You are herebrevi da Loiano

brevi da Loiano


 

Loredana Errore, dopo il successo ottenuto nell'ultima edizione del talent show di Canale 5 'Amici', sarà in tour nelle principali città italiane per presentare il suo primo ep 'Ragazza occhi cielo'.  In scaletta non mancheranno brani come 'Ragazza occhi cielo', 'Ti amo', 'L'inventario', 'L'ho visto prima io', 'Oggi tocchi a me' e molti altri ancora. Sul palco sarà accompagnata da Michele Quaini alle chitarre, Stefano Schembari al basso, Davide Rossi alle tastiere e Corrado Bertonazzi alla batteria. Dopo Crema, si esibirà il 3 luglio a Casale Monferrato (Alessandria), il 16 luglio a Loiano (Bologna) e il primo agosto a Solarino(Siracusa). Fonte APCOM

 

 

 L'Ausl congela il trasferimento - Il Bellaria mantiene oncologiaLa chirurgia generale ad indirizzo oncologico del Bellaria continua il suo operato fino a quando non saranno rivisti i protocolli in Conferenza sanitaria. E il primario del reparto, Luciano Liguori, che domani andrà in pensione, sarà sostituito da un 'facente funzione', come era stato richiesto all'Ausl dal presidente della Conferenza sanitaria Giuliano Barigazzi. E' la rassicurazione che ieri il comitato "Io scelgo il Bellaria" ha incassato dal direttore sanitario dell'Ausl, Massimo Annicchiarico. Il direttore dell'Ausl è intervenuto ieri sera all'assemblea pubblica organizzata dal Comitato al Palazzo della cultura a Ozzano dell'Emilia contro il rischio di chiusura del reparto di chirurgia generale ad indirizzo oncologico del Bellaria, e riferisce Serra, "ci ha detto pubblicamente che verrà mantenuta la continuita' della chirurgia fino a quando non saranno rivisti i protocolli. Domani il primario Liguori andrà in pensione, e al suo posto ci sarà un sostituto".  Stesse parole che erano gia' arrivate al comitato da Barigazzi "ma repetita iuvant", dice Serra che invoca nuovamente l'aiuto di Barigazzi, per chiamare a raccolta i sindaci di tutti i comuni interessati (una decina) tra cui: Ozzano dell'Emilia, Castel San Pietro, Loiano, Monghidoro, San Lazzaro di Savena, Pianoro, Castenaso. Fonte: La Repubblica Bologna

 

Per una estate ancora più sicuraè attiva, dal 14 giugno al 12 settembre, l’assistenza sanitaria turistica in alcuni comuni della montagna bolognese. L’assistenza sanitaria turistica integra quella già offerta dagli ospedali dell’Azienda USL di Bologna e dalla continuità assistenziale (guardia medica).

L’assistenza sanitaria turistica, riservata in via esclusiva ai turisti italiani e stranieri, ai lavoratori stagionali e a tutti i cittadini con dimora occasionale, sarà presente nei comuni di Camugnano, Castel di Casio, Castel d’Aiano, Castiglione dei Pepoli, Gaggio Montano, Granaglione, Grizzana Morandi, Lizzano in Belvedere, Loiano, Monghidoro, Monterenzio, Monzuno, Porretta Terme, San Benedetto Val di Sambro, Savigno, Vergato. Sarà garantita dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 20, dai medici di medicina generale, durante la notte e nei giorni prefestivi e festivi dal servizio di continuità assistenziale.

Il servizio è a pagamento e la tariffa, secondo quanto previsto dalle norme vigenti, è di 15 euro per la visita ambulatoriale e di 25 per quella domiciliare.

Lo scorso anno l’assistenza sanitaria turistica ha effettuato 2.790 visite, delle quali 2.212 ambulatoriali e 578 domiciliari.

Maggiori informazioni (luogo, orario e medico di medicina generale) sul sito internet dell’Azienda USL di Bologna www.ausl.bologna.it, oppure telefonando al Numero Verde Regionale 800 033 033 dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 17.30, e il sabato dalle 8.30 alle 13.30.

  

Con l’adesione di Loiano (BO), Poggio Renatico e Sant’Agostino (FE), Mezzani e Sorbolo (PR) e Montecchio Emilia (RE) salgono a quota 193  – il 55% del totale regionale – i Comuni emiliano-romagnoli che hanno siglato il protocollo d’intesa tra la Direzione Regionale e l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) per la lotta all’evasione fiscale.

Gli enti ‘caccia-evasori’ che, grazie alla conoscenza del proprio territorio, collaborano con l’Agenzia nell’accertamento dei tributi erariali diretti e indiretti, sono 31 nel modenese, 25 nel piacentino e in provincia di Reggio Emilia, 24 nel bolognese, 22 a Forlì-Cesena, 20 nel ferrarese, 19 nel parmense, 18 (su 18) nel ravennate e 9 in provincia di Rimini.

Tra i Comuni che inviano “Segnalazioni qualificate” su posizioni in grado di rivelare con chiarezza comportamenti evasivi ed elusivi da parte dei cittadini, figurano tutti i capoluoghi di provincia e centri rilevanti per tessuto economico. Sono oltre 3 milioni i residenti nei Comuni che hanno aderito (73% dei residenti regionali).

Il decreto legge n. 78 dello scorso 31 maggio ha elevato al 33% la percentuale spettante ai Comuni sui tributi, interessi e sanzioni riscosse a titolo definitivo in seguito all’accertamento effettuato dall’Agenzia. Stessa quota, a partire dal 1° luglio 2010, spetta anche sulle sanzioni civili applicate sui contributi riscossi a titolo definitivo a seguito della sinergia.

Pubblicato il : 
Vota l'articolo

- 2017 - Eventi, Feste e Sagre a Loiano
Giovedì 1 febbraio Assemblea dei Soci Proloco
Open Day all’ IPAA ’Luigi Noè’ di Loiano
I Comitati 'no-cave' incontrano i cittadini nelle frazioni. Giovedì 17 settembre  a Quinzano
Da Martedì 26 settembre 'Ginnastica a Loiano', presso la Sala Primavera
Domenica 28 gennaio apposizione targa commemorativa a ricordo dell'ex Sindaco Arnaldo Naldi

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano