Sabato, 15. June 2024 - 16:53

Story

Dal 1 gennaio aumentano del 12% le indennità di sindaco, vicesindaco e assessori

Il sindaco di Loiano avrà uno stipendio lordo mensile di € 2.650.

Il 1 gennaio 2023 scatterà il secondo step di aumenti previsto nella Legge n. 234 del 30/12/2021, per Sindaci, Vicesindaci e Assessori. Le indennità e gli aumenti sono calcolati proporzionalmente al numero di abitanti del Comune che si amministra. Fino al 2021 a Loiano (Comune con popolazione da 3.001 a 5.000 abitanti), l’indennità mensile lorda del sindaco era di € 1.827,97. Il Vicesindaco percepisce il 20% del Sindaco e gli Assessori il 15%. Per i Consiglieri comunali è previsto un gettone di presenza di € 9,78 lordi.

La Legge 234 ha fissato quindi gli aumenti che scattano in tre periodi: 1 gennaio 2022, 1 gennaio 2023, 1 gennaio 204.

Oggi il sindaco di Loiano percepisce quindi una indennità lorda mensile di € 2.371,58 che dal 1 gennaio 2023 aumenterà circa del 12% arrivando così a € 2.649,43. Il 1 gennaio 2024 l’ultimo aumento porterà l’indennità a € 3.036,00. A questo si aggiunge l’ 'Indennità di fine mandato', che corrisponde ad una mensilità annua, liquidata al termine dell'incarico quinquennale.

Il vicesindaco oggi percepisce € 474,32 e dal 1 gennaio 2023 passerà a € 529,89. Dal 1 gennaio 2024 percepirà € 607,20

Gli assessori oggi percepiscono € 355,74 e dal 1 gennaio passeranno a € 397,41. Dal 1 gennaio 2024 a € 455,40. Restano invariati i gettoni di presenza per i consiglieri comunali di € 9,78

Come detto, si tratta di emolumenti lordi; per calcolare il netto bisogna detrarre circa il 35%

data pubblicazione: 
Lunedì, 21. November 2022 - 5:53

Aggiungi un commento

Back to Top