You are hereSulla pagina web del Comune aggiornamenti fermi a domenica mattina

Sulla pagina web del Comune aggiornamenti fermi a domenica mattina


Delle ore 10,00 l'ultima notizia sull'emergenza neve
Sulla pagina web del Comune aggiornamenti fermi a domenica mattina

Si ferma a domenica mattina l'aggiornamento delle notizie relative all'emergenza neve nel nostro Comune. Il servizio internet (ovviamente per chi aveva la corrente elettrica), è stata l'unica fonte di informazione da cui attingere per chi non riusciva a spostarsi. Informazioni che invece si susseguono  sui social network lasciando però sempre il dubbio sulla  veridicità. Ad oggi (lunedì 9 febbraio alle ore 7,30), non si conosce la situazione delle aree ancora sprovviste di energia elettrica o acqua, nè gli interventi che si stanno effettuando. 

febbraio 2015

Pubblicato il : 
Lunedì, 9. febbraio 2015 - 8:29
Il tuo voto è stato: Nessuna Totale classifica: 4 (1 vote)
SCUSI MA PURTROPPO NON SI POSSONO PRREVEDERE LE NEVICATE, dicono, quindi non si può fare molto... NON HO PAROLE!
Gentile Sig. Anonimo, al netto del fatto che questa nevicata, magari non con questa proporzione di danni, era stata prevista eccome, in questo post si discute della sede nella quale divulgare le informazioni e, come ho già detto in altra sede sarebbe interessante che le informazioni, tutte, fossero anche sul sito del comune e non solo sulla pagina Facebook di Cittadini in Comune. Con ciò, tanto di cappello a tutti quelli che si sono adoperati lavorando come pazzi per risolvere la situazione dimostrando che invece si può fare molto eccome.
Sig. Anonio mi scusi, non avevo capito l'ironia. Comunque il resto dei concetti espressi resta valido. Buona serata
in questi giorni la Loc. La Guarda è stata completamente abbandonata dall'amministrazione Comunale, da giovedì mattina a domenica sera siamo stati isolati da tutto il resto del mondo senza luce riscaldamento telefoni e viveri di prima necessità, nessuno (fino a questa mattina su mia segnalazione), è venuto a visionare i danni causati dalla neve, mentre il Sindaco di Pianoro (domenica mattina), visionava personalmente i danni nelle frazioni del Comune il Sindaco di Loiano dove era?????????
Non solo il Sindaco di Pianoro ma anche il Sindaco di Monghidoro ha fatto la stessa cosa visitando personalmente le frazioni più lontane. Questa Amministrazione stà mostrando i suoi limiti, a voi le conclusioni..
Caro Stefano, probabilmente questa sera anche le frazioni rimanenti avranno la corrente elettrica facendo così di Loiano il primo comune ad avere coperto tutta la popolazione. A Monghidoro la situazione è ben diversa. A Pianoro anche. Domanda. Cosa preferisce? Il sindaco che si fa vedere e come a Monghidoro dice ok risolviamo tutto o quello di Loiano (che per conoscenza non si è visto in giro perché ha diretto le operazioni senza muoversi dal comune da venerdì mattina tutti i giorni fino a tarda sera)? Cari lettori e scrittori di Loianoweb, la domanda era retorica perché la vostra risposta la conosco già. A voi le conclusioni.
Buonasera, preferisco un Sindaco che si faccia vedere oppure che incarichi qualcuno di informare la cittadinanza degli sforzi che stanno facendo per risolvere la situazione non un Sindaco che demanda a FB qualsiasi notizia.In generale mi riferisco ad altre situazioni che si sono verificate nei mesi scorsi e che mi lasciano perplesso sulla conduzione del Paese e del territorio. Un' ultimo appunto, mi risulta che non solo il Sindaco di Pianoro e quello di Monghidoro si siano spostati per controllare la situazione ma anche quello di Castel del Rio ha fatto la stessa cosa.La capisco se difende a spada tratta questa Giunta ma se e' una persona ragionevole deve ammettere che fino ad ora non hanno brillato. Naturalmente questo e' il mio parere e posso sbagliare, anzi lo spero per il bene di questo Paese.
