Martedì, 18. June 2024 - 4:04

Story

Buste di plastica fuorilegge: il primo fu Arnaldo Naldi

A fine ottobre a Loiano, si svolgerà una serata in ricordo dell' ex Sindaco Arnaldo Naldi scomparso pochi mesi fa.

Confidando che la sua figura non venga mai strumentalizzata per fini politici, vogliamo invece ricordare  Naldi con una battaglia che fece in difesa dell'ambiente, con un fatto che forse pochi conoscono.

Era il 1984 e l'allora ex Ministro dell'Industria Renato Altissimo, varò una legge che prevedeva, entro il 1991, l'eliminazione di tutti gli imballaggi non biodegradabili.

Mentre altri Comuni prendevano tempo, nel 1986 il Sindaco di Loiano Naldi ed il Sindaco di Cadoneghe (Padova), furono i primi in Italia ad anticipare i tempi  e a firmare l'ordinanza per la messa al bando delle buste in plastica.

Di seguito le parole di Naldi ad un cronista di Repubblica: "... nel nostro Comune l'ambiente è una risorsa preziosa, noi viviamo di turismo e non possiamo permettere che la gente scappi perchè passeggiando per i boschi calpesta solo sacchetti di plastica. Sono stati gli stessi commercianti a chiederci di andare avanti e sappiamo che molti altri sindaci stanno per firmare un'ordinanza analoga"

Sono passati quasi trent'anni ma le parole di Naldi restano ancora di grande attualità. (articolo su La Repubblica.it)

dz

ottobre 2013

data pubblicazione: 
Lunedì, 14. October 2013 - 9:17
Taxonomy upgrade extras: 

Aggiungi un commento

Back to Top