Giovedì, 26. November 2020 - 5:01

Story

Covi-19, aggiornamento del 25 marzo. A Loiano 6 persone positive ed 8 in isolamento

AGGIORNAMENTO DEL 25 MARZO

A Loiano 6 persone positive e 8 in isolamento fiduciario

In Unione Savena Idice:

a Monghidoro 1 persona positiva ed 1 in isolamento fiduciario 
a Monterenzio 5 persone positive e 8 in isolamento 
a Pianoro 17 persone positive e 15 in isolamento 
a Ozzano 7 persone positive e 23 in isolamento

data pubblicazione: 
Mercoledì, 25. March 2020 - 10:14

Commenti

perchè non comunicate i defunti? amministrazione trasperente...

La signora Tiziana pone un problema serio; ho fatto dell proposte ; ho raccolto qualche critica priva di fondamento; ho chiesto dunque (pec 19 marzo) alla Ausl dati epidemiologici esaustivi piuttosto che i "numeri" diffusi a tutt'oggi; nessuna risposta dalla Ausl; ma è il "normale" comportamento;
il sindaco di Anzola ha criticato quelli che vorrebbero fare la "gogna mediatica"; noi in verità chiediamo dati epidemiologici anonimi che consentano di comprendere meglio i profili di rischio; una donna di 86 anni è deceduta; condoglianze ai familiari; il coronavirus era presente come causa , come o come mero correlato biologico ; non lo possiamo sapere perchè la Ausl non ce lo vuole fare sapere;
ma poi quello che ha scritto (mi pare il corriere della sera) è vero?
Questa epidemia sta confermando che il problema non è solo il virus ma anche il (non) funzionamento delle istituzioni;
al signor Sindaco di Anzola interessa sapere se è solo un caso che se i positivi in rapporto alla popolazione fossero gli stessi ovunque a Casalecchio e S.Lazzaro sarebbero 75 più 75 ?
Non ci fermiamo qui.

Vito Totire

Il Dr. Totire farebbe bene a dire le cose come stanno. Io ho espresso i miei dubbi sull'utilità di sapere ORA dati epidemiologici da parte di 'associazioni' varie, che nessuno sembra sapere cosa facciano esattamente (fanno commercio equo solidale ma anche consulenza mediche a titolo gratuito, poi altro che non è dato sapere). Ma a quanto mi risulta nessuno si è sprecato a spiegarmi l'importanza di tali dati, nonostante le mie numerose richieste. Le risposte del Dr Totire sono state sono autocelebrazioni sul lavoro fatto dall'associazione senza in realtà spiegare nulla. Per cui per me rimane inutile saperli ora.
Le Sue sembrano polemiche senza senso finché non spiega a che titolo vuole a tutti i costi intromettersi nel lavoro altrui in situazione di emergenza. E rimango convinta che fin troppa gente ora sta dicendo la propria a vario titolo, su social, giornali e quant'altro.
Mio personale pensiero.
Saluti

A lei i dati epidemiologici non interessano; non li chieda e quando saranno pubblicati non li legga;
a cosa serve a epidemiologia ? Il discorso è lungo; "fondata " da John Snow nel 1955 senza la epidemiologia oggi molto indietro; ora: i dati non li chiediamo di acquisirli come associazione: chiediamo che siano pubblici;
quanto al resto : autocelebrazioni (abbiamo solo citato alcune delle nostre attività che forse a lei non interessano ) ; polemiche senza senso ? E' un parere assolutamente gratuito , la pensi come vuole la cosa per noi è ininfluente; sulle nostre attività (AEA-Chico Mende-Centro F.Lorusso ) può consultare internet e il blog La bottega del barbieri;
circa la interferenza sul lavoro altrui continueremo ad interferire
nel'interesse della salute pubblica come abbiamo fatto per la bonifica del cemento-amianto invia del boschetto;
ma se lei scambia i risultati per autocelebrazioni , continui a delegare a chi vuole visto che si accontenta dei "numeri" pubblicati.
La chiudo qui.

Vito Totire

Vito Totire

Buonasera, io sarò tardo ma non ho ancora capito a cosa possa servire sapere questi dati epidemiologici. A me pare non l'abbia ancora spiegato e credo che la cosa più importante è che possa finire tutto punto e basta il resto sono cagate in questo momento. Poi in futuro a boccie ferme se qualcuno ne ha voglia farà il resoconto. Quello che chiedo io a questo governicchio è che alla fine di tutto questo diano un bel premio a tutti coloro che sono al fronte! Evviva gli operatori sanitari e abbasso a chi fa la suocera. Poi signora Tiziana addirittura comunicare i defunti???

Sig. Minillo67,
Al fronte ci sono operatori sanitari in prima linea, ma nelle retrovie stanno lavorando tutti gli addetti alla GDO (addetti ai negozi e a tutta la catena dalla produzione alla commercializzazione dei prodotti alimentari), i benzinai, gli edicolanti, I meccanici, gli autotrasportatori, la protezione civile e tutti quelli che a vario titolo lavorano per e durante questa emergenza per non farci mancare i beni di prima necessità e la necessaria assistenza in caso di bisogno. Speriamo che il governo non si 'dimentichi' di tutte queste persone che stanno lavorando per tutti noi.

Aggiungi un commento

Back to Top