Martedì, 18. June 2024 - 11:27

Story

“Loiano Cardioprotetta”, presentata una proposta per la capillare presenza di Defibrillatori sul territorio

E’ denominata “Loiano Cardioprotetta” - Presenza capillare sul territorio di Defibrillatori e formazione dei cittadini” la Mozione presentata dal Gruppo di Minoranza ‘Loiano Impegno Comune’ , che verrà discussa e votata nel prossimo Consiglio Comunale.

La proposta prende spunto dalla nuova Legge 1441 del 28 maggio 2021 in materia di defibrillatori ad uso pubblico, che prevede fra l’altro la totale depenalizzazione dell’uso dei DAE (Defibrillatore Automatico Esterno) da parte di personale non sanitario. Una rivoluzione legislativa che in questo settore si aspettava da tempo e che prevede uno scudo penale per chi pur non essendo infermiere o medico né avendo un’abilitazione, usa il defibrillatore per tentare di salvare la vita a una persona colpita da arresto cardiaco in ambito extraospedaliero.

La Legge prevede inoltre  lo stanziamento di dieci milioni di euro nei prossimi coinque anni, per il posizionamento dei dispositivi salvavita nelle sedi delle pubbliche amministrazioni e con servizi aperti al pubblico, nei mezzi di trasporto, nelle scuole e nelle università. Fra l’altro la Regione Emilia Romagna ha da tempo attivato l’applicazione DAE RespondER, sviluppata dal Sistema 118, con l'obiettivo di contribuire a ridurre i tempi di intervento sui Codici Blu, ovvero sui casi di Arresto Cardio Respiratorio (ACR) presunto, che si verificano sul territorio.

La Mozione presentata dalla  Minoranza chiede quindi che l’Amministrazione comunale ponga grande attenzione su questo tema considerato che l’utilizzo tempestivo del Defibrillatore nei casi di arresto cardiocircolatorio aumenta, in modo statisticamente significativo, la possibilità di sopravvivenza dei pazienti e contribuisce a salvare fino al 30% in più delle persone colpite.

Nella Proposta si chiede che si effettui una mappatura aggiornata dei DAE presenti sul territorio comunale verificandone  la corretta ubicazione, il facile raggiungimento e la presenza di personale formato. Inoltre che tutto il territorio loianese venga dotato di una presenza capillare di Defibrillatori (anche durante eventi, feste, sagre ecc), che si attivino Corsi di formazione aperti a tutti i cittadini in collaborazione con il 118 e le Associazioni del territorio

data pubblicazione: 
Mercoledì, 8. September 2021 - 4:29

Aggiungi un commento

Back to Top