Eugenio Nascetti e altri che in questo momento non mi vengono in mente. Si fa per giocare. Bruno m

allora si tenga questa giunta listone.......i quali hanno vinto soprattutto per la sputtanata di un certo poeta/scrittore, poi smentita dal giudice togato, davvero imbarazzante x questo signore...sono passati 12 mesi dall'insediamento e nulla si è visto, l'ultima boutade, dopo la forzata chiusura COVID 19, è la chiusura del centro per 4 mesi dalla mattina alla sera, come se Loiano con la miseria in tutti i campi che c'ha, se lo possa permettere, davvero IMBARAZZANTI

Certo, una persona sola sposta 400 voti... dai per favore, se non va bene così ci saranno le elezioni tra 4 anni, ma dare la colpa ai cittadini delle loro scelte è sbagliato. Luca

una no ma due sì, se non c'erano Gamberini e Maestrami che hanno fatto la lista col cavolo che questa armata brancaleone vinceva

Credo che la chiusura del centro sia un problema più psicologico che reale. Durante la bat'dura capito spesso a Loiano e, sebbene il centro sia chiuso per diversi giorni, mi sembra che di gente ce ne sia molta. Inoltre non mi è mai capitato di riuscire a trovar posto in centro per cui anche quando è aperto di solito posteggio altrove e proseguo a piedi... O la fortuna non mi assiste oppure il problema è solo di abitudine. Concordo nel lasciare il centro aperto ai veicoli magari la mattina per permettere a chi fa fatica a deambulare di potersi servire comunque dei negozi e per il rifornimento degli stessi, ma da mezzogiorno potrebbe diventare una bellissima zona pedonale di ritrovo e di socializzazione. A Loiano le uniche zone di ritrovo e socializzazione che ho potuto vedere sono i numerosi bar, che per famiglie con bambini non sono proprio il massimo direi...

Io mi tengo questa maggioranza perché come ho già scritto in precedenza l'altra lista era "acerba". Per il fatto della chiusura del centro è diventata una comica, chi vuole il centro aperto sono alcuni commercianti che si lamentano del poco passaggio di gente e poi dopo tre mesi di covid fanno anche il giorno di chiusura settimanale. Fantastico complimenti a quei commercianti

Meglio roba acerba che roba marcia.

Mentre così siamo in una botte di ferro. Quali sarebbero gli ‘elementi esperti’ dell’attuale giunta? Le dinamiche politiche che mandano avanti il paese da diversi decenni sono conosciute anche ai muri. Basterebbe attenersi alla realtà dei fatti, passati e odierni, per capire che se si continuano a fare i medesimi errori non cambierà mai nulla.

Che tristezza, si rivedranno ma non potranno nemmeno abbracciarsi né avvicinarsi. Dovranno stare ognuno nel suo quadratino a salutarsi con la manina. Sarà la festa di fine anno più triste della storia!

Aggiungi un commento

Back to Top