You are hereDa giovedì 12 a domenica 15 luglio la "Festa d'la Batdura" a Loiano

Da giovedì 12 a domenica 15 luglio la "Festa d'la Batdura" a Loiano


Il programma della XXI edizione
Da giovedì 12 a domenica 15 luglio la "Festa d'la Batdura" a Loiano

Da giovedì 12 a domenica 15 luglio a Loiano si svolgerà la XXI edizione della 'Festa d'la Batdura'. Questo il programma:

Giovedì 12 Luglio 2018

19.00 Apertura degli Stand Gastronomici “Il Fienile”, “I Cacciatori” , “Crescentine”

21.00 Presentazione delle tesi degli alunni per i 50° di scuola per l’agricoltura IPAA Conferenza “Biologico….per saperne di più” a cura del Dr Paolo Carnemolla, Presidente Nazionale Federbio.

Al termine, buffet con prodotti tipici.

22.00 Concerto “Minor Swing Quintet” in Piazza Dall’Olio

Venerdì 13 Luglio 2018

18.00 “Aperitivo del contadino” presso il Ristorante I Cacciatori, con musica da vivo con Beppe Vio Trio

19.00 Apertura degli Stand Gastronomici “Il Fienile”, “I Cacciatori” , “Crescentine” , “il Profumo dei Ricordi”, Cantina Cecilia” e “Pizzeria”

19.00 Apertura Mercatino per le vie del paese

21.00 Concerto “Polazzi Trio” con Ivano Zanotti in Piazza dall’Olio

22.00 Concerto “Bolognina Roots Family” 

24:00 “Discoteca in terrazza” con “Dj Sumby e Cesare Bum Bum” anni 70/80 nella Terrazza Panoramica.

Sabato 14 Luglio 2018

9.00 Apertura Mercatino per le vie del paese 

9.00 Itinerario culturale con passeggiata sulla “Via Dei Mulini Della Valle Del Savena” con pranzo finale in paese presso il Ristorante Il Fienile.

14.00 a sera Musica per le vie del paese con i “Fantomatik Orchestra”

18.00 “Aperitivo del contadino” con “Be a Bear e Dodo DJ” in Piazza Dall’Olio

18.00 Conferenza “Meno sale più salute”, si parlera’ di alimentazione, pane, erbe aromatiche a cura dell’ASL di Bologna

19.00 Apertura degli stand gastronomici “Il Fienile”, “I Cacciatori” , “Crescentine” , “il Profumo dei Ricordi” , “Cantina Cecilia” e “Pizzeria”

20.00 Spettacolo scuola di danza “Hobby Dance” in Piazza del Comune

21.00 Si balla con l’Orchestra di “Patrizia Ceccarelli” in Piazza del Comune

22.00 Concerto “Black Ball Boogies” in Piazza Dall’Olio

23.30 “Discoteca in terrazza” con “Dj Eight-L Dj e Furlanis” in diretta su Radio Venere

Domenica 15 Luglio 2018

dalle 9.00 Mercatino tematico, mostre per le vie del paese, antichi mestieri, laboratori, esposizione trattori vecchi e nuovi, accensione macchina a vapore, possibilità di cimentarsi nei procedimenti della spagliatura e altre attrazioni. Percorso tra i sapori della nonna “Guarda ed Assaggia”.

9.30 Esibizione dei Campanari presso il distributore del latte.

10.30 Benedizione della macchina da battere presso il Parcheggio Piazza Dante a seguire “Rievocazione della Batdura” 

2.00 Apertura degli stand gastronomici “Il Fienile”, “I Cacciatori” , “Crescentine”, “il Profumo dei Ricordi” e “Pizzeria”

12.00 “Aperitivo del Contadino” con “Fantomatik Orchestra” presso Piazza dall’Olio

16.30 Balli montanari con la “Violina” in Piazza del Comune

18.00 “Aperitivo del Contadino” con “Fantomatik Orchestra” presso Piazza dall’Olio

19.00 Apertura degli stand gastronomici “Il Fienile”, “I Cacciatori” , “Crescentine” , “il Profumo dei Ricordi” , “Cantina Cecilia” e “Pizzeria”

19.30 Concerto “Triki Track Band” in Piazza dall’Olio

21.00 Si balla con “Orchestra Barbara Lucchi e Massimo Venturi” in Piazza del Comune

22.00 Concerto “Gli Sbandati” presso la Cantina Cecilia

Da venerdi mostra “2 e 4 ruote in miniatura e non solo” a cura di Marco e Martino - via Roma, 14/2 -

Pubblicato il : 
Domenica, 24. giugno 2018 - 12:56
Il tuo voto è stato: Nessuna Totale classifica: 1 (1 vote)
Ma a chi è venuto in mente di fare questo cartello? Cosa c’entrano le tette di una donna con la festa? Ma vi rendete conto? Le donne non sono carne da macello, si può fare la pubblicità di una bella festa come questa in mille altri modi più divertenti, intelligenti e rispetoso!!!
Semplice banalità della stupidità.
Concordo pienamente, tutte le volte che vedo quel cartello vado giù di testa, io non ne posso più di allusioni sessuali sempre nei confronti delle donne. quel cartello fa schifo ed è offensivo.
Il seno delle donne è sempre stato fin dall' antichità associato alla fertilità e rigogliosità. E' da sempre stato garante della vita e per questo, fin dal Paleolitico appunto, associato anche all' agricoltura. Non vedo per niente tutto questo scandalo nel manifesto di una festa di stampo agricolo.
Verissimo che i cicli della natura sono sempre stati associati alla fertilità femminile, ma associare il culto della “Grande madre terra” (Statuette) a un’immagine di quel tipo non c’entra una minchia, anzi trovo quel ragionamento e ogni paragone improprio e fuori luogo. Non nascondiamoci dietro un dito, l’immagine significa esattamente ciò che rappresenta, così come la “Venere” di Botticelli richiama alla mente il sublime e il valore universale della bellezza femminile, la “Grande madre terra” rappresenta la fertilità, l’amore (e la paura) della natura. Cosa ben diversa da una immagine che evoca in modo ambiguo qualcosa di altro, Il che, in un momento di festa e di gioia lo si può anche capire, però lo si faccia in modo chiaro e reciprocamente esplicito, senza ipocrisia. E che siamo abituati a passare sopra a tutto e accettare qualsiasi cosa come banale e inevitabile: le morti in mare, l’inquinamento, il traffico, la baracchina, e vabbè…. tanto: cosa vuoi che sia? Poi diciamolo, altrimenti, come si potrebbe esercitare la polemica? Sig Anonimo tranquillo, (Mi spiace che si vergogni di esprimere apertamente le proprie idee) comunque,non c’è nessuno scandalo, solo che trovo l’immagine di cattivo gusto e offensiva per le donne, si dice “Strumentalizzare”, poi non sta a me difenderle.
concordo pienamente con il commento precedente. E' veramente avvilente che un Comune autorizzi una locandina tanto irrispettosa verso le donne per pubblicizzare un evento che riguarda un argomento agricolo fra l'altro. Veramente fuori luogo. Da vergognarsi
A parte lo scandalo..."manifesto" come residente lo scandalo vero è il poco rispetto dei rumori molesti in questa poco tranquilla cittadina di montagna,musica a tutto volume da crisi epilettiche oltre gli orari consentiti,vivere nel centro di Loiano è una impresa e un attentato al diritto del riposo,basterebbe usare volumi più educati e orari umani,c'è anche chi il gg seguente deve alzarsi alle 6 del mattino per andare a lavorare

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

- 2018 - Eventi, Feste e Sagre a Loiano
“Svuota la cantina”, a Loiano ogni ultimo sabato del mese, da maggio ad ottobre

Centro Raccolta Cosea

 

 

 

canile savena banner

 

 

 

Mappa Loiano