Per alcuni è ancora emergenza. Spero lei abbia ragione, al momento non sembra risolta. Sul fatto di non farsi vedere perché si lavora duramente dagli uffici, beh... punti di vista divergenti. Come altri apprezzo il contatto diretto di chi ha la responsabilità sulla tutela della comunità. Mi pare inoltre, che questo evento metereologico fosse ampiamente annunciato. Quali misure preventive sono state prese? Avvilente la scelta di non chiudere le scuole venerdì, malgrado l'allerta regionale.
Alla Guarda sono venuti domenica Rocca e Zanotti dicendo che ci sarebbero voluti 4 giorni per sistemare il guasto o forse più. Grazie a Dio la sera stessa abbiamo avuto la corrente. Capisco che non siano loro a gestire personalmente le riparazioni ma così si scoraggia la gente e la si confonde. Io caso mai avrei detto che non si sapeva quando il guasto sarebbe stato individuato e risolto poi a cose fatte avrei dato notizia sul sito del Comune. A un anziano a letto viene un coccolone se si dice che passerà una settimana intera al freddo..
GUARDI SIGNORA ROSSETTI CHE IO LE PREVISIONI LE SO ANCORA GUARDARE FINO A PROVA CONTRAria, LO HA DETTO UNA PERSONA DELLA MAGGIORANZA SU UN social network.
Cara redazione di Loianoweb, posso nutrire dubbi sull'utilizzo del profilo "Cittadini in comune" al posto di un profilo ad hoc (comunque in una condizione di emergenza come questa l'importante è che le informazioni arrivino). Però vorrei chiedere perché se l'amministrazione dà un informazione sul sito del comune è vera, mentre se la dà su un social network la sua veridicità lascia dei dubbi (visto che è la stessa informazione)? Perché a volte se sue elucubrazioni sono per lo meno curiose. In ogni caso ci vorrebbe un profilo facebook del comune, ormai è appurato universalmente che la velocità con cui le informazioni vengono scambiate sui social network non è nemmeno paragonabile a quella di un sito tradizionale. Tanto più che molte aziende hanno ormai un profilo facebook al posto del sito, o comunque entrambi.
Sig. Marchesini , immagino che il suo commento sia ironico. Il Sindaco (o chi per lui visto che sulla pagina del Cittadini in Comune nessuno si firma), in una situazione di emergenza dirama notizie istituzionali di interesse pubblico su una pagina Facebook di un movimento politico . Il movimento politico che, guarda caso, sostiene la giunta. Se permette, qualche dubbio sull'imparzialità delle notizie è giustificato . Se ricorda, poi è una questione che avevamo già sollevato tempo fa quindi non si tratta di utilizzare una pagina in un momento di emergenza. Concludo ricordandole che Giovanni Maestrami (non certo un grande utilizzatore di social), aveva la sua pagina Facebook personale e non utilizzava certo la pagina della lista che lo sosteneva. Si parla però di un Sindaco di ben altro spessore istituzionale. dz.
Sarebbe più opportuno in casi di emergenza che le informazioni ai cittadini(senza luce, telefono, connessione internet)fossero divulgate anche con i metodi più tradizionali... Inoltre trovo nonostante l'impegno(???)che certe informazioni(decisioni)siano state date(prese)in ritardo(chiusura scuola)chiusura strade (fondovalle.. segnalata la chiusura solo via web!!!chi era in viaggio non ha visto nessun segnale ...Perchè non c'era!!!
Sig. Marchesini come sempre lei si prodiga in difesa di questa amministrazione che a parer mio fino ad ora si è dimostrata poco difendibile , ciò non toglie che Il Sindaco di Monghidoro ha una sua pagina FB UFFICIALE sulla quale sono state date tutte le informazioni mentre il nostro Sindaco non utilizza la pagina "del Sindaco" o quella del Comune, ma quella della lista senza ,tra l'altro , informare la gente che quella è la pagina da seguire.La polemica era già nata su questo sito ma il Comune fa orecchio da mercante e questa volta ha dimostrato i limiti della sua comunicazione. In fin dei conti i cittadini chiedono solo chiarezza .....e correttezza politica per cui la pagina della lista è inadatta, visto che il Sindaco è Sindaco anche di chi non l'ha votato!! Speriamo che l'ennesima gaffe faccia prendere una decisione ai nuovi amministratori.
Scusatemi tutti, io non voglio essere polemica vorrei solo fare un esempio pratico di ciò che vogliono i cittadini da un Sindaco, questa mattina ho chiamato in Comune a Loiano chiedendo di parlare con il Sindaco passando tramite la segretaria visto che non ho trovato il numero diretto (fra l'altro nel sito ufficiale del Comune non ho trovato neanche il nome del Sindaco), per spiegare le problematiche della Guarda, mi è stato impossibile anche prendere un appuntamento in questo momento così difficile, stessa situazione a Pianoro, ho chiesto di parlare con il Sindaco e sono stata ricevuta subito, non solo io ma tutte le persone che si sono presentate o hanno telefonato (in Comune), rapporto diretto, informazioni, chiarezza, questo si chiede ad un Sindaco e alla sua amministrazione, e in casi di emergenza come questo si fa un porta a porta come hanno fatto in molti Comuni a partire dal Sindaco e vice Sindaco, a cosa è servito comunicare tramite internet se eravamo senza corrente e segnale telefonico ????????? troppo comodo lavorare seduti dietro una scrivania e magari al caldo, c'è gente che sta ancora lavorando ininterrottamente da giovedì, in Comuni limitrofi hanno appeso dei cartelli con indirizzi di postazioni d'emergenza e numeri telefonici e qui concludo perchè mi sono dilungata abbastanza a voi le conclusioni
Personalmente vi posso dire che ieri DOMENICA MATTINA faccio notare sono andato a lavorare per il comune insieme a 9 volontari che si sono presentati alle 8 della mattina pronti a tutto e siamo andati ad aprire la strada della pineta con estrema difficoltà per tutti con più di un metro di neve per aprire la strada ai tralicci della luce che Enel nn riusciva a raggiungere.... Tutto questo gratuitamente e per dare la possibilità a voi è ovviamente a tutti noi di poter avere la luce per scrivere da un computer o che sia quanto sopra avete detto... A mio parere c'era tanto bisogno di aiuto che in questo caso nn esiste bianco o nero e nemmeno destra o sinistra ma solo la voglia o meno di avere i maroni e mettersi a disposizione di tutti per l'aiuto e l'interesse di tutti!!! A voi le conclusioni.... Concludo ringraziando chi si é adoperato per gli altri e ha aiutato
Un applauso e un grazie ai tuoi"maroni"....e ai tuoi colleghi... Purtroppo altri ("che contano")hanno come si diceva una volta solo una gran passione....
Ciao Christian, condivido quasi tutto ciò che hai scritto ma questo non toglie che chi amministra lo deve fare (come spesso hanno cura di ricordare i nostri amministratori) nel migliore dei modi possibili. Io,ad esempio, che non mi tiro indietro se c'è da dare una mano, ma sono rimasto a casa per non romper i maroni a chi lavora, non sapevo che cercassero volontari. Qui la polemica è sullo strumento di comunicazione UFFICIALE del Comune e non sul colore politico.Indubbiamente ci si è trovati in una situazione inaspettata e più grave del previsto ma se i volontari li cerchi dentro il palazzo comunale probabilmente ti ritrovi con poche persone. Nion voglio fare critiche su come si pè gestita dal punto di vista pratico l'emergenza perchè mi rendo conto dell'enorme difficoltà ma informare i cittadini in questi casi è essenziale e bisogna farlo nel migliore dei modi.
