Mercoledì, 21. February 2024 - 22:18

Story

Giovedì' 4, 11 e 18 maggio "Alle radici della vita", Rassegna al Cinema Vittoria di Loiano

Progetto realizzato in 60 sale della comunità di tutta Italia

Con questa breve, ma assai significativa, Rassegna Cinematografica, sviluppata con la collaborazione dell’ACEC-Sale della Comunità, vogliamo richiamare l’attenzione sulla tematiche trattate da Papa Francesco nella enciclica LAUDATO SI’, la quale ci ha richiamato non solo ad uno specifico impegno di tutela dell’ambiente dalle deturpazioni estetiche e funzionali generate dall’inquinamento e dal consumismo, ma ad una più generale attenzione per l’Ecologia Integrale.

Con questo concetto il Papa, dimostrando ancora una volta una profondità di pensiero teologico e sociologico che non si sviluppa su basi culturali teoriche ma su una esperienza di vita nella quale ha esercitato quotidianamente e in contesti assai diversi il ruolo del “Pastore”, vuole indicarci che l’ecologia non può limitarsi ad una sorta di contrapposizione uomo/ambiente, come a volte pare avvenga, ma deve essere ricerca del raggiungimento di un più alto equilibrio del “creato”, del quale l’Uomo è comunque protagonista preminente.

Un Creato però che nel contempo costituisce il contesto essenziale e insostituibile nel quale l’Uomo possa sviluppare la sua ricerca del “bene”. La tutela di una foresta o di un fiume non è quindi in nessun modo disgiunta, o peggio ancora alternativa, alla tutela della famiglia e del lavoro e, più in generale, alla ricerca della vera “felicità”. L’Uomo è elemento perturbante del Creato non solo quando inquina ma tutte le volte che le sue azioni sono guidate dall’egoismo e dalla smania del potere/possedere.

La distruzione dell’Ambiente che lo circonda è il riflesso della distruzione dei propri valori interiori. In questa rassegna abbiamo scelto opere cinematografiche certamente particolari, sia per tematica che per forma realizzativa, anche penalizzate da un sistema distributivo che attua una sorta di “censura indiretta” (ma molto efficace) del decidere cosa lo Spettatore “merita” di vedere. In questo senso, con un po’ di presunzione, vorremmo offrire una occasione non solo di riflessione, ma di vera e propria crescita culturale, perché la Storia ci sta proponendo delle sfide che solo ampliando i nostri orizzonti mentali possiamo sperare di vincere. 

data pubblicazione: 
Mercoledì, 3. May 2017 - 22:08

Aggiungi un commento

Back to Top