You are hereMozione antifascista del M5S: "Spazi pubblici solo a chi si riconosce nei valori democratici"

Mozione antifascista del M5S: "Spazi pubblici solo a chi si riconosce nei valori democratici"


Andrà in votazione nel prossimo Consiglio Comunale
Mozione antifascista del M5S: "Spazi pubblici solo a chi si riconosce nei valori democratici"

Il riemergere di comportamenti antidemocratici di espressione fascista, xenofoba, razzista e sessista ha portato molti comuni ad adottare misure che limitino gli spazi a queste espressioni antidemocratiche. L’avvicinarsi delle elezioni vedrà queste forze ancor più presenti e di conseguenza molti Comuni si stanno ‘attrezzando’.

Dopo  grandi città come Milano, Torino, Bologna anche piccoli comuni stanno aggiornando in questo senso i propri Regolamenti o Statuti. Nei vari Consigli Comunali le proposte vengono approvate senza distinzione partitiche, adeguando le mozioni sulla base dei propri Regolamenti od approvandone di nuovi.  

Nella provincia di Bologna, Casalecchio, Monte San Pietro, Sasso Marconi, Valsamoggia e Zola Predosa sono stati fra i primi, mentre in Unione Savena Idice, Pianoro ha da poco approvato una proposta che va in questa direzione.

Allo stesso modo, a Loiano il Consigliere Danilo Zappaterra ha presentato una mozione che chiede alla Giunta di non concedere spazi o suolo pubblici a coloro che non garantiscano il rispetto dei valori sanciti dalla Costituzione, professando o praticando comportamenti fascisti, razzisti, omofobi, transfobici e sessisti. Chiede che questa posizione venga fatta sottoscrivere nelle richieste di spazi pubblici e che si incentivino iniziative culturali che pongano l'attenzione all'affacciarsi di nuovi fascismi.

La mozione andrà in votazione nel prossimo Consiglio Comunale.

Pubblicato il : 
Martedì, 23. gennaio 2018 - 7:44
Vota l'articolo
Complimenti Danilo! Luca
E' veramente avvilente che metà dei mi piace/non mi piace siano negativi sul commento di Luca ... a meno che il fascismo e, soprattutto, le idee ed i comportamenti tipici del fascio non abbiano pesanti radici in paese ancora oggi. Bravi Danilo e Luca !
Che dire, di questo ne sono sempre stato convinto. Scrissi anche un post, tempo fa: “Passato e Presente” in cui ho provato a dimostrare tale affermazione. Per il resto cosa è il fascismo? Se non, per esempio, l’acquisto della baracca, con soldi pubblici? Azione ignobile. Non oso pensare se ciò fosse avvenuto in qualche paese del sud, un esempio a caso, a Casale di Principe. Del resto quali critiche si sono sentite? A parte Visinelli e pochi altri che probabilmente manco sono di Loiano? Quindi nessuno vede, nessuno sente, nessuno parla: Questa e l’essenza del fascismo, ed è anche mafia, che poi sono la stessa cosa. Infatti abbiamo la conferma da una comunità che si auto incensa pensando a un idilliaco passato. Una volta si, eravamo: bravi, belli intelligenti, i treni erano in orario,mentre gli sfugge il presente e non ha futuro. Franco Bolognesi
Come ho già avuto modo di dire in un commento precedente, in un altro articolo sulla baracchina, i like in questo sito ormai sono usati da qualche stupido che si diverte con i pollici giù- Ora ci fa/fanno sapere che sono anche dei fascisti, ci fosse mai sfuggito. Io mi permetto di suggerirle di togliere questa cosa dei like. Magari così li obbliga a parlare come persone e uomini con le palle, se mai avessero qualcosa da dire. I pollici giù sono troppo facili e hanno rotto. Attendo valanga di pollici giù.
Like o non like, è giusto metterci la faccia. Io la mia ce la metto: bravo Danilo.
Bravo Danilo, io la faccia ce la metto e non mi vergogno di dirlo espressamente. Daltronde, e da quello che mi racconta mio padre, il modo di fare dei fascisti era quello.
Bravo Danilo, io la faccia ce la metto e non mi vergogno di dirlo espressamente. Daltronde, e da quello che mi racconta mio padre, il modo di fare dei fascisti era quello.
Da quella sponda pendono più o meno tanti loianesi e pure diversi amministratori. Mi farà piacere vederli mandare giù un magone oppure avere il coraggio di bocciare la mozione. In un paese così fascisteggiante meglio prevenire iniziative nostalgiche. Sorprende molto che non sia stata lAmministrazione stessa a prendere questa iniziativa...ah già loro non ne sentono l'esigenza.. Forse l'opposizione riuscirà a far approvare una sua mozione dato che le precedenti sono state quasi tutte bocciate.
Questa amministrazione e' la piu' deludende di tutte quelle che l'hanno preceduta. Non mi meraviglio se questa mozione sara' bocciata.. D'altronde la botte da il vino che ha e questa botte ne ha veramente poca. Personalmente avrei fatto un passo indietro, chiesto scusa e rassegnato le dimissioni. Ma allora la maniera di operare era diversa...

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Per verificare l'esattezza dell'indirizzo cliccando su 'salva' ti verrà spedita una email.

Clicca sul link che troverai nella tua casella mail per completare l'inserimento del commento!

Controlla sempre l'esattezza della tua email prima di salvare o riscrivila se ti segnala errore.

Grazie per la collaborazione.

 

 

Inviando questi dati tu accetti un controllo antispam da: Mollom privacy policy.

- 2017 - Eventi, Feste e Sagre a Loiano
I Comitati 'no-cave' incontrano i cittadini nelle frazioni. Giovedì 17 settembre  a Quinzano
Open Day all’ IPAA ’Luigi Noè’ di Loiano
Da Martedì 26 settembre 'Ginnastica a Loiano', presso la Sala Primavera
Sabato 3 febbraio 'Festa di Carnevale' alla Sala Primavera
Venerdì 2 marzo "Festa della Donna" alla Sala Primavera di Loiano

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano