Mercoledì, 27. September 2023 - 14:31

Story

Report Rifiuti 2015, a Loiano cresce la produzione di rifiuti ma aumenta la differenziata e arriva al 46,6%

Nonostante il calo di abitanti la produzione di rifiuti procapite aumenta quasi del 2%

La Regione Emilia Romagna ha pubblicato in questi giorni l’annuale Report Rifiuti con i dati ufficiali del 2015.

In Regione la produzione totale di rifiuti urbani nel 2015 è stata pari a 2.962.076 tonnellate, superiore dell’1,1% rispetto al valore registrato nel 2014 con una diminuzione della popolazione residente dello 0,1% . La raccolta differenziata ha raggiunto 1.796.765 tonnellate (403 kg/ab), corrispondenti al 60,7% del totale dei rifiuti urbani prodotti, con un aumento del 2,5% rispetto al 2014. 

E’ all’incirca la fotografia del nostro Comune dove a fronte di un importante calo della popolazione dell’1% (da 4.348 a 4.299 abitanti) la produzione totale di rifiuti aumenta da 2.403 a 2.418 tonnellate. Si tratta di una crescita  molto contenuta ma è una voce che torna ad aumentare dopo la diminuzione registrata nel 2014.

Aumenta di conseguenza la produzione pro-capite che passa da 553 a 563 kg per abitante.

Positiva invece la crescita della percentuale di raccolta differenziata che passa dal 42,6% al 46,6%, invertendo il dato che lo scorso anno ne aveva invece registrato un decremento.

Per quanto concerne la percentuale di differenziata, meglio di Loiano fanno Pianoro (55,4%) e Monghidoro (50,3). Percentuali inferiori si trovano invece a Monterenzio (40,1%) ed Ozzano (42,8%).

Il dato di Loiano è ancora molto lontano rispetto agli obiettivi del Piano Regionale per la gestione dei rifiuti promosso dalla Regione Emilia Romagna che prevede entro il 2020 la raccolta differenziata al 73% e la produzione pro-capite di rifiuti ridotta del 20-25%.. Così come è ormai definitivamente tramontato anche l’ambizioso obiettivo elettorale del Gruppo di Maggioranza di arrivare al 65% di raccolta differenziata entro il 2016.

Per concludere, ricordiamo che il costo complessivo del servizio smaltimento rifiuti a Loiano è leggermente diminuito passando da € 700.628,00 del 2015 a € 699.270,95 del 2016 (Delibera 23 del 29 aprile 2016)

all.to Report 2015 e tabella del 2015 (riferita ai dati del 2014) e tabella del 2016 (riferita ai dati del 2015)

AllegatoDimensione
PDF icon SintesiRU_2015_RS_2014.pdf1.22 MB
data pubblicazione: 
Lunedì, 17. October 2016 - 18:43

Commenti

RAGAZZI NON C'E' SOLUZIONE SE NON IL PORTA A PORTA, E' IL FUTURO DEI RIFIUTI, OVUNQUE SI FA IL PORTA A PORTA AUMENTA LA DIFFERENZIATA, E DOPO UN PRIMO PERIODO DOVE BISOGNA ABITUARSI AL NUOVO MODO DOPO SI RACCOLGONO I RISULTATI....

....ah aggiungo che se rimarremo con COSEA non si farà mai il porta a porta non hanno la struttura, i mezzi e secondo il mio parere la voglia di farla....

Matteo ha ragione . Oramai è un fatto consolidato che le percentuali alte di raccolta differenziata si ottengonore con il porta a porta. La cosa da evidenziare invece è l'aumento generale dei rifiuti. Il vero salto di qualità si farà quando si comincerà a ridurli . L'idea, bocciata dal vice sindaco, di installare un distributore di acqua depurata era un primo passo in questa direzione. Il vero obiettivo sono i rifiuti zero e in questa direzione ancora non si muovono i primi passi.

... ma dai Andrea ... che "l'acqua del rubinetto va già benissimo così" (cit.) ....
Comunque visto che il distributore non ce lo danno, L'acqua del rubinetto filtrata con la caraffa filtrante non è male per niente ...e ... la sporta della plastica si riempie molto meno!

...Chiara potremmo chiedere il rimborso totale o parziale delle cartucce filtranti...

... ahahahah!!!!
non male questa Matte!

Io sono da tempo nella black list ma voi Chiara e Matteo ancora no. Come potete notare sono assai permalosi si arrabbiano anche se gli ricordi che potrebbero esserci idee migliori delle loro !

... Ahahah ... Forse Matte e' esente... Ma io da mo' che sto nella Black list ... !!!
Comunque e' bellissimo vedere i pollici versi messi in base alla persona che scrive anziché in base al contenuto del commento!

...dai ok lasciamoli lavorare hanno ancora ben 2 mesi e mezzo per farci raggiungere il tanto agognato 65% di differenziata....

Aggiungi un commento

Back to Top