Mercoledì, 21. February 2024 - 6:40

Story

L'azienda "Il Querceto" di Monterenzio si aggiudica la Gara per lo spazzamento neve a Quinzano

L'aggiudicazione provvisoria è valida per il periodo 2015/2016 - 2016-2017.

La Gesco ha pubblicato la graduatoria provvisoria della gara per l'affidamento dello spazzamento delle strade Comunali nel nuovo percorso di Quinzano.

Questa la graduatoria:

1° posto - IL Querceto di Francia Claudio e Gilberto S.S. di Monterenzio

2° posto - Azienda Agricola CA' di Bartoletto di Monghidoro

3° posto - Società Agricola La Torre S.S. di Loiano

 

Il percorso oggetto di appalto è aggiudicato in via provvisoria, essendo in corso gli adempimenti e le verifiche di legge e si riferisce al periodo 2015/2016 - 2016-2017.  

Altre informazioni sul Bando QUI

dicembre 2015

data pubblicazione: 
Mercoledì, 16. December 2015 - 15:31

Commenti

Vorrei ringraziare questa giunta per aver aiutato anche questa volta attività del proprio paese che probabilmente li hanno anche votati

Vorrei ricordarvi il consiglio dell'anno scorso dove voi spalatori eravamo di supporto alle loro stronzate X la nevicata di febbraio...
Avete visto li avete appoggiati e votati alla fine in quel
Posto anche a voi l'hanno messa e tanto X cambiare fanno tutto contro chi a Loiano ha investito soldi X attività .
Amministrazione numero 1 grazie grazie X tutto quello che fate X distruggere Loiano ,avete vinto dichiarando amore X questo paese .
Vergognatevi

LI AVETE VOTATI + LI AVETE SOSTENUTI + LI AVETE DIFESI = NON LAMENTARTI

L'anno scorso chi ha criticato l'amministrazione per la questione neve ha ricevuto insulti da chi ha fatto le rotte ("prendete la pala e spalate voi" tanto per citarne una ) ... Ora invece chi fa le rotte si è accorto della meravigliosa giunta che abbiamo?!?! Quando si viene offesi direttamente è noioso vero? Mi dispiace molto per voi e per noi (in primis perché ha perso l'appalto una delle aziende loianesi ,che sicuramente sa gestire meglio le nevicate che vengono su a Loiano e che aveva la possibilità di lavorar , nonostante il gran mazzo che vi fate e vi siete fatti... in secondo luogo perché questo è un altro segnale di come stanno a cuore Loiano e la sua gente alla giunta ) ... ma ora capite anche voi i limiti della nostra amministrazione oppure vogliamo continuare a difendere l'indifendibile???

Finalmente posso dirlo ... Complimenti a chi ha votato per la nostra attuale amministrazione!!!!

Qui si ripropone il dilemma di sempre. Chi amministra soldi pubblici deve ottenere il miglior prezzo possibile a parità di servizio o deve cercare di sostenere le attività locali ? I bandi a ribasso sono una scelta precisa che indica cosa ha scelto questa amministrazione. È altrettanto vero che a volte i bandi bisogna saperli scrivere ma mi pare che qui manchi l'intenzione o ancora peggio la capacità di farlo. Godo invece per chi pensava di ottenere trattamenti di riguardo e li ha votati e adesso si accorge di essersi fregato con le proprie mani. Del resto la storia insegna che quelli che ti fregano sono sempre gli amici. Comunque fatevi coraggio al peggio non c'è mai fine è "questi" amministreranno ancora tre anni!!

PUNTO PRIMO.
NON E' LA PRIMA VOLTA CHE IL LAVORO VIENE DATO A DITTE FUORI COMUNE.
SECONDO PUNTO
AMM MAESTRAMI CERA DUE DITTE DI MONGHIDORO A FARE IL SERVIZIO NEVE, ALLORA ANDAVA TUTTO BENE NON CAPISCO COME MAI QUESTA VOLTA CI SIA DA RIDIRE.
TERZO PUNTO.
APPALTOPUBLICO VUOL DIRE CHE POSSONO PARTECIPARE TUTTI
ESEMPIO IL COMUNE DI BOLOGNA COSA DOVREBBE FARE????IL 75% DEI LAVORI DI SGOMBERO NEVE E SPARGITURA SALE VIENE FATTO DA DITTE ESTERNE AL COMUNE DI BOLOGNA

Caro anonimo del 18/12 ore 17,25 vorrei solo rasserenante perché la mia non è una critica ma bensì una osservazione. Il fatto che sia già accaduto con la giunta Maestrami non cambia la sostanza. Questa amministrazione fa una scelta è si vede che a qualcuno non va bene. Ribadisco il concetto che in altri Comuni è difficile che riescano ad entrare ditte esterne e io credo che in gran parte dipenda dalla capacità e dalla volontà di scrivere i bandi nelle maniera più idonea a far sì chè il lavoro venga considerato anche un valore sociale per il territorio. Sono scelte e mi sono limitato ad osservare poi ognuno deciderà personalmente cosa ritiene giusto debba fare una amministrazione.Per quello che riguarda Bologna dici una sciocchezza visto che probabilmente sul territorio comunale non ci sono nemmeno mezzi a sufficienza per coprire le posizioni richieste e quindi ovviamente ci si deve rivolgere all'esterno

Aggiungi un commento

Back to Top