You are here"Poca collaborazione, da quest'anno non organizzeremo più eventi"

"Poca collaborazione, da quest'anno non organizzeremo più eventi"


Una lettera aperta di Valentina Mezzini, Sara Santi e Manuela Nanetti indirizzata al Comune, Pro Loco e cittadinanza
"Poca collaborazione, da quest'anno non organizzeremo più eventi"

Con una lettera aperta inviata all’Amministrazione Comunale ed alla Pro Loco, Valentina Mezzini, Sara Santi e Manuela Nanetti del Comitato Operatori Economici,  comunicano la decisione di non occuparsi più dei prossimi eventi di Loiano. 

E' una pessima notizia considerando che Valentina, Sara e Manuela negli ultimi anni hanno ideato, organizzato e realizzato la maggior parte degli eventi dei commercianti (Loiano qua la zampa, Festa di Primavera, Giornata del gatto, la Via dei Presepi, Concorsi fotografici, video di Natale,  eccetera)

Alla base di questa scelta vi è “la scarsa (o nulla) collaborazione di molti commercianti che, sempre pronti alla critica, spariscono nel momento del bisogno….” Si pone l’attenzione anche sulla difficile collaborazione con la Pro Loco e sulla “…scarsa (o nulla) collaborazione con il Comune che ha bocciato la proposta di investire (poche) risorse per i Comitati che organizzano (gratuitamente) eventi; che con l ’alibi del ‘abbiamo ottenuto fondi con la Legge 41’,  ha ritenuto di aver già svolto il suo compito; che ha approvato un Regolamento sulla sicurezza talmente stringente da mettere in seria difficoltà chi (da volontario), vuole organizzare un qualsiasi tipo di iniziativa”

Nel documento si precisa che si tratta i scelte personali prettamente operative che non pregiudicano né l’esistenza del Comitato Operatori Economici né il ruolo amministrativo di Valentina come suo Presidente; è un passaggio di testimone a chi vorrà incaricarsi di realizzare (e migliorare) quello che abbiamo fatto fino ad oggi.

Di seguito ed in allegato la lettera

 

Spett.le Sig Sindaco

 e p.c Consiglieri Comunali

alla Pro Loco di Loiano

alla cittadinanza ed organi di informazione

Il 2018 è stato un anno particolarmente difficile  e chi ha un’attività commerciale lo sa bene. Alla crisi economica, alle difficoltà delle famiglie, alla mancanza di lavoro, si sono aggiunti  nuovi dettami burocratici nazionali, regionali e comunali. 

Ciononostante, fra mille difficoltà, siamo riuscite a ritagliare del tempo dal nostro lavoro e dalle nostre famiglie non solo per ideare, organizzare e sviluppare nuove iniziative ma anche per dare nuovo impulso ad appuntamenti tradizionali. 

Che sia chiaro che lo abbiamo fatto per il paese e di conseguenza per noi stessi; perché se Loiano  cresce, ne beneficiano anche le nostre attività; se tanti turisti passeggiano  nelle nostre vie e nei nostri borghi, anche noi ne traiamo vantaggio.

Però adesso non ce la facciamo più

Quello che abbiamo realizzato lo abbiamo fatto  con la scarsissima (o nulla) collaborazione di molti commercianti che, sempre pronti alla critica, spariscono nel momento del bisogno. E quando si parla di collaborazione, non si intende solo mettere a disposizione qualche premio o buono sconto; ma si intende soprattutto essere presenti nell’ideare e realizzare gli eventi.

Lo abbiamo fatto nonostante la difficile collaborazione con la Proloco che è comprensibilmente ligia nel far rispettare regole e tempistiche, ma con la quale non riusciamo a cooperare come vorremmo. 

Lo abbiamo fatto con la scarsissima (o nulla) collaborazione del Comune e dell’Assessorato che con l’alibi del ‘abbiamo ottenuto fondi con la Legge 41’,  ha ritenuto di aver già svolto il suo compito.  Ed è proprio il Comune che ha approvato un Regolamento sulla sicurezza talmente stringente da mettere in seria difficoltà chi (da volontario), vuole organizzare un qualsiasi tipo di iniziativa. 

Inoltre stiamo ancora aspettando la data per il famoso incontro in cui, speriamo, ci verrà spiegato perché è stata bocciata la proposta di investire qualche risorsa per i comitati che organizzano iniziative per il paese.

Per questi motivi, da quest’anno, non organizzeremo più nessuna iniziativa. 

Non organizzeremo la ‘Giornata del gatto’ o ‘Loiano, qua la zampa’. Non ci occuperemo più della ‘Festa di Primavera’ o dei banchetti di Natale; non ci impegneremo  più nella ‘Via dei Presepi’ o nel ‘Concorso Fotografico’ . Si tratta di scelte personali prettamente operative che non pregiudicano né  il Comitato Operatori Economici né il ruolo amministrativo di Valentina come suo Presidente; è un passaggio di testimone a chi vorrà incaricarsi di realizzare (e migliorare) quello che abbiamo fatto fino ad oggi.

Con questa decisione, confidiamo arrivi il forte segnale a tutti (tutti), che si vince solo se c’è la collaborazione di ognuno, nei propri ruoli e secondo le proprie responsabilità.

Valentina Mezzini

Sara Santi            

Manuela Nanetti

Pubblicato il : 
Venerdì, 1. febbraio 2019 - 17:32
AllegatoDimensione
commerciantitre.pdf43.87 KB
Vota l'articolo
Il comune non ha risorse per i commercianti perché ha speso tutto nella baracchina

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano