Martedì, 4. October 2022 - 2:58

Story

"Sul turismo di Loiano tanto fumo e niente arrosto"

Considerazioni sulla situazione turistica nel nostro Comune

Riprendiamo e diamo visibilità ad un commento sul post della baracchina, che delinea un quadro generale ed un punto di vista sulla situazione del turismo a Loiano

Dovrebbe essere la Proloco a diffondere le informazioni turistiche a Loiano. Però il Comune negli anni ne ha tagliato i fondi. Proloco inoltre mi sembra parecchio indebolita da spiacevoli vicende interne e di volontari non se ne trovano che aprano l'ufficio esistente ai turisti. Però il Comune di Loiano, facente parte dell'Unione Savena Idice, assieme agli altri comuni ha già destinato del denaro per promuovere il territorio turistico presso l'ufficio EXTRABO, sito in Bologna centro. Stranamente, che si sappia, ad oggi non ha fornito alcun tipo di materiale nè cartaceo (si proponeva di realizzarlo insieme agli altri comuni del Patto di Crinale) nè informatico. Dunque non ci sono al momento depliant per pubblicizzare le opportunità turistiche della nostra zona. Extrabo è aperto e fa promozione, ma di Loiano non c'è traccia. Andate a vedere.

Non avrebbe senso comunque fare una politica esclusivamente comunale, occorre unirsi agli altri comuni vicini per essere efficaci. Nel ns comune c'è l'osservatorio, che sarebbe da sviluppare nella disponibilità degli orari e di accoglienza. A tutt'oggi non si sa però se il ns Assessore Ladinetti se ne sia interessato.

Si parlava di aprire un sentiero per raggiungere l'osservatorio a piedi dal paese, senza passare sul pericoloso bordo della statale, ma tramite i canali ufficiali (sito comune, newsletter) non arrivano notizie nè di piani nè di azioni promosse. Tanto fumo insomma e niente arrosto. Almeno per il momento, grande delusione

data pubblicazione: 
Giovedì, 5. March 2020 - 12:08

Aggiungi un commento

Back to Top