Caro Christian io avrei anche dato una mano in comune, peccato che con la mia turbina ho consumato 12 litri di benzina per spalare quasi 700 MT di strada alla Guarda, per la precisione via delle Croci. Se ci lasciano bloccati a casa come facciamo ad essere d'aiuto. Si punta tanto il dito sul mancato aiuto di volontari, ma quando c'è emergenza io ho bisogno di aiuto!!!! Poi appena sto bene posso aiutare gli altri. Nella mia frazione (colgo l'occasione per segnalare ch La Guarda conta 400 persone e cioè BEN il 10% del totale a Loiano, le istituzioni si sono viste alle ore 12 di Domenica, dopo segnalazione di un cittadino, quindi dopo 60 ore dal disagio della mancanza di corrente. Ora io dico secondo voi uno dopo 60 ore si è già organizzato o no??? La pala è passata sabato e poi più!!! Non solo, ma addirittura tagliando giù per via scascoli ha anche chiuso con la neve via delle Croci, che IO con la mia turbina PRIVATA ho dovuto riaprire a MIE spese e MIA fatica. Non mi sento per nulla un cittadino tutelato ed il consiglio comunale di ieri sera è stata una esperienza del tutto NEGATIVA, con la presenza di Ultrà chiamati a difendere la giunta pronti ad intervenire con boo e con parole pesanti durante gli interventi dell'opposizione!!! Non si fa così!!! Ieri doveva essere un momento di confronto ma ciò non è stato per l'eccessiva aggressività proprio della giunta comunale che NON era di certo aperta ad un dialogo con i cittadini ma, solo pronta a giustificare le proprie azioni ed a dire che è stato fatto tutto bene al 100%. I politici rappresentano i cittadini e quindi hanno l'obbligo di ascoltare anche chi non la pensa come loro!!!!
Se da venerdì mattina il Sindaco era in Comune ( come dice il sig. Marchesini) come mai ha fatto firmare l'ordinanza di chiusura scuole dal vice del vicesindaco?a me risulta sia stata latitante tutto il giorno! Poi da povero incompetente vorrei sapere come mai non è stato richiesto l'intervento dell'esercito come si vede spesso quando ci sono calamità del genere? Fosse arrivato qualcuno probabilmente la situazione si sarebbe sbloccata prima!
Io non capisco tutto questo astio nei confronti dell'amministrazione locale, che ha fatto sicuramente del suo meglio. Del resto pare che il campo da tennis sia stato liberato quasi subito dalla neve. Quindi chi è bloccato in casa al freddo, senza luce ne acqua, andasse a farsi una bella partitina invece di lamentarsi.....
Vorrei sottolineare ulteriormente quanto già segnalato in un precedente post: a fronte di una quasi totale assenza sul territorio dell'amministrazione comunale, gli unici che si sono presentati non hanno fatto altro che peggiorare la situazione creando inutili allarmismi. Il simpatico assessore che domenica mattina è venuto alla Guarda annunciando la prevista assenza della corrente elettrica per ben 1 settimana, meriterebbe di vedersi chiedere il rimborso dei soldi spesi da tutti coloro che, a fronte della notizia, sono corsi a comprare dei generatori di corrente. In merito alle comunicazioni del Comune il sito era assolutamente insufficiente, la pagina Facebook era accessibile/rintracciabile solo da coloro che conoscevano il nome della lista. Non conosco nemmeno il nome dell’attuale Sindaco, figuriamoci il nome della lista (che non ho votato e a maggior ragione non voterò in futuro dopo questa esperienza). In casi del genere dovrebbe essere ovvio che è necessario usare canali ufficiali. E magari considerando che le linee telefoniche fisse e la corrente elettrica fuori uso sarebbe stato opportuno e lungimirante pensare di utilizzare altri mezzi di comunicazione (in alcuni Comuni sono passate le macchine della Polizia Municipale con gli altoparlanti per dare gli annunci più importanti, anche nelle frazioni più piccole). Segnalo inoltre che a Pianoro sono stati distribuiti dei volantini dalla Polizia Municipale indicando i numeri a cui fare riferimento per emergenze e notizie inerenti il centro di accoglienza predisposto presso la Sala Arcipelago fin dalla mattina del sabato. Rispetto ad altri Comuni del territorio colpiti dalla medesima calamità, soprattutto rispetto al vicino Comune di Pianoro, la gestione dell’emergenza è stata a mio avviso insufficiente. Concludo dicendo che, nonostante la nevicata fosse stata preannunciata con notevole anticipo dai media, tutte le strade erano impraticabili già dalla mattina di venerdì. I mezzi spalaneve potevano essere allertati ed attivati con notevole anticipo rispetto a quanto è stato fatto. Mi auguro che quanto accaduto possa servire in futuro per non commettere gli stessi errori…

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.