Giovedì, 25. April 2024 - 9:46

Story

Approvata la regolare esecuzione dei lavori del parcheggio della scuola elementare

Lo scorso anno una parte dell'area era stata messa sotto sequestro per smaltimento illecito di rifiuti

Con la Determina n 12 (allegata), il Comune di Loiano ha approvato i “Lavori realizzazione viabilità e parcheggi nuova scuola elementare - Approvazione certificato regolare esecuzione”. I lavori sono terminati il 24 settembre 2019.

Si tratta appunto dei parcheggi presso la nuova scuola elementare realizzati dalla Ditta Effe 3 Appalti di Fellone Vittorio di Casal di Principe (Caserta), per l’importo di € 88.040,24 al netto del ribasso offerto del del 24,94%. Questo atto dispone anche lo svincolo della cauzione di garanzia della corretta esecuzione dei lavori.

Lo scorso anno, durante i lavori, una parte di quest’area venne messa sotto sequestro dalla Polizia Municipale di Loiano per un illecito smaltimento di rifiuti  (asfalto e detriti di risulta dai lavori)

AllegatoDimensione
PDF icon parcheggio.pdf112.96 KB
data pubblicazione: 
Giovedì, 23. April 2020 - 11:25

Commenti

Colgo la occasione per comunicare che la data del rinvio a giudizio per il filone "asfalti tossici" (che è cosa diversa dal parcheggio della scuola) è 11 settembre 2020 preso il Tribunale di Verona; avevamo comunicato il sito ma non conoscevamo ancora la data; abbiamo già fatto un appello alle parti civili a fare un coordinamento; ma ci sembra anche necessario rilanciare una questione : cosa si fa nel frattempo? Si fa percolare i rifiuti in attesa dei tempi della "giustizia" ?
Visto anche che la data potrebbe slittare in avanti;
per la precisione -in quanto parte civile noi siamo costituiti ma la costituzione può essere ancora contestata dagli imputati l'11 settembre.
Se qualcuno è interessato (cittadini o associazioni) può mettersi in contatto con noi.

Vito Totire, rete per l'ecologia sociale

Colgo la occasione per comunicare che la data del rinvio a giudizio per il filone "asfalti tossici" (che è cosa diversa dal parcheggio della scuola) è 11 settembre 2020 preso il Tribunale di Verona; avevamo comunicato il sito ma non conoscevamo ancora la data; abbiamo già fatto un appello alle parti civili a fare un coordinamento; ma ci sembra anche necessario rilanciare una questione : cosa si fa nel frattempo? Si fa percolare i rifiuti in attesa dei tempi della "giustizia" ?
Visto anche che la data potrebbe slittare in avanti;
per la precisione -in quanto parte civile noi siamo costituiti ma la costituzione può essere ancora contestata dagli imputati l'11 settembre.
Se qualcuno è interessato (cittadini o associazioni) può mettersi in contatto con noi.

Vito Totire, rete per l'ecologia sociale

Aggiungi un commento

Back to